Proprietà e benefici Ginseng

Proprietà e benefici Ginseng: Il ginseng è una famosa radice usata per migliaia di anni per migliorare la salute generale delle persone. Botanicamente parlando il termine “Ginseng” si riferisce alla specie all’interno del Panax, un genere di 11 specie di piante che crescono perennemente e lentamente con radici carnose. Fanno parte della famiglia delle Araliaceae. Queste piante vengono quasi esclusivamente coltivate in Asia orientale, in genere in climi abbastanza freschi. Le due specie principali conosciute in occidente sono il ginseng americano (cresciuto nel Midwest d’America ed esportato in Cina) e il ginseng asiatico.

Il ginseng è conosciuto per essere un adattogeno gli adattogeni, sono sostanze che aiutano la salute generale dell’organismo. Si sente spesso parlare anche del ginseng siberiano che in realtà non è un ginseng a tutti gli effetti. Si tratta di un’altra radice adattogena con una radice di tipo “legnosa”, piuttosto che una radice carnosa. A differenza del ginseng vero, contiene eleuterosidi ( eleuterococco) invece di ginsenosidi.

Proprietà ginseng

Quali sono i vantaggi del Ginseng? Il ginseng offre differenti benefici per il nostro organismo che andremo ad analizzare qui di seguito nei suoi 3 punti più importanti.

1) Il Ginseng può essere utilizzato per migliorare la salute generale delle persone che sono in terapia per qualche malattia. E’ in grado di aumentare il senso di benessere e la resistenza, migliora sia le prestazioni mentali sia le prestazioni fisiche. Il Ginseng è usato anche per aiutare gli uomini che soffrono di disfunzione erettile.

2) Il Ginseng in numerosi studi scientifici ha dimostrato di essere capace di ridurre i livelli di stress sia negli uomini che nelle donne. Chi assume ginseng regolarmente è in grado di sopportare una maggiore quantità di stress fisico ed emotivo. La radice di ginseng asiatico contiene diversi principi attivi chiamati ginsenosidi responsabili degli effetti medicinali della pianta.

3) Il Ginseng è uno degli integratori anti-invecchiamento più potenti esistenti in natura, allevia tutti i sintomi correlati all’invecchiamento, come per esempio la degenerazione del sistema sanguigno. Previene sia raffreddori che influenza.

Ginseng

Il Ginseng è disponibile in una vasta gamma di integratori sotto forma di compresse, capsule, gel, polvere, estratti, tisane.

Possibili effetti collaterali del Ginseng: Il Ginseng solitamente è una pianta molto ben tollerata quando viene assunto per bocca. Gli effetti collaterali più comuni sono mal di testa e insonnia e c’è chi afferma di avere anche problemi gastrointestinali. Si deve essere consapevoli del fatto che il ginseng può causare reazioni allergiche (Dunque attenzione). Non è consigliato per le donne incinte. Il Ginseng americano e asiatico sono stimolanti che possono causare nervosismo o insonnia. Altri effetti indesiderati riportati a livello mondiale comprendono ipertensione, agitazione, ansia, euforia, diarrea, vomito, mal di testa, sangue dal naso, dolore al seno.

Conclusioni: Prima di assumere integratori a base di ginseng è sempre opportuno chiedere consiglio al proprio medico, perché nonostante si possa comperare senza ricetta medica, la radice di ginseng ha anche importanti effetti collaterali che potrebbero far male ad alcune persone più sensibili alla pianta.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*