Mani fredde e piedi freddi: Cause

Mani fredde e piedi freddi Cause: Sempre più spesso molte persone lamentano di avere sia le mani che i piedi completamente freddi. Ma quale è la causa di questo disturbo sempre più comune? Perché i nostri piedi si raffreddano e perchè si riscaldano molto lentamente? Il problema maggiore è la temperatura esterna nei mesi invernali. Attenzione anche alla temperatura della propria casa. Le piccole arterie che scorrono sulle mani e sui piedi freddi si restringono per limitare la fisiologica dispersione di calore. Le mani e i piedi automaticamente saranno freddi e bianchi e le tipiche vene che si vedono sulle estremità, sarà molto difficile notarle.

La cattiva circolazione, disturbi del sistema nervoso, esposizione prolungata al freddo, ipotiroidismo sono le cause più comuni di piedi e mani fredde. Altre malattie meno comuni che possono causare sintomi di mani e piedi freddi sono il diabete, l’arteriosclerosi, la malattia vascolare periferica, il fenomeno di Raynaud, una neuropatia e il congelamento.

Mani e piedi freddi

Al di la delle malattie meno comuni (che approfondirò qui sotto), avere mani e piedi freddi quando ovviamente fa freddo è del tutto normale. Dunque, partendo dal fatto che avere mani e piedi freddi sia abbastanza normale ed escludendo alcune malattie “rare” e dopo averne attentamente discusso con il proprio medico ed effettuato le doverose analisi del caso vorrei raccontarvi alcuni rimedi naturali per evitare di avere mani e piedi freddi.

Piedi Freddi

1) Coprirsi bene a mani e piedi: In inverno, quando la colonnina di mercurio precipita e il nostro corpo ancora non è abiutato alle fredde temperature e bene coprire molto bene le estremità.
2) Evitare calzini e guanti stretti: I calzini molto stretti possono bloccare la microcircolazione che avviene nelle nostre estremità. Dunque è bene evitare sia i calzini troppo stretti ma anche guanti stretti.
3) Fare attenzione alla nostra alimentazione: Esistono dei particolari cibi capaci di aiutare la micro-circolazione e di favorire la vasodilatazione. Alcuni alimenti che aiutano in caso di mani fredde e piedi freddi sono il peperoncino rosso, i spinaci, la cioccolata fondente (Amara), la banana (ricca in potassio) e il sedano.
4) Utilizzare una lampada ad infrarossi: Credo che questa sia la soluzione definitiva per i piedi freddi e mani freddi è molto efficace e io stesso l’ho provata. Potete trovare un approfondito articolo sulla terapia dei raggi infrarossi qui.
5) Piedi in acqua calda: Mettere i piedi in acqua calda per 15 minuti è un altra soluzione ideale per far passare questo fastidioso sintomo, In definitiva per avere anche le mani calde e non più fredde si consiglia una doccia calda.
6) Movimento: Spesso i nostri piedi e le nostre mani diventano fredde perchè ci muoviamo poco. Se camminiamo molto allungo sicuramente i nostri piedi diventeranno quasi per “miracolo” caldi. Se vogliamo “esagerare” possiamo accendere la musica e iniziare a ballare nella nostra camera e sia mani che piedi dovrebbero iniziare quasi istantaneamente a riscaldarsi.
7) Lontani da caffè, fumo e alcool: Nonostante l’alcool e il caffè possono inizialmente avere effetti di “vasodilatazione” in molti casi può peggiorare la situazione stessa per meccanismi ancora “sconosciuti”. Il fumo di sigaretta è inoltre un “astringente” delle nostre arterie.
8) Mangiare bene e rimanere idratati: I piedi freddi ed anche le mani fredde possono essere la causa di una mal-nutrizione. Una dieta a basso regime calorico può privare il nostro organismo di importanti nutrienti in grado di darci forza e carboidrati da “bruciare” istantaneamente per produrre energia. Dunque, attenzione alle diete fai da te perchè potrebbero privare l’intero organismo di nutrienti molto importanti per il suo corretto funzionamento tra cui: carboidrati, proteine, vitamine, sali minerali e micronutrienti. Una dieta sbilanciata è molto pericolosa e i piedi freddi e le mani fredde sono sicuramente dietro l’angolo.

Ora passiamo ad altre “malattie” meno comuni che possono causare mani fredde e piedi freddi:

1) Sindrome di Raynaud: Il fenomeno di Raynaud consiste in un vasospasmo eccessivo per uno stimolo fisiologico tra cui stimoli simpatici come l’emozione e lo spavento oppure il semplice passaggio da ambienti caldi ad ambienti freddi. La cura in questo caso è un attenta alimentazione e la limitata esposizione delle estremità al freddo, mediante guanti o calze. Nella sindrome di Raynaud le estremità di mani e fredde diventano in molti casi di colore blu o bianco.
2) Ipotiroidismo: L’ipotiroidismo è una condizione (non molto comune) causata dall’incapacità della tiroide a sintetizzare una quantità di ormoni adeguata alle esigenze dell’organismo stesso. In questo caso può essere una causa di piedi freddi e mani fredde.
3) Aterosclerosi: L’aterosclerosi è una forma di arteriosclerosi caratterizzata da un infiammazione cronica delle arterie piccole e grandi che possono comprendere anche vene di piedi e mani e che, si instaura a causa dei comuni fattori di rischio cardiovascolare come per esempio il fumo di sigaretta, il consumo di alcool, una dieta non bilanciata e il diabete.

Conclusione: Anche io ho sofferto di mani e piedi freddi, ma seguendo attentamente i 7 punti descritti in questo articolo, mani e piedi freddi saranno solamente un lontano ricordo. In caso di particolari problemi e in casi in cui i rimedi “naturali” citati qui sopra non avessero nessun beneficio, è obbligatoria la consultazione con il proprio medico curante. Aggiungo anche che le mani e i piedi quando diventano particolarmente fredde possono anche “sudare”. Tenete le vostre estremità al caldo quando la temperatura diventa fredda.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*