Proprietà e benefici Pimento

Proprietà e benefici Pimento: Il meraviglioso pimento, conosciuto a livello popolare con differenti nomi tra cui pepe giamaicano, pepe peperoncino, pepe garofanato è una delle spezie maggiormente utilizzate nella preparazione di numerosi piatti in Messico e in altri stati americani. Botanicamente parlando la spezia è particolarmente “acerba” ed è ottenuta da un grande albero sempreverde tropicale appartenente alla famiglia delle Myrtaceae. Genere pimento. Nome scientifico: Pimenta dioica.

L’albero è originario del centro america e delle isole Caraibiche. Una volta che si è piantato un alberello di pimento questo darà i suoi primi frutti solamente dopo 5 anni di attesa.

Proprietà Pimento

Le bacche di pimento inizialmente quando si trovano sulla pianta sono di colore verde ed anche particolarmente acerbe. Una volta che vengono raccolte le bacche, vengono lasciate alla luce del sole finché non si seccano. Le bacche una volta seccate appariranno molto striminzite e si confonderanno facilmente con i grani di pepe. Misurano circa 6 mm di diametro, ma contengono a differenza dei grani di pepe due semi invece che uno. Il Pimento ha una forte sapore piccante e un aroma che ricorda stranamente una miscela di pepe, noce moscata, chiodi di garofano e cannella.

Pimento
Alcuni benefici per la salute delle bacche di pimento: I principi attivi contenuti nel pimento si sono rivelati particolarmente interessanti nel trattare stadi infiammatori generali. E’ stato usato come un buon rube-facente “riscalda e rilassa i muscoli quando usato come estratto di olio sulla pelle”, carminativo e con proprietà antiflatulenza. Il pimento contiene eugenolo, e una classe di fenilpropanoidi (composti chimici), che ci regala, dolci fragranze aromatiche. Tra gli altri composti possiamo notare la presenza di cariofillene, metileugenolo, glicosidi, tannini, quercetina, resina, e sesquiterpeni.

Come avviene nel pepe nero, i principi attivi del pimento descritti qui sopra possono aumentare la motilità del tratto gastro-intestinale e aumentare il potere digestivo aumentando le secrezioni enzimatiche all’interno dello stomaco e dell’intestino. L’eugenolo ha proprietà antisettiche. Alcune ricerche recenti non confermate del tutto hanno dimostrato che la preparazione a base di olio di pimento mescolato con estratto di aglio e di origano può risultare utile contro diverse infezioni di diversi microorganismi (Batteri).

Tabella nutrizionale Pimento

Qui sopra possiamo dare uno sguardo alla tabella nutrizionale relativa a 100 grammi di pimento. La spezia è molto ricca di minerali come potassio, manganese, ferro, rame, selenio e magnesio. Le bacche contengono adeguate quantità di vitamine del gruppo B come la piridossina, la riboflavina, la niacina, l’acido pantotenico ed elevate quantità di vitamina A e vitamina C entrambe due potentissime vitamine ad azione antiossidante.

Conclusioni: E’ bene ricordare agli sprovveduti che il Pimento come qualsiasi altra spezia può causare gravi reazioni allergiche in individui ipersensibili e, di conseguenza, va evitato. Il consumo di piatti con un eccessivo uso di spezie può causare gravi irritazioni a livello gastrointestinale, problemi al sistema nervoso centrale e convulsioni se assunte in dosi esagerate. Dunque ricordatevi di usare Pimento ed altre spezie solo per insaporire leggermente qualche piatto e di non mangiarlo a colazione per intenderci!




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*