Come eliminare il catarro

Come eliminare il catarro: Chi di voi carissimi lettori non ha mai sofferto di catarro? Dopo una terribile influenza, dopo un attacco virale o batterico ci siamo ritrovati una volta guariti, a combattere contro il catarro che sembra non volersene andare per diverso tempo. La mia lotta al catarro è iniziata dopo che ho avuto un virus influenzale nel mese di novembre e fino al mese di gennaio, ho avuto in continuazione catarro come se fosse fermo nello stomaco. E’ una strana sensazione. Niente tosse ma quando parlavo per lungo tempo, sembrava risalire da non so dove.

Mi è stato difficile espellerlo e tutti i rimedi che ho provato sembrano essere stati inefficaci, fino a che, sono riuscito completamente a liberarmene. Il catarro è il materiale secreto dalle mucose respiratorie che comprendono tutto l’apparato respiratorio. Esistono due tipi di “secrezioni di muco” che si possono avere.

Rimedi catarro

1) Secrezioni Liquide: Le secrezione liquide sono generalmente dovute a raffreddore, influenza e allergie di vario genere come per esempio allergie ai pollini.
2) Secrezioni Dense: Le secrezioni dense sono invece causate da un ambiente molto secco, infezioni di vario genere del naso e delle vie respiratorie. Allergie alimentari, consumo eccessivo di prodotti caseari, reflusso gastro esofageo. Lo scolo continuo di catarro retronasale nella faringe-laringe può sviluppare secrezione densa e la sensazione di catarro nello stomaco.

Che colore di secrezione “catarro” abbiamo? Il colore del catarro:

1) Colore bianco grigio: Il catarro bianco o grigio può indicare un infezione del tratto respiratorio superiore o una congestione sinusale. Altre cause significative di muco bianco possono essere una bronchite virale o cronica, asma, reflusso gastroesofageo, mal di gola e allergie stagionali.
2) Catarro giallo:  Il catarro denso e scuro di colore giallo è un segno sicuro di un infezione batterica dell’apparato respiratorio. In questo caso è necessario consultare il proprio medico per una terapia adeguata.
3) Catarro verde: Il catarro di colore verde è spesso prodotto a causa di una infezione a lungo termine o da cause infiammatorie non infettive. Può avere anche un odore nausebondo. Consultare il proprio medico per una terapia adeguata. In questo caso un esame dell’espettorato diventa obbligatorio.
4) Catarro marrone: Il catarro di colore marrone è spesso associato alle persone che fumano. La sua struttura risulta “granulosa”. Cosa significa struttura granulosa? Il catarro è mescolato con polvere e corpi estranei a causa dei danni alla ciglia dei polmoni. Se si fuma troppo, il colore del catarro sarà marrone a causa di resine e catrame contenuto nelle sigaretta.
5) Catarro rosa: Il catarro di colore rosa è indice di gravi condizioni come l’insufficienza cardiaca cronica. Se appare improvvisamente con affaticamento, debolezza e battito cardiaco irregolare con tosse persistente e muco rosa bisognerà rivolgerci immediatamente al nostro medico.

Eliminare il catarro

Nel mio caso il catarro è stato “continuo” ma di colore “giallo” punto 2. Ho eseguito una terapia antibiotica mirata e molti dei sintomi come tosse, debolezza e febbre erano completamente scomparsi con la fine del trattamento antibiotico. Il catarro senza tosse però ha continuato a persistere per circa un mese dopo la terapia. Come ne sono venuto completamente fuori? Come ho risolto il problema? Ho deciso di dare guerra al catarro e mi sono ben documentato e alla fine ho trovato il rimedio migliore che ha messo fine alla continua secrezione di catarro che sentivo nello stomaco. Qui di seguito tutti i miei rimedi. Cercate di utilizzare ingredienti freschi. Questi ingredienti sono facilmente disponibili e “reperibili” in ogni supermercato e aiutano a eliminare l’eccesso di muco dalle vie respiratorie e cancellare completamente la congestione.

1) Inalazione vapore caldo: Questo è uno dei più facili e rapidi rimedi per la congestione del torace. Chiudetevi nel bagno e aprite i rubinetti dell’acqua calda e fate una bella doccia. Il vapore caldo creato dalla doccia libererà molto velocemente i vostri polmoni dal catarro. L’aria calda con le goccioline di acqua entreranno a contatto con i vostri polmoni e finalmente si riuscirà ad espellere il catarro in eccesso.

2) Zuppa calda di gallina: La zuppa calda di gallina aiuta a ridurre l’infiammazione delle mucose e fludifica il muco denso.

