10 benefici della cipolla

10 benefici della cipolla: Che mondo sarebbe senza la cipolla? Le cipolle sono state lungamente utilizzate come ingrediente alimentare in molti piatti da diverse migliaia di anni in molte culture in ogni parte del mondo. Le cipolle sono state ritenute valide come rimedio naturale per diverse malattie che affliggono l’organismo umano. Una cipolla ogni tanto, può bastare per aiutare il nostro corpo nel beneficiare di numerose proprietà salutari. Quali sono i 10 maggiori benefici derivanti dal consumo di cipolle?

1) Ottima fonte di vitamine, minerali e fitonutrienti: Le cipolle sono una buona fonte di vitamina C, B1, B6 e K. Sono particolarmente ricche di fibra alimentare, acido folico, biotina, calcio e cromo. (Vi invito ad approfondire prendendo visione della pagina VITAMINE E MINERALI).

benefici cipolla

2) Ricca di quercetina: Le cipolle sono la fonte più ricca di quercetina che ha dimostrato di combattere la bronchite cronica, abbassare il colesterolo, prevenire l’asma, alleviare la febbre da fieno, migliorare i casi di aterosclerosi, aumentare la rapidità dell’organismo nel contrastare le infezioni. La quercetina possiede numerose proprietà antinfiammatorie e antibatteriche che aiutano a prevenire diversi tipi di cancro. Nell’antichità la cipolla veniva usata anche come sedativo per la tosse.

3) Disintossica il corpo: Le cipolle contengono vitamina C una vitamina “miracolosa” molto buona in grado di disintossicare l’organismo e rimuovere efficacemente i seguenti metalli dal corpo: piombo, arsenico, mercurio e cadmio. (Leggi anche l’interessante articolo approfondito sui metalli presenti all’interno del nostro corpo).cipolla

4) Ricca di flavonoidi: La cipolla contiene diversi flavonoidi conosciuti a loro volta come potenti antiossidanti che aiutano a proteggere il corpo dal cancro riducendo il conseguente danno al DNA causato dai temibili radicali liberi.

5) Utile contro l’asma: Nell’antichità la cipolla veniva usata per alleviare gli spasmi causati dall’asma grazie all’inibizione (formazione) di composti che causano spasmi bronchiali. (In alcune persone ipersensibili la cipolla potrebbe come anche l’aglio peggiorare la situazione in caso di asma). I forti odori sia di cipolla che aglio possono contribuire a danneggiare chi è molto ipersensibile. (Vi consiglio la lettura del mio articolo denominato fanno bene a me, ma fanno male a te).

6) Proprietà antibatteriche: Le cipolle hanno diverse proprietà antibatteriche in grado di uccidere moltissimi agenti patogeni che possono infiltrarsi nel nostro organismo. (Leggi anche Differenza tra batteri e virus).

7) La cipolla contiene Zolfo: Lo zolfo contenuto in piccole quantità nella cipolla, migliora la funzionalità epatica e migliora l’azione degli aminoacidi sul sistema nervoso e sul cervello.

8) Contrasta la formazione di coaguli: Le cipolle aiutano a contrastare la formazione di coaguli all’interno del sangue migliorando la fluidità sanguigna.

9) Riduce i livelli di zucchero nel sangue: Le cipolle aiutando a ridurre i livelli di zucchero nel sangue. Ottimo alimento per una buona salute generale.

10) Contrasta il raffreddore: Le cipolle sono state lungamente usate per il trattamento di raffreddori invernali e tosse sia secca che grassa.

Conclusioni: Indubbiamente, molte ricerche scientifiche concordano sul fatto che le cipolle apportino al nostro organismo una serie di benefici ben documentati anche se, molte persone possono essere da lievemente a moderatamente intolleranti a questo alimento ed avere come effetto collaterale, una forte acidità di stomaco. Si legge spesso su internet che le cipolle siano utili in caso di asma, personalmente voglio sfatare questo “falso mito” visto che, da asmatico posso parlare e confermare che mangiare cipolle “aumenta” in modo considerevole un possibile attacco di asma e non è per niente utile.




5 pensieri su “10 benefici della cipolla

  1. Ottima!… cotta o cruda? … perché io l’adoro cruda nell’insalata o nei panini, convinta che come quasi ogni vegetale faccia meglio se consumata cruda….peccato che ogni volta che la mangio così mi ritrovo col creare un’area vuota intorno a me respingendo tutti solo aprendo la bocca!!! consigli per assumerla nel modo migliore evitando gli “effetti collaterali”?

    • Ciao Mary, certamente è bene consumarla cruda in qualche insalata o nel panino e non cotta che perderà quasi totalmente tutte le sue proprietà salutistiche.
      Per evitare l’effetto collaterale basterà sciacquarsi la bocca con un po di acqua e succo di limone!

  2. Per quanto riguarda i cibi acidi e i cibi alcalini non si capisce perché alcuni frutti che nel nostro organismo producono sostanze basiche li catalogate come frutti acidi. Le tabelle con i colori sono poco chiari, secondo me, nascondono una certa insicurezza scientifica nella catalogazione degli alimenti.
    Ciao Valentino.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*