Proprietà e benefici Aronia

Proprietà e benefici Aronia: Un umile arbusto selvaggio e cespuglioso che prende il nome di Aronia ha recentemente attirato l’attenzione della comunità scientifica internazionale che è rimasta sbalordita per l’eccezionale valore nutritivo contenuto in questi piccoli frutti somiglianti molto per l’aspetto al classico frutto dei mirtilli. Sono originarie del Nord America e delle lande Siberiane.

Botanicamente parlando, la bacca di Aronia appartiene alla famiglia delle Rosacee. Genere: Aronia. Nome scientifico: Aronia melanocarpa. In genere vengono coltivate ampiamente l’Aronia nera e l’Aronia rossa. La pianta produce numerosi piccoli frutti che hanno una grandezza che difficilmente raggiunge il cm (1) ed ha una buccia leggermente pigmentata. Le bacche di Aronia rosse sono più dolci rispetto alle bacche nere.

Proprietà Aronia

Le bacche nere hanno un gusto leggermente più amaro ma sono molto ricche di potentissimi antociani antiossidanti (Valori tra i più alti presenti in natura). Sono una ricca fonte di vitamine, minerali, antiossidanti e fibre alimentari.

Il Contenuto di antociani totale è di 1480 mg per 100 g di frutti di Aronia freschi, e la concentrazione di proantocianidine è di 664 mg per 100 g. Numerosi studi scientifici hanno dimostrato che il consumo di frutti di Aronia su base regolare offre numerosi benefici per la salute e prevenzione contro numerose “malattie” qui di seguito elencate: cancro, invecchiamento, malattie neurologiche, infiammazioni, diabete, infezioni batteriche.

aronia

Alcune analisi di laboratorio effettuate sugli antociani contenuti nell’Aronia hanno individuato numerose altre sostanze chimiche: cianidina-3-galattoside, quercetina, peonidina, delfinidina, petunidina, epicatechina, acido caffeico, pelargonidina e malvidina. Questi poli-flavonoidi antiossidanti fenolici hanno dimostrato di eliminare in modo molto mirato i radicali liberi presenti nell’organismo.

Alcuni preparati a base di Aronia sono stati usati per inibire il cancro indotto chimicamente nell’esofago del ratto da laboratorio dove è stata trovata una connessione nel ridurre la gravità della malattia del 60% e del colon fino addirittura all’ 80%. Efficace sia prima che dopo la progressione nelle varie fasi di sviluppo del tumore, queste bacche sono uno strumento pratico e la ricerca è molto promettente. (Ovviamente le ricerche e i benefici non sono ancora confermati sull’uomo) ma si evidenzia una forte connessione tra un consumo regolare di bacche (mirtilli, ribes, more, lamponi, gelso, aronia etc) e la prevenzione di varie forme tumorali.

Tabella nutrizionale Aronia

Qui sopra possiamo dare uno sguardo alla tabella nutrizionale relativa a 100 grammi di bacche di Aronia fresche. Non lasciamoci ingannare dalla poca quantità di vitamine presenti. Le bacche di Aronia come del resto anche altre bacche contengono indefinite sostanze antiossidanti che difficilmente troviamo in molti frutti comuni. Sono ricche di flavonoidi antiossidanti come gli antociani, i caroteni, la luteina e la zeaxanthina. In Cina tutt’oggi l’Aronia viene considerata una pianta medicinale. Ritornando alla tabella qui sopra possiamo comunque notare un elevata quantità di vitamina C, vitamina A e vitamina E. 3 Potenti comuni vitamine antiossidanti che aggiungono la loro forza totale (antiossidante) ai già potenti flavonoidi (antiossidanti) presenti.




19 pensieri su “Proprietà e benefici Aronia

  1. mi stò organizzando per pintare una decina10 di piante per produrre, perchè è meravigliosa e mi da dei buoni risultati al mattino non vedo l’ora di andare in bagno evviva aronia melanocarpa

  2. Scusate, ma non ho capito come si utilizzano direttamente le bacche..
    La mia vicina mi ha regalato un liquore ed ho visto nel marcato bio che hanno messo l’aronia anche nel miele.
    Cosi’ ho pensato di piantare uana pianticina anche io…
    Grazie,

    Barbara

    • Ciao Barbara, anche io ho la mia piantina di Aronia, se guardi sotto all’articolo e osservi “altri articoli da non perdere” scoprirai altri articoli sul frutto dell’aronia che risponderanno alla tua domanda.

