Proprietà e benefici Sambuco

Proprietà e benefici Sambuco: Il famoso sambuco è stato usato per secoli nella medicina tradizionale a base di erbe. Il Sambuco contiene composti naturali biologicamente attivi che possono avere significativi benefici per la salute umana. Botanicamente parlando la pianta appartiene alla famiglia delle Adoxaceae. Genere: Sambucus. Nome scientifico: Sambucus Nigra. La pianta si presume essere di provenienza europea. Si presenta ai nostri occhi come un piccolo alberello (arbusto) che cresce nelle regioni temperate e produce frutti chiamati sambuco.

I frutti hanno un colore che vanno dal rosso al bluastro-nero e forniscono cibo per la fauna selvatica. Come moltissimi altri frutti dai colori prevalentemente vivaci, le bacche di sambuco contengono composti appartenenti a una classe chiamati “flavonoidi”. Sembra che le bacche di sambuco forniscono un numero di flavonoidi diversi tra loro, tra cui composti chiamati quercetina e antociani. Queste sostanze chimiche sono potentissimi antiossidanti naturali che aiutano a rimuovere i radicali liberi dal corpo.
Proprietà Sambuco

I radicali liberi sono molecole instabili che si formano normalmente dai sottoprodotti della digestione o nella nostra pelle si è esposti per molte ore alla luce del sole. Queste molecole a lungo andare possono danneggiare le cellule. Sono in grado sfortunatamente di accelerare l’invecchiamento e aumentare il rischio di cancro e altri disturbi. I composti presenti nel sambuco possono essere capaci di bloccare le attività compiute dai microrganismi patogeni come virus e batteri.

Sambuco

Lo sciroppo o il succo di sambuco può contribuire a ridurre i sintomi di un raffreddore o della comune influenza. I composti presenti negli acini sono particolarmente utili quando vengono consumati entro 24 ore dall’inizio dei sintomi. Uno studio scientifico pilota pubblicato nel 2004 afferma che 60 persone con sintomi influenzali sono state tratte con succo di sambuco e un placebo. Coloro che hanno consumato il succo sono guariti circa quattro giorni prima rispetto alle persone a cui è stato somministrato il placebo. Gli autori dello studio concludono che le bacche di sambuco potrebbero essere un dei tanti trattamenti sicuri e utile per combattere l’influenza.

Le bacche di sambuco possono anche avere proprietà anti-cancro secondo numerosi studi scientifici. Tuttavia, anche se i risultati risultano particolarmente promettenti, devono essere confermati nella ricerca clinica che coinvolge persone fisiche. Altre ricerche suggeriscono che il succo di sambuco potrebbe avere effetti positivi sul sistema cardiovascolare.

Conclusioni: Meglio non consumare bacche di sambuco se non si è sicuri della provenienza. Le prime bacche che produce la pianta contengono sostanze chimiche potenzialmente tossiche. Sia lo sciroppo che il succo di sambuco, sono disponibili presso numerose erboristerie. Questi prodotti sono generalmente considerati sicuri, anche se alcune persone possono risultare allergiche alle bacche. E’ meglio evitare di consumare prodotti a base di sambuco in caso di gravidanza o allattamento al seno. Nonostante i suoi innumerevoli benefici è sempre bene chiedere consiglio al proprio medico curante prima di intraprendere qualsiasi integrazione fai da te.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*