Palline bianche in gola

Palline bianche in gola: Oggi volevo parlarvi di un problema abbastanza comune. E’ un po disgustoso parlarne ma bisogna pur farlo per trovare una soluzione. Le palline bianche che si hanno in gola cadono dopo un comune colpo di tosse o un forte starnuto ed hanno un odore nauseabondo. Ma cosa sono? Innanzitutto, diciamo subito cosa sono le tonsille. Le tonsille sono simili a delle “ghiandole” e si trovano nella parte posteriore della nostra gola. Una a destra e una a sinistra. Le tonsille sono realizzate con un tessuto speciale che contiene i linfociti (cellule che prevengono e combattono le infezioni).

Si ritiene che le tonsille giocano un ruolo fondamentale nel sistema immunitario e sono destinate a funzionare come delle potenti reti, intrappolando i batteri in entrata e particelle di virus che passano attraverso la gola.

Pallina bianca gola

Quali sono le cause delle palline bianche in gola? Le tonsille sono piene di angoli e fessure dove i batteri e altri materiali (Come il cibo), comprese le cellule morte e le mucose, possono rimanere intrappolati. Quando ciò si verifica, i detriti possono diventare bianchi duri e puzzolenti e permanere nelle tonsille per molto tempo.

Queste palline bianche si calcificano diventando molto dure. Questo in genere può verificarsi più spesso nelle persone che soffrono di infiammazioni croniche o ripetuti attacchi di tonsillite ma non sempre c’è dietro un infiammazione cronica o una vera e propria infezione.

Tonsilloliti

Quali sono i sintomi delle palline bianche in gola? Di solito le palline bianche in gola non sono minimamente accompagnate da dolore alla gola anche se alcune persone potrebbero più che altro manifestare un fastidio come se avessero del cibo intrappolato che graffia leggermente quando si ingoia qualcosa. Anche quando sono grandi, non sembrano evidenziare sintomi degni di nota. Ci si accorge della loro presenza dopo un colpo di tosse o uno starnuto violento perchè vengono espulsi fuori.

Quale è il trattamento per queste palline bianche in gola? Quali sono i Rimedi? Nessun trattamento. Molte palline bianche, specialmente quelle che non hanno sintomi, non richiedono alcun trattamento speciale di tipo chirurgico.

Rimedi Naturali?

1) Verdure croccanti: Sgranocchiando cibi croccanti come sedano, carote e cetrioli ci aiuteremo a rimuovere abbastanza efficacemente le palline bianche dalle tonsille. Questo rimedio sembra funzionare molto bene. E come se avessimo dei “mini spazzolini” da denti che spazzolano via le palline bianche dai nascondigli all’interno delle “buche” delle tonsille.

2) Gargarismi: Una volta al giorno un cucchiaio di aceto e un quarto di tazza di acqua calda per sciogliere le palline bianche e impedire la loro formazione futura. I Gargarismi con l’aceto fatti regolarmente, possono aiutare a prevenire raffreddori e influenza, uccidendo i germi che causano i virus prima di stabilirsi nel corpo.

3) Spray Gola al Propoli: Lo spray per i mal di gola specialmente alla propoli è in grado di distruggere batteri e di impedirne la loro ricomparsa. C’è un articolo molto interessante sulle proprietà della propoli e vi invito a leggero perchè risulta veramente un rimedio molto efficace per combattere queste palline bianche in gola che causano anche alito cattivo. Chi lo ha provato ne è rimasto molto soddisfatto. Per dare uno sguardo all’articolo sulla Propoli andate a questa pagina.

4) Tisane alle Erbe Calde: Alcune tisane alle erbe, possono aiutare a far sciogliere queste palline bianche che si hanno sulle tonsille. Melissa, Camomilla e menta piperita. Per vedere le proprietà di numerose piante medicinali vi invito a visitare questa pagina.

Note finali: Attenzione a chi vi vuole vendere “Miracoli” queste palline bianche sono molto comuni, non dipende dal cibo che mangiamo, perchè tutto il cibo che mangiamo può allo stesso modo di un altro cibo rimanere incastrato in queste “buche” delle tonsille. Praticamente nessun cibo si salva se abbiamo le tonsille strutturate in quel modo. Se queste palline sono veramente fastidiose e sopratutto di grandi dimensioni e vi provocano intenso dolore, dovete senza esitare consultare il vostro medico.




