Proprietà e benefici Valeriana

Proprietà e benefici Valeriana: Ansia, depressione e insonnia sono solo alcuni degli innumerevoli disturbi conseguenti di uno stile di vita stressante. Chi soffre di queste patologie conosce molto bene i risultati negativi che tendono ad accumularsi da continue situazioni di stress. Il benessere personale è quasi sempre sacrificato. Innumerevoli quantità di denaro vengono spese continuamente nella ricerca e nello sviluppo di farmaci che hanno lo scopo di aiutare tali condizioni. Questi farmaci sono molto spesso prescritti dai medici.

Alcune persone hanno una vasta gamma di sintomi che variano di intensità ed assumono i farmaci. Altre invece ritengono che l’assunzione di questi farmaci possano causare gravi effetti collaterali e portare a dipendenza fisica e psicologica (Molte volte non sbagliano). Spesso, si scopre che alcuni farmaci che sono stati prescritti non risolvono tutti i problemi.

Proprietà Valeriana

Ultimamente alcuni di noi stanno riscoprendo che la natura sembra fornire i migliori strumenti di guarigione grazie alle innumerevoli piante ed erbe commestibili che abbiamo a disposizione. Si ottengono ottimi risultati utilizzando rimedi a base di erbe e migliorando generalmente lo stile di vita. Ci sono diverse piante che producono risultati promettenti quando vengono utilizzate per aiutare in caso di condizioni nervose e ansia legate allo stress. La Valeriana per esempio ha avuto un grande successo nel trattamento di questi disturbi.

La valeriana è una pianta che è stata documentata in centinaia di anni per le sue proprietà sedative e le sue innumerevoli proprietà medicinali. Da Ippocrate ai greci, dai cinesi agli arabi. Botanicamente parlando appartiene alla famiglia delle Valerianacee. Nome scientifico: Valeriana officinalis.

Valeriana

Ai tempi odierni esistono più di 100 preparati a base di Valeriana in grado di curare numerosi stati depressivi e ansiosi in soggetti predisposti. Io per esempio consumo ogni tanto Valeriana (Tisana) prima di andare a dormire e quando mi accorgo che l’insonnia diventa la mia nemica nelle dolci e fredde notti invernali allora opto per la tisana calmante.

Il Valium (farmaco) non contiene Valeriana. La valeriana in realtà è molto più sicura del Valium.La tisana di valeriana ha un lieve effetto calmante che è più efficace per le persone che hanno difficoltà ad addormentarsi. Per aiutare il sonno, la valeriana (tisana) è più efficace se presa poco prima di andare a dormire.

Si sono notati molti miglioramenti nelle persone che si svegliano continuamente durante la notte. Alcuni studi dimostrano che la valeriana può fornire un rapido sollievo per chi dorme poco. A volte però sarà necessario assumere tisane di valeriana per almeno 4 settimane prima di portare un miglioramento del sonno per le persone che manifestano insonnia di tipo grave. La tisana di valeriana presa tre volte durante il giorno (mattina, pomeriggio e sera), tra cui l’assunzione prima di coricarsi, allevia l’ansia. Funziona veramente.

Consiglio: se avete problemi che ritenete seri parlatene con il vostro medico e sentite se una terapia blanda a base ti valeriana possa risolvere in qualche modo alcuni dei vostri problemi di ansia e stress. Non cercate rimedi fai da te e non iniziate trattamenti senza prima il consulto di uno specialista. Estratto della monografia della Commissione E (1985) del Ministero federale tedesco della Sanità:

1) Indicazioni: stati di agitazione, difficoltà di origine nervosa nell’addormentarsi, insonnia, stress, ansia.
2) Controindicazioni: non somministrare a bambini al di sotto dei 6 anni di età o a donne in stato di gravidanza o allattamento.
3) Effetti collaterali: con alte dosi può portare: mal di testa, nausea, vomito, vertigini, offuscamento della vista.




2 pensieri su “Proprietà e benefici Valeriana

  1. io vorrei maggiori informazioni a riguardo della valeriana crono. ho assunto due pastiglie 5 mesi fa e l’effetto ansioso che mi ha provocato ancora ad oggi è aumentato di più. Mi ha messo più ansia al cervello, come se ci fossero persone dentro e tuttavia ho fatto una terapia particolare che mi è andata bene. solo che nonostante abbia finito questo tipo di terapia il problema sussiste di più. cioè mi ha messo puntini davanti al cervello, e non mi fa vedere tutto il cervello chiaro come ero prima. Praticamente è come se stessi assumendo ancora questo tipo di “erba” che a mio parere sconsiglierei a tutti. L’effetto è andato via ma ancora questo piccolissimo spazio è rimasto. cosa dovrei fare? Grazie

    • Salve Massimo, credo che la valeriana “crono” si l’estratto standardizzato di Valeriana abbinato ad altre sostanze come possono essere le vitamine del gruppo B. Molte persone riferiscono che l’assunzione di acido folico può provocare agitazione anche se, non se ne conoscono ancora oggi le cause. Sul bugiardino che hai, la valeriana con quale altra sostanza è abbinato?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*