  3. spero mi facciano ritornare…..giovane! Ho 80 anni, e solo oggi ho scoperto queste bacche!. Non sono molto buone, preferisco l’uva passa. Vorrei sapere dove posso acquistare la piantina. Grazie, ed auguri a tutti! Rita

    • Ciao Rita, Cerca su google 10 benefici Aronia e troverai il mio commento e la mia meravigliosa piantina. Io ho trovato la mia piantina in un grande supermercato di zona. E’ possibile rivolgersi a qualche vivaio di zona per entrare in possesso di una pianta di aronia. Auguri e benvenuta nel blog!

  4. Ciao sono Catia ho 48 anni, mi sto informando sull’aronia perchè ho problemi alle arterie, me è vero che aiuta a tenerle pulite? A parte la cura farmacologica da un po’ stò prendendo le bacche di acai in pasticche ma se l’aronia è migliore cambio. Fatemi sapere Grazie.

    • Ciao Catia, l’aronia è una pianta fenomenale ma al di la di questo e del supporto che può dare alle arterie come “prevenzione” è consigliabile in molti casi la terapia medica convenzionale. Chiedi consiglio al tuo medico curante prima di avventuarati in terapie e diete alle quali la scienza ancora ha studi “pilota” e non è capace di dare tutte le risposte. L’aronia si è al vaglio di importanti studi sulla “pulizia delle arterie” e i risultati sembrano buoni ma di strada c’è ne è molta da fare.

  5. Salve, io l’ho conosciuta tramite la mia amica bulgara che la importa per l’Italia. L’ideale e’ consumarla sotto forma di succo spremuto a freddo bio, come faccio io con una bag in box da tre litri conveniente e comoda ma…attenzione! Non se ne puo’ consumare piu’ di 150ml al giorno dato il suo elevato potere fluidificante del sangue

    • Io ne faccio uso spesso, mai pero’ a stomaco vuoto perche’ mi fa un strano effetto. Fortunatamente vivendo al confine con la Slovenia, ho la facilita’ di trovarlo. Si puo’ trovare in varie misure da 330ml fino a 3litri di puro succo biologico spremuto a freddo ed e’ molto buono.

  6. Pianta fantastica, ignorata e anche sconosciuta la stragrande maggioranza delle persone.
    Ho messo delle piante in giardino. I frutti maturano per settembre.
    Io li raccolgo e li congelo. Poi all’occorrenza ne basta una manciata, con un po’ di miele (perché le bacche sono un po’ aspre), una banana e si frulla tutto.

  7. Pensate che io l’ho conosciuta solo oggi parlando con una cliente Coreana. Lei dice che in Corea è molto conosciuta e costosissima (i frutti circa 10€/kg) e che ha proprio tutte le caratteristiche salutari sopra descritte. Mi dice pure che il paese maggior produttore è la Polonia. A breve ci andrò e vedrò di raccogliere maggiori informazioni, anche sulle caratteristiche di coltivazione perchè mi piacerebbe molto cimentarmi.
    A presto,
    Antonio

  8. un mio amico mi ha portato un succo dell’aronia dalla slovenia , mi dice che devo berne mezza tazzina da caffè alla mattina e alla sera. dice che ha molte proprietà benefichetra cui combatte il colesteloro , il diabete , pulisce le arterie, circolazione del sangue e combatte e previene il cancro . me lo confermate ? ciao grazie

    • Ciao Andrea, il succo di Aronia è ricco di proprietà e secondo alcune pubblicazioni scientifiche è capace di indurre apoptosi nelle cellule cancerogene. Certo, prevenire è meglio che curare in ogni caso, discuti di importanti cambiamenti nella tua dieta consultando il tuo medico curante.

  9. Ciao a tutti, a Gorizia c’è un’azienda agricola che coltiva piante di aronia bio e trasforma poi le bacche in vari prodotti: puro succo, infuso, marmellate che si trovano in vendita nei negozi di prodotti biologici. Io ho incominciato a bere il succo da pochi giorni – 50 ml. dopo colazione e dopo cena – e lo trovo molto gradevole allungato con un po’ d’acqua. Sono una signora quasi anziana e mi auguro che questa bacca dalle tante proprietà terapeutiche contribuisca davvero al mio benessere.

  10. ho trovato il succo di aronia nella lista degli ingredienti di una marmellata di fragole comprata al discount, prodotta in Germania. Sto curando un cancro al seno che si sta diffondendo per cui sto più attenta all’alimentazione. Cercherò questo frutto e/o il succo per approfittare dei suoi antiossidanti. Grazie per le informazioni. Ottimo sito!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*