Proprietà e benefici Kumquat

Proprietà e benefici Kumquat: Il famoso Kumquat denominato “Fortunella” è un piccolo frutto simile al mandarino ma molto più piccolo e a differenza di quest’ultimo, può essere consumato con tutta la buccia. Botanicamente parlando il frutto appartiene alla famiglia delle Rutacee, genere: Fortunella. Il loro nome deriva dal botanico Scozzese Robert fortune, che li ha portati dalla Cina verso l’Europa a metà del 19esimo secolo. Esistono tutt’oggi differenti varietà di Kumquat.

L’albero è sempreverde originario dell regioni montane della Cina. Oggi, viene coltivato in molte parti del mondo per via del suo frutto e per via dell’albero ornamentale. Un albero maturo riesce a produrre centinaia di piccoli frutti brillanti di colore arancione con una polpa molto gustosa e succosa. Il frutto è tendenzialmente ovale e i semi hanno il classico sapore amaro come nelle arance, e in generale, non si mangiano.

Proprietà kumquat

Molte persone dicono che è difficile far nascere il Kumquat da un seme, altre invece confermano che ci sono riuscite e dopo alcuni anni, sono nati anche i preziosi frutti. Dunque non ci resta che provare! Come detto qualche riga qui sopra esistono diverse varietà di kumquat tuttavia, solo quattro “Fortunella margarita“, “Fortunella japonica“, “Fortunella crassifolia“, “Fortunella hindsii” sono coltivate per i loro frutti. Il frutto del Kumquat offre differenti benefici per la salute del nostro organismo e qui di seguito ho intenzione di descriverne alcune proprietà:

Kumquat

1) Kumquat poche calorie ma ricco di vitamine e minerali: 100 g di frutta fresca forniscono circa 70 calorie. Il frutto è particolarmente ricco di minerali, vitamine e pigmenti polifenolici antiossidanti che contribuiscono alla salute generale del nostro organismo. La sua buccia è ricca di molti oli essenziali (Limonene, pinene, cariofillene, bergamotene etc). E’ particolarmente ricco anche di tannini, pectina, emicellulosa e altri polisaccaridi. Tra i minerali presenti troviamo il calcio, rame, potassio, manganese, ferro, selenio e zinco e tra le vitamine, troviamo alcune vitamine del gruppo B oltre all’importante vitamina a, vitamina c e vitamina e.

2) Kumquat ricco di importanti antiossidanti: Il kumquat è ricco di luteina il principale carotenoide presente nella zona centrale della retina chiamata macula, capace di svolgere un importante azione contro i radicali liberi. Oltre alla presenza di luteina troviamo tracce di vitamina A, vitamina C e vitamina E. Gli antiossidanti proteggono il nostro corpo dai tumori, dal diabete, dalle infezione e da una serie di malattie degenerative.

3) Kumquat ricco di vitamina C: I piccoli frutti del kumquat sono anche essi molto ricchi di vitamina C. 100 g di frutta forniscono il 73% del RDA giornaliera di vitamina C. La vitamina C è uno dei più potenti antiossidanti presenti in natura. Gioca un ruolo fondamentale nella sintesi del collegene e nella guarigione delle ferite. Questa vitamina ha attività anti-virali e anti-cancro ed aiuta a prevenire le malattie neuro-degenerative, l’artrite, il diabete e altre pericolose malattie rimuovendo i temibili radicali liberi dal nostro organismo. Esistono differenti studi sulla vitamina C e il più accreditato studio è quello del famoso premio nobel Linus Pauling.

Tabella nutrizionale Kumquat

Conclusioni: Qui sopra possiamo dare uno sguardo alla tabella nutrizionale del Kumquat e renderci conto dell’elevata presenza della vitamina C ma anche del minerale Ferro. Ricordo a tutti che la vitamina C è capace a livello intestinale di aumentare l’assorbimento del ferro e dunque il frutto del kumquat può essere utile per le persone che soffrono di anemia.




Un pensiero su “Proprietà e benefici Kumquat

  1. Ho comprato un alberello di kumquat un paio di anni fa. non cresce in altezza, non perde mai le foglie, fa bellissimi fiorellini bianchi e ho appena raccolto oltre 50 mandarinetti cinesi. buonissimi! l’albero è in una terrazza ventilata, al riparo dal vento, al sole. Abito in Puglia, nella provincia di bari (a bisceglie), quindi fidatevi: il kumquat non fruttifera solo nel litorale tirrenico e in Sicilia. aloha :)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*