Sangue gengive cause sintomi e cura

Sangue gengive cause sintomi e cura: Alzi la mano a chi di voi non è mai capitato di vedere nel proprio lavandino del sangue quando spazzoliamo i nostri denti. Delle volte si può notare l’emorragia, anche mentre si mangia oppure spontaneamente. Se siete curiosi di scoprire il perchè le nostre gengive molto spesso sanguinano, vi invito a leggere qui in basso 12 possibili cause.

1) Una scarsa igiene (pulizia) orale: Le gengive spesso e volentieri sanguinano quando si infiammano e questo si verifica quando non riusciamo a mantenere i denti puliti. Molte persone non sono abituate ad usare il filo interdentale e questo porta ad un accumulo di placca e tartaro. Le gengive quando non pulite da molto tempo possono sanguinare alla minima provocazione dello spazzolamento.

sangue gengive

2) Denti storti o mal posizionati: Alcuni dei nostri denti sono storti o posizionati male e questo può far insorgere un sanguinamento gengivale. I denti storti possono intrappolare alcuni pezzi di cibo con conseguente accumulo di placca e tartaro.

3) Spazzolamento intensivo: Spazzolarsi intensamente usando uno spazzolino con setole dure può traumatizzare le gengive. Per evitare questo inconveniente e bene usare meno forza usando uno spazzolino a setole morbide cambiandolo ogni 3 mesi.

4) Carenza di vitamina C: La carenza di vitamina C è una delle cause maggiori di sanguinamento gengivale. La carenza porta ad avere gengive dolorose che sanguinano facilmente. Consiglio di leggere l’articolo sullo scorbuto causato dalla mancanza di vitamina C.

Sangue gengive

5) Carenza di vitamina K: Questa vitamina svolge una funziona importante nel processo di coagulazione del sangue nel nostro corpo. Quando il nostro corpo non ha più vitamina K le gengive tendono a sanguinare. Consiglio di leggere l’articolo sulla vitamina k.

6) Cambiamenti ormonali: I cambiamenti ormonali nelle donne aumentano le probabilità di sanguinamento delle gengive.

7) Disturbi della coagulazione: Esistono tuttavia alcune malattie genetiche o predisposizione generale dell’individuo che aumenta la propensione generale per il sanguinamento gengivale.

8) Assunzione di farmaci: Moltissime persone sono costrette a ricorrere a trattamenti prolungati per malattie croniche. Assumendo farmaci regolarmente come per esempio l’aspirina può causare un maggiore sanguinamento delle gengive. Questo però non ci da il diritto di interrompere alcun trattamento in corso senza consultare il proprio medico.

9) Alcune malattie del fegato: Il nostro fegato è un organo importante che costituisce una parte importante nel processo di coagulazione. In definitiva qualsiasi tipo di malattia del fegato che disturba il metabolismo epatico può portare a sanguinamento delle gengive.

10) Alcuni tipi di tumori: La leucemia (tumore del sangue) o il mieloma multiplo (cancro osseo) possono causare un sanguinamento delle gengive.

11) Fumo di sigaretta: Il fumo di sigaretta può portare a sanguinamento gengivale.

12) Stress: Lo stress gioca un ruolo fondamentale in ogni malattia che affligge il nostro corpo. Essere meno stressati risulta difficile nell’era e nella società in cui viviamo.

Consigli Finali: In caso di sanguinamento gengivale continuo è meglio rivolgersi al proprio medico di famiglia o al proprio dentista. In commercio esistono diversi dentifrici capaci di migliorare il tanto fastidioso problema delle gengive sanguinanti.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*