9 pensieri su “Palline bianche in gola

  1. io ho fatto l’abitudine a toglierle manualmente ed ho risolto il problema. All’inizio è un po sofferente ma poi ci si abitua. Si preme la lingua fino a metà con un dito e con la parte posteriore della lingua si massaggiano le placche ed ecco che escono tutte fuori. Sono anni che lo faccio ed ormai è abitudine ed addio al alito cattivo ;)

  2. Ciao, le palline bianche puzzolenti si chiamano tonsilloliti e non sono semplici residui di cibo, ma sono causate dal latte e dai suoi derivati. Eliminando il latte e i latticini spariscono anche le mefitiche palline bianche.
    Un saluto

    • Salve gentilissima Domitilla. Quello che lei ha detto è semplicemente una credenza popolare che non ha nulla a che vedere con l’assunzione o meno di latticini. Avendo avuto palline bianche comunemente chiamate “tonsilloliti” non c’è nessuno meglio di me che può parlarne. Pane, pasta sono due alimenti per esempio che possono incastrarsi perfettamente nelle tonsille che hanno questi “buchini” fisiologici. La credenza che il latte faccia male è solamente disinformazione allo stato puro. Dunque, ripeto per l’ennesima volta le palline bianche sono residui di cibo incastrati nelle tonsille e “calcificati” per via della loro permanenza nelle “caverne” per molto tempo dove “batteri e globuli bianchi morti”, ne daranno quell’odore sgradevole.

    • Salve a tutti, in base alla mia esperienza personale mi sento di confermare quanto ha detto Domitilla. Per anni ho sofferto di tonsilliti frequenti curate sempre con antibiotici e nessuno mi ha mai detto di eliminare i latticini dalla dieta. L’ho capito con il tempo accorgendomi che l’infiammazione insorgeva o aumentava se mangiavo anche latticini. Ora li ho eliminati da anni e non ho più avuto episodi di tonsillite. Palline bianche sparite completamente.

    • Il caso “latticini” è solamente una leggenda metropolitana. Apprezzo la tua testimonianza Daniela ma sono altresì convinto
      che non sono di certo i “latticini” i veri responsabili delle palline bianche in gola.

  3. Salve Marius. Complimenti e grazie per tutti i tuoi articoli che offri in maniera schietta e diretta a noi lettori curiosi! Ho letto con molto interesse quanto riportato in questo specifico testo e i vari commenti. Avendo avuto per due volte consecutive la stessa vostra esperienza, mi sento di dare il mio modesto contributo a tal proposito. Non vi nascondo la mia immediata preoccupazione la prima volta che sono apparse nel mio cavo orale, essendo all’oscuro di quanto fosse questo fenomeno “naturale”. Dopo la rassicurazione del mio medico di base, mi sono interessata a trovare innanzitutto il modo per eliminarle, ma soprattutto ho cercato di trovare una ragione plausibile e razionale a tutto ciò, non avendo mai avuto problemi analoghi in oltre 50 anni. Avendo una buon stile alimentare, era fuori luogo ricercarne le cause nell’alimentazione; pertanto dopo varie e diverse considerazioni, ho guardato con dovuta circospezione lo spazzolino elettrico che da alcuni mesi avevo iniziato a usare su consiglio del dentista. Ed ecco che nel mio caso ho trovato la causa! Gli spurzzi rotatori andavano a depositare costantemente giorno dopo giorno piccole quantità di scarto che a lungo andare, annidandosi nelle fosse delle tonsille asportate, creavano nel mio cavo le famose palline bianche. Ora è passato oltre un anno da quando ho smesso di utilizzare lo spazzolino elettrico e non sono neppure minimamente ricomparse. Pertanto suggerisco di valutare in base al vostro specifico caso la possibilità di quanto successo a me. Grazie per l’attenzione un cordiale saluto e grazie ancora. Angela

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*