Proprietà e benefici Cumino

Proprietà e benefici Cumino: I famosi semi di cumino, sono caratteristiche spezie usate principalmente per aromatizzare i piatti salati. Il Cumino è una spezia fortemente aromatica. Botanicamente parlando appartiene alla famiglia delle Ombrellifere. Nome Scientifico: Carum carvi. Il Cumino è originario dell’Europa, Nord Africa e Asia Minore. Questa pianta fiorisce ogni due anni producendo fiori color bianco-crema a forma di ombrello.

Può raggiungere un altezza di circa 2 metri. I semi sono a forma di mezza luna. Il loro colore è marrone scuro con un massimo di quattro o cinque nervature verticali. Le piante una volta raccolte vengono messe al buio e si aspetta che il tempo faccia il suo lavoro, una volta che sono diventate totalmente secche vengono sbattute per ricavarne i famosi semi. Il cumino sembra essere ricco di molte sostanze utili per la nostra salute.

Proprietà Cumino

Può essere usato sotto forma di tisana ed è un valido aiuto nel trattamento della flatulenza e delle piccole indigestioni. E’ spesso utilizzato come agente aromatizzante nei collutori per la pulizia del cavo orale. L’estratto ha funzione rube-facente (lenisce le ferite muscolari). Il cumino è inoltre molto ricco di vitamine, minerali e antiossidanti. Sono una ricca fonte di fibra alimentare. 100 g di semi forniscono circa 40 g di fibre.

Cumino

I semi presentano una serie di interessanti oli essenziali tra cui carvone, limonene, carveol, pinene, aldeide cumuninico, furfurol e tujone. Questi principi attivi presenti nei semi di cumino sono noti per svolgere una marcata attività antiossidante, digestiva, carminativa.

Tabella nutrizionale Cumino

Qui sopra possiamo dare uno sguardo alla tabella nutrizionale relativa a 100 grammi di semi di cumino. Sono ricchi di luteina, carotene, cripto-xanthina e zeaxantina. Questi composti sono dei potenti antiossidanti in grado di eliminare i radicali liberi nocivi dal corpo prevenendo tumori, infezioni, invecchiamento e malattie neurologiche degenerative. La spezia è un’ottima fonte di minerali come ferro, rame, calcio, potassio, manganese, selenio, zinco e magnesio.

Conclusioni: Tra le vitamine presenti notiamo: vitamina A, vitamina E, vitamina C così come molte vitamine del gruppo B come la tiamina, la piridossina, la riboflavina, la niacina. Come qualsiasi altra spezia presente in cucina, il cumino non deve mai mancare. Potrebbe rivelarsi ottima per aromatizzare qualche piatto particolare.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*