Proprietà e benefici Coriandolo

Proprietà e benefici Coriandolo: Il famoso Coriandolo è una pianta popolare mediterranea di uso molto comune nella cucina asiatica. E’ ampiamente utilizzato in piatti particolarmente saporiti in tutte le culture del mondo, sia nella moderna che nella vecchia cucina tradizionale. La pianta di Coriandolo contiene molti importanti composti chimici di origine vegetale che sono noti per promuovere un ottimo stato di salute generale. Ha un incredibile somiglianza per sapore all’aneto sia per quanto riguarda le foglie che i suoi deliziosi semi.

I semi possono essere utilizzati come condimento. Botanicamente parlando, appartiene alla famiglia delle Apiaceae: Genere: Coriandrum. Nome scientifico: Coriandrum sativum. La pianta di Coriandolo è originaria dell’Asia Minore (Turchia, Iraq, Iran). Questa pianta perenne per crescere necessita di un terreno ben drenato e fertile adatto a climi abbastanza caldi.

Proprietà Coriandolo

Può arrivare a crescere fino a 2 metri di altezza e dispone di foglie di colore verde scuro, senza peli, variabili in forma, sostanzialmente molto simili al prezzemolo (Spesso ci si confonde). Le foglie hanno un sapore leggermente aspro. In estate si riempie di tanti fiorellini bianchi che formano una specie di ombrello. I Semi di coriandolo, vengono utilizzati come spezia, sono di colore marrone giallastro con creste verticali e hanno un sapore molto aromatico, al palato si sente un contrasto tra il dolce e il piccante. (Leggi anche Proprietà e benefici Miele di Coriandolo).

Coriandolo

La pianta di Coriandolo non contiene colesterolo ed è ricco di antiossidanti, oli essenziali, vitamine e fibre alimentari, che aiutano a ridurre il colesterolo LDL “colesterolo cattivo”, aumentando i livelli di colesterolo “buono” HDL. Le sue foglie e sopratutto i suoi semi contengono molti oli essenziali volatili come borneolo, linalolo, cineolo, cimene, terpineolo, dipentene, fellandrene, pinene e terpinolene.

Le sue foglie generalmente sono ricche di antiossidanti flavonoidi polifenolici come la quercetina, kaempferol, rhamnetina ed epigenina. (Nomi del tutto particolari che potrebbero suonare strani, ultimamente si sente spesso parlare anche in televisione di quercetina etc). Foglie, radici e stelo del Coriandolo sono stati studiati e si è scoperto che hanno proprietà anti-settiche e carminative.

Tabella nutrizionale Coriandolo

Qui sopra possiamo dare uno sguardo alla tabella nutrizionale relativa a 100 grammi di Coriandolo. Da buon osservatore salta immediatamente all’occhio l’alta presenza di vitamina K. La vitamina K gioca un ruolo fondamentale nella costruzione della massa ossea. La pianta di Coriandolo è ricca di molte vitamine, tra cui acido folico, riboflavina, niacina, vitamina A, beta-carotene, vitamina C.

Conclusioni: Tra i minerali presenti possiamo scovare facilmente la presenza di ferro, magnesio, manganese, fosforo, selenio, zinco. Io uso il Coriandolo ogni tanto al posto del prezzemolo quando preparo uno spaghetto aglio, olio e peperoncino! Provatelo e fatemi sapere! E mi raccomando una piantina sul terrazzo a portata di mano non fa mai male in primavera\estate ma anzi, ci aiuta nella preparazione di molti cibi aromatici ed interessanti.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*