Occhi Rossi – Congiuntivite

Occhi Rossi – Congiuntivite: Chi di noi non ha mai sofferto in vita nostra almeno una volta di congiuntivite? Gli occhi rossi possono essere dovuti a cause infettive o non infettive.
Quando esiste una causa infettiva è altamente contagiosa.


Le comuni infezioni dell’occhio sono causate da batteri o virus. Se qualcuno ha una congiuntivite infettiva è meglio evitarne il contatto. Sia disinfettare le superfici domestiche che le pratiche igieniche di base, aiutano a prevenire la diffusione delle malattie infettive che possono attaccare l’occhio.
Tra le cause non infettive della congiuntivite che colpisce i nostri occhi possiamo trovare le allergie , un irritazione chimica, le malattie infiammatorie o i traumi (cadute, botte etc).

Congiuntivite

Perchè l’occhio diventa rosso?

Il rossore agli occhi è causato dall’infiammazione delle membrane (congiuntiva) che svolgono la funzione di coprire il bianco degli occhi e le membrane sulla parte interna delle palpebre. Queste membrane reagiscono ad una vasta gamma di batteri, virus, allergie, agenti irritanti e tossici. Le Forme virali e batteriche di congiuntivite sono comuni durante l’infanzia, ma si verificano sempre più spesso anche negli adulti. Avere gli occhi rossi non sempre influenzerà in negativo la nostra vista.

Quali infezioni virali causano la congiuntivite?

Tra i virus responsabili della congiuntivite possiamo trovare l’Adenovirus sono i virus che sono più comunemente responsabili dell’infezione all’occhio. Questi virus attaccano sopratutto all’inizio della primavera e verso la fine dei mesi autunnali. Molto spesso gli occhi rossi sono accompagnati anche dai normali sintomi influenzali. Le palpebre possono essere molto gonfie e se cerchiamo di guardare la luce può darci fastidio e farci inavvertitamente starnutire. Se alla lunga trascuriamo l’infezione questa può peggiorare e arrivare alla cornea (la parte chiara della parte anteriore del bulbo oculare). Questa infezione deve essere correttamente individuata e trattata (Dunque si consiglia un immediata visita del vostro medico). La congiuntivite infettiva può durare anche 1 mese ma spesso si risolve con una terapia adeguata nell’arco di una o due settimane.

Quali infezioni batteriche causano la congiuntivite? 

Tra i batteri responsabili delle temute congiuntiviti batteriche possiamo trovare i Stafilococchi e i temibili Streptococchi. I Sintomi di un attacco batterico sono molto intensi e alle volte dolorosi. Questa è generalmente una condizione che interessa entrambi gli occhi. Gli occhi di solito sono lacrimosi e irritati e rilasciano, uno scarico dai dotti lacrimali molto appiccicoso. Le palpebre possono essere letteralmente incollate in particolare al mattino al risveglio. Ci può essere una formazione di croste gialle sulle ciglia. In questi casi è necessario usare un collirio antibiotico e sarà cura del vostro medico curante fare una diagnosi certa del problema e intervenire il prima possibile prima che l’infezione peggiori.

Quali sono le cause della congiuntivite allergica?

La congiuntivite allergica è di solito associata con un intenso prurito agli occhi.
Gli occhi risultano rossi e lacrimosi a intermittenza. Tutto Ciò può verificarsi in particolari periodi dell’anno, per esempio durante la primavera e l’estate, quando nell’aria i pollini sono veramente molti. Attenzione particolarmente alle giornate ventose se soffrite di allergia ai pollini.

Quali sono le cause della congiuntivite irritante?

Alcune persone risultano sensibili alle sostanze chimiche che si trovano disciolte sopratutto nelle piscine. Altre sostanze irritanti sono il fumo di sigaretta, di camino e di scarico delle auto. Tutto questo può provocare una irritazione della congiuntiva con disagio, arrossamento e irrigazione (Particolare lacrimazione). In tali casi, queste sostanze irritanti devono essere evitate. Se si entra in contatto con sostanze irritanti si consiglia di lavarsi immediatamente con acqua fredda corrente (Acqua del rubinetto al massimo) e in casi più gravi di rivolgersi al medico o al più vicino pronto soccorso.

Rimedi naturali congiuntivite:

Tra i rimedi naturali che possono aumentare la resistenza dei nostri occhi a particolari attacchi possiamo avvalerci dell’assunzione di cibi particolarmente ricchi di vitamina C come frutta e verdura. Qui possiamo trovare una tabella con cibi ricchi di vitamina C.

Cibi ricchi di beta-carotene e luteina come Carote, Spinaci e mirtilli.

Euphrasia rostkoviana

Impacchi con un infuso di Euphrasia rostkoviana. Sembra che gli estratti di questa pianta possano alleviare le infiammazioni della congiuntivite. Impacchi con Camomilla e impacchi con Calendula risultano particolarmente consigliati.

Note finali: I consigli che trovate in questo articolo non intendono sostituire assolutamente il parere di un medico, ma sono scritti solamente a titolo informativo.

2 thoughts on “Occhi Rossi – Congiuntivite

  1. buona sera è da un anno che ho come un allergia agli occhi ho cambiato tre oculisti di cui il quarto mi ha fatto fare esami per ricerca funghi micosi etc.. mi è stato riscontrato uno streptococco agalactiae volevo informarmi via internet prima di andare dall oculista ma non trovo niente in merito (intendo all occhio )ma leggo tutt’altro sullo streptococco qualcuno può aiutarmi grazie

    • Ciao Annamaria. Per quanto riguarda un attacco di streptococco l’oculista è l’unica soluzione.
      Lo streptococco è un batterio gram positivo, e dunque l’antibiotico che ti prescriverà il tuo oculista sarà l’unica soluzione.
      Ti auguro una pronta guarigione!

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>