Aumentare i muscoli: massa muscolare

Aumentare i muscoli: massa muscolare: Costruire la propria massa muscolare a volte può risultare difficile. In realtà non è difficile, basta essere costanti e consumare gli alimenti giusti. Molte persone sono abituate a cercare risultati veloci cercando scorciatoie che possono risultare dannose per la propria salute. Mettere su massa è un processo lento. La coerenza di ogni individuo viene premiata con risultati ottimi. Qui di seguito voglio illustrare alcuni punti fondamentali per aumentare la propria massa muscolare:

1) Non sovraccaricare i muscoli: I sollevamenti di pesi aiutano il muscolo fino ad un certo punto. Se si continua ad alzare pesi dopo circa un ora di sollevamento intenso, il nostro corpo comincerà a rilasciare gli ormoni dello stress come per esempio il cortisolo che risulta essere controproducente per la costruzione muscolare. Per la maggior parte delle persone che vogliono costruire una buona massa muscolare, 45 minuti di tempo effettivo di sollevamento dovrebbero essere sufficienti per ottenere un allenamento con i fiocchi.

Massa muscolare

2) Importanza della nutrizione: La nutrizione è un enorme ostacolo per qualsiasi persona che cerca di mettere su massa muscolare. C’è una battaglia costante tra quantità e qualità dei prodotti che andremo a consumare. La chiave della nutrizione sono le calorie ingerite. Calorie ingerite significa calorie di qualità, un esempio ne sono le mandorle. Le uova di gallina risultano essere ottime fonti di calorie con un altissima percentuale di proteine di altissima qualità. Frutta fresca e verdure ogni 3 ore e frullati di proteine energetici al mattino. Un mio frullato particolarmente potente che consumo occasionalmente consiste in latte vitaminizzato, 1 banana, 2 uova crude biologiche di fattoria con tanto di rosso, 10 mandorle e 5 bacche di goji. Ovviamente niente zucchero e niente fritture. Si deve eliminare dalla propria dieta qualsiasi dolcetto prodotto dall’industria dolciaria. Niente bevande gassate ma solamente acqua minerale naturale. Cercate di non fare abbuffate e mangiate possibilmente ad intervalli regolari ricordandosi di non saltare merenda pomeridiana e colazione mattutina.

Come aumentare la massa muscolare

3) Mentalità: Quando ci mettiamo in mente che dobbiamo costruire la massa muscolare dobbiamo metterci in mente che è proprio quello che vogliamo fare. Molte persone non sono interessate minimamente a seguire una corretta alimentazione e preferiscono il tutto e subito. Vi dico fin da subito che tutto e subito non esiste. La mentalità e l’approccio generale giocherà un ruolo fondamentale nella costruzione della nostra massa muscolare. Non pensate che andare in palestra equivalga per forza ad aumentare i muscoli.

4) Mancanza di pazienza e perseveranza: Come detto precedentemente la maggior parte delle persone che cercano di costruire la massa muscolare vogliono vedere risultati veloci che li conduce ad andare in palestra 7 giorni su 7. Sforzare il muscolo assiduamente diventa controproducente. Uno dei più grandi errori che una persona può fare è essere frustrata con i propri progressi nella fase iniziale. Ottenere una buona massa muscolare è un processo lento e difficile ma non impossibile. Cercate il più possibile di tenere traccia dei propri risultati fatti in ogni allenamento e cercare piccoli miglioramenti e aggiustamenti ogni settimana. Cercate di essere il più possibile coerenti con voi stessi piuttosto che cercare scorciatoie.

5) Il Riposo gioca un ruolo fondamentale: Purtroppo troppe persone commettono inesorabilmente lo stesso identico sbaglio e non riescono a rendersi conto che il sollevamento è in realtà una attività catabolica. Questo significa che rompe le fibre muscolari al contrario di costruirle. Per costruire massa c’è bisogno di fare esercizio almeno 4 giorni alla settimana e non 7. La cattiva alimentazione e il sonno improprio possono sabotare il miglior piano di allenamento. Invece di rimanere focalizzati ed ossessionati dal proprio piano di allenamento cercate di meditare e riposarvi di più tra un allenamento e l’altro.

Conclusioni finali: Nel giro di tre mesi di tempo, seguendo attentamente queste poche parole scritte qui sopra, potrete notare i risultati senza andare a spendere migliaia di euro in prodotti che di salutare a mio avviso hanno ben poco.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*