3) Tisana calda alle erbe: Preparare una tisana con zenzero e menta e aggiungere un cucchiaio di miele di melata con propoli e alcune gocce di limone biologico di sicilia. Una volta che tutti gli ingredienti sono mescolati bene, consumare la tisana calda. Ottima anche la tisana alla Curcuma, questa tisana non solo allevia la congestione, ma aiuta nel trattare e prevenire le infezioni accelerando il processo di guarigione.

4) Vapor Rub: Chi di voi da bambino non ha avuto a che fare con il funzionante Vapor Rub? Ho utilizzato il vapor rub balsamico strofinandolo sul petto e sul collo prima di andare a dormire.

5) Aglio: Uno spicchio d’aglio ogni due giorni ha aiutato il mio organismo contro il catarro che sembrava non volersene andare. L’aglio è un potente antibiotico naturale ricco di allicina, andare qui per maggiori informazioni.

Cosa evitare per non aumentare il catarro e per facilitare completamente la guarigione?

1) Evitare cibi freddi.
2) Evitare ambienti freddi e preferire quelli caldi ma ben umidificati.
3) Evitare ambienti troppo secchi e caldi per niente umidificati.
4) Evitare tutti i cibi fritti, le uova, e i latticini che aumentano la produzione di muco.
5) Evitare di fumare.

Conclusione: Sono stato molto attento e in 7 giorni, ho detto “addio” al catarro. Ho seguito tutti i 5 rimedi descritti qui sopra. In ogni caso questi rimedi hanno funzionato per me e non garantisco assolutamente che possono funzionare anche per te. Invito i lettori a consultare il proprio medico curante per eseguire prima una terapia adeguata al problema. Ricordo a tutti di visionare il mio famoso articolo intitolato “Fanno bene a me, ma fanno male a te“.




12 pensieri su “Come eliminare il catarro

  1. Ciao Marius grazie per l’articolo. Molto utile. Soprattutto a un Italiano che vive in Peru. E alle condizioni igieniche di questo paese. Per aprirti un po gli orizzonti qua l’amazzonia ha tantissime piante con infinite proprietà. La mia stessa natura di ricercatore mi ha spinto a venire a vivere con tutta la famiglia in questo magico paese. Il Peru è un paese dove i miracoli accodono ancora. Enrico

    • Ciao Enrico, ti ringrazio per i complimenti e ti inviterei gentilmente a spedirmi un email riguardo alle “magiche piante” che il popolo Peruviano ha, contro la lotta al catarro.

  2. Sig. Marius il suo sito è molto interessante,ma diventerebbe perfetto se cominciasse a togliere la CARNE di mezzo, sopratutto anche nei consigli che da …tipo la spremuta di GALLINA in brodo….bleahhh mi viene il vomito solo a pensarci…ma si accorge da cruda che odore nauseabondo ha??? L’uricasi non l’abbiamo……ci pensi su …comunque mi piacciacciono le tabelle che pubblica su micronutrienti ..bella la frutta secca.
    Senza polemica è solo un’ossevazione poi faccia quello che vuole ovviamente….Grazie!

    • Salve Dennis, senza polemica il brodo di gallina è molto efficace per contrastare la formazione di catarro. La Carne è un alimento molto nutriente e non a caso, tutti gli ultracentenari hanno mangiato carne. Vi consiglio di leggere il mio famoso articolo scritto su questo blog intitolato “10 motivi per non essere vegani”.

  3. Ciao il mio medico mi ha.detto che in caso di mal di gola bisogna mangiare cose fresche come lo yogurt. Ma di solito quando io ho mal di gola ho anche il catarro quindi in questo mangiare cibi freddi non va bene.. come faccio in questo caso?

    • Ciao Ciri, non credo che mangiare yogurt aiuti ad eliminare il mal di gola ne tantomeno il catarro. Per esperienza personale ti consiglio delle classiche tisane alle erbe con l’aggiunta di miele e propolis da bere esclusivamente tiepidi ne troppo freddi e ne troppo caldi.

  4. Buongiorno, il problema per me è il catarro denso dovuto a reflusso gastro esofageo. Ho una continua necessità di espellere un fastidio dalla gola. Di preciso non so che terapia seguire..è possibile avere qualche consiglio per questi casi?
    Grazie mille

  5. Salve io sono un ragazzo di 22 anni e un anno che ho catarro viscido alla gola trasparente non vuole più andare via. Mi spiegate come mai mi è venuto forse perché avevo la gastrite prendevo sempre lo sciroppo gaviscon e altre cose ma non funziona niente con sto catarro può derivare dal ansia?

    • Dietro al catarro trasparente ci può essere all’origine un’allergia ai pollini. In ogni caso, una vista dal proprio medico allergologo e otorino è estremamente consigliata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*