Proprietà e benefici Pepe Nero



Proprietà e benefici Pepe Nero: Incredibilmente molto popolare il pepe nero è spesso definito come “il re delle spezie“. La pianta è originaria della foresta tropicale pluviale del sud dello stato indiano, precisamente il Kerala, da dove si diffuse nel resto del mondo. Il  pepe, è in realtà una bacca ottenuto dalla sua pianta. Botanicamente parlando la pianta del pepe appartiene alla famiglia delle Piperaceae genere Piper, nome scientifico Piper nigrum. Una volta che la pianta è stata seminata, comincerà a dare piccole bacche rotonde dopo circa tre o quattro anni. Tecnicamente parlando, la bacca misura circa 5 mm di diametro e contiene al suo interno un singolo seme abbastanza grande posto centralmente.

Proprietà pepe nero

Si trovano in vendita colorazioni di pepe differenti dal nero. Non sono altro che il frutto stesso preso dalla pianta in diversi stadi di maturazione e sottoposti a diversi metodi di lavorazione. In generale, i piccoli grani di pepe sono raccolti quando sono a metà maturazione e in procinto di diventare rossi. Una volta raccolti vengono poi lasciati asciugare sotto la luce del sole che li fa avvizzire e diventano del classico colore nero che ben conosciamo. Il pepe verde per esempio è raccolto mentre le bacche della pianta sono ancora acerbe e verdi.

Il pepe nero ha un forte sapore piccante che deriva principalmente dall’alto contenuto di olii volatili come la piperina.

Pepe Nero

Il Pepe nero contiene un elenco impressionante di composti chimici di origine vegetale che sono noti nella prevenzione di diverse malattie. Il pepe nero viene studiato per le sue proprietà anti-infiammatorie, carminative, anti-flatulenza (puzzette).

E’ composto da oli volatili come detto precedentemente la piperina, un alcaloide ammina, che dà un forte e caratteristico sapore speziato piccante al pepe. Contiene anche numerosi idrocarburi monoterpeni come sabinene, pinene, terpenene, limonene, mercene, lavorando sinergicamente conferiscono una forte proprietà aromatica al pepe.

I principi attivi sopra indicati nel pepe possono aumentare la motilità intestinale e la potenza digestiva aumentando a livello gastrico intestinale le secrezioni enzimatiche. E’ stato recentemente scoperto che la piperina può aumentare l’assorbimento del selenio, delle vitamine del gruppo b, del beta-carotene, nonché di altri importanti nutrienti provenienti dal nostro cibo.

Tabella nutrizionale Pepe Nero

Qui sopra possiamo dare uno sguardo alla tabella nutrizionale relativa a 100 grammi di pepe nero e ci rendiamo immediatamente conto della sua maestosa ricchezza di vitamine e minerali. Il Pepe nero contiene una eccellente quantità di minerali come potassio, calcio, zinco, manganese, ferro e magnesio.

E’ anche un ottima fonte di vitamine del gruppo B come la piridossina, la riboflavina, la tiamina e la niacina.

Buona fonte di molte vitamine antiossidanti quali vitamina C e vitamina A. Essi sono anche ricchi di polifenoli flavonoidi antiossidanti come caroteni, criptoxantina, zea-xanthina e licopene. Questi composti sinergicamente aiutano il corpo a rimuovere i dannosi radicali liberi e ci aiutano nella lotta preventiva contro il cancro.

Consumare ogni tanto pepe nero come spezia nelle nostre ricette è una buona idea per mantenerci in salute, l’esagerazione è totalmente sconsigliata si potrebbero avere forti bruciori di stomaco se venisse consumata una quantità eccessiva, la norma è regolarsi sapientemente anche in questo caso.

Per una mappa completa di vitamine e minerali, clicca su questa pagina.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>