Proprietà e benefici Zucchine

Proprietà e benefici Zucchine: E’ inverno e parliamo delle meravigliose zucchine estive molto popolari nell’Unione Europea per riscaldarci l’animo. Botanicamente parlando appartengono alla famiglia delle Cucurbitaceae la famosa famiglia delle zucche. Nome Scientifico: Cucurbita pepo. Si crede che le zucchine siano originarie dell’America centrale. Esistono tantissime specie diverse di zucchine e quasi tutte dispongono della stessa morfologia esterna e interna buccia liscia e tenera con polpa ricca di piccoli semi commestibili con un elevato contenuto di vitamine e minerali.

Una volta seminati i semi impiegano all’incirca 40-50 giorni per regalarci la famosa zucchina. Hanno un bassissimo contenuto di calorie, forniscono 17 calorie per 100 g di prodotto. Non contengono grassi saturi e colesterolo. La buccia è una buona fonte di fibra alimentare che aiuta a ridurre la stitichezza e offre una modesta protezione contro il cancro del colon.

Proprietà zucchine

Hanno un elevato contenuto di antiossidanti in grado di combattere i tanto temuti radicali liberi. Essendo essi ricchi di acqua e minerali ci regalano nella stagione estiva una quantità elevata di nutrienti preziosi e indispensabili per l’organismo che si perdono con una sudorazione eccessiva.

zucchine piccole

Inoltre, cosa non meno importante, le zucchine in particolare la razza di colore giallo oro, sono ricche di flavonoidi poli-fenolici antiossidanti come i caroteni, la luteina e la zea-xanthina. Questi composti contribuiscono a ripulire l’organismo dai dannosi radicali liberi che svolgono un importante ruolo nel processo di invecchiamento e di vari processi patologici degenerativi che possono interessare l’individuo.

Tabella nutrizionale Zucchine

Qui sopra possiamo dare uno sguardo alla tabella nutrizionale relativa a 100 grammi di zucchine fresche. Sono ricche di vitamina A importante vitamina antiossidante che gioca un ruolo fondamentale nella visione notturna, favorendo anche una buona salute della pelle. Quando vengono raccolte fresche e cucinate, sono una buona fonte di antiossidanti come la vitamina C. Forniscono circa 17,9 mg o il 30% dell’RDA internazionle facendo riferimento ai livelli richiesti per 100 g.

Conclusioni: Contengono vitamine del gruppo b come la tiamina, la piridossina, la riboflavina e minerali come ferro, manganese, fosforo e zinco. In cucina, le preferisco al forno tagliate in due con un po di pane grattugiato sopra e un filo d’olio extra vergine d’oliva, hanno un sapore meraviglioso. Fredde sono buone a cubetti nell’insalata estiva condita a dovere con spezie ed olio extra vergine d’oliva. Per una mappa completa di vitamine e minerali vi invito a visitare questa pagina.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*