Promemoria per bere Acqua

Promemoria per bere Acqua PRO: Esiste un detto popolare per definire le cose molto semplici da fare: facile come bere un bicchier d’acqua. Eppure, nonostante tutto, spesso bere è una cosa che ci risulta stranamente complicata. Ma consumare la giusta quantità d’acqua è davvero indispensabile per il giusto funzionamento del nostro organismo. Oltre a mantenere idratati i nostri organi, bere molta acqua aiuta a ridurre la ritenzione idrica e a disintossicarci eliminando le tossine presenti nel nostro corpo. Secondo molti specialisti, a seconda della stazza della persona, in media la quantità di acqua da assumere al giorno è compresa tra i 1,2 litri (circa 6 bicchieri da acqua) e 2 litri (10 bicchieri da acqua).

Tali quantità, possono essere raggiunte semplicemente consumando un bicchiere di acqua a colazione (un grande aiuto per andare di corpo), due bicchieri di acqua a pranzo, due bicchieri di acqua a cena ed il restante nel resto della giornata. Purtroppo sono proprio quei bicchieri d’acqua lontano dai pasti ad essere i più difficili da assumere, vuoi per la fretta, vuoi per la noia di alzarsi o semplicemente perché ce ne dimentichiamo. A tal proposito, da diverso tempo sto personalmente utilizzando una piccola applicazione per iPhone che con la semplicità è riuscita effettivamente a farmi assumere più acqua.

Promemoria per bere Acqua

Il suo lunghissimo nome basterebbe già a descriverla da sola: Promemoria per bere Acqua PRO. Bere migliora la salute e aiuta la nostra forma fisica. (Leggi anche il famoso articolo sui benefici dell’acqua). Dalla grafica molto carina e minimale l’app ci aiuta a bere acqua nella giusta quantità, il tutto grazie al suo particolare algoritmo in grado di calcolare la giusta dose quotidiana. Un ottimo sistema di notifiche ci avverte quando è giunto il momento di idratarsi. Appena avviata l’applicazione ci verrà chiesto quale sistema di unità di misura preferiamo usare per l’acqua (millilitri od once) e per il peso (chilogrammi o libbre), dopodiché dovremo digitare la cifra corrispondente al nostro peso corporeo.

Come bere l'acqua

Una volta inseriti i dati l’applicazione ci suggerirà immediatamente la quantità d’acqua “corretta” da assumere giornalmente, ricordandoci tuttavia di chiedere al nostro medico una verifica onde, evitare eventuali problemi legati alla propria condizione di salute. Inoltre, ci verrà richiesto di indicare a che ora di solito ci alziamo e a che ora solitamente andiamo a dormire, in maniera tale da evitare di inviarci promemoria durante il sonno, i quali oltre a risultare inutili potrebbero anche darci fastidio. Infine, potremo scegliere anche l’intervallo tra una notifica e l’altra. Ovviamente maggiore sarà il tempo tra una notifica e l’altra, maggiore sarà l’acqua da assumere con ogni bevuta. Viceversa diminuendo i tempi tra un bicchiere e l’altro, le quantità da ingerire saranno inferiori ma più costanti. Utilizzando l’applicazione ho lasciato l’intervallo che ci viene proposto di default che è di due ore, scelta che mi è sembrata la più sensata secondo le mie esigenze.

Cliccando sulla notifica di promemoria, potremo selezionare quanta acqua intendiamo ingerire tenendo conto che un bicchiere di dimensioni comuni è di circa 200-220 ml. Sulla schermata ci verrà indicata quanta acqua ancora ci resta da bere nell’arco della giornata e a che ora risale l’ultimo consumo d’acqua. In alto a destra, possiamo trovare inoltre l’icona di un calendario che toccandola ci riporta allo storico del nostro consumo giornaliero. (Meglio Gassata o Liscia?).

Sulla base dello schermo vedremo disegnate delle onde e bicchiere dopo bicchiere, vedremo salire (le onde), fino in cima. Raggiunta la quantità d’acqua giornaliera l’app ci farà le sue congratulazioni per aver centrato il nostro obiettivo, invitandoci a tornare l’indomani per continuare a prenderci cura della nostra salute. Per tenerci costantemente aggiornati sul nostro consumo, dalle impostazioni dell’applicazione potremo attivare anche un pratico widget che si visualizzerà nell’apposita area scorrendo come di consueto il dito sullo schermo dall’alto verso il basso.

Un’ulteriore motivazione per bere di più anche quando non si è a tavola, l’ho trovata munendomi di una pratica borraccia da portare con me sia a lavoro che nel tempo libero. Ne esistono davvero di ogni forma e colore, alcune di queste sono veramente molto belle con design accattivanti e materiali interessanti come l’alluminio. Se ne trovano davvero per tutti i gusti. Ho preso l’abitudine di tenerne sempre una borsa riempendola spesso anche con tè verde o tisane al finocchio, ritagliandomi così un piacevole quanto salutare momento di pausa. Ad avvisarmi quando è il momento di staccare per qualche minuto la spina è farmi un sano drink ci pensa ovviamente la mia applicazione Promemoria per bere Acqua PRO.

Conclusione: Sono stati inaspettatamente in molti ad imitarmi, posso dire fieramente di aver lanciato una nuova moda nel mio ufficio. Dopo un paio di mesi d’utilizzo, consultando anche lo storico presente sull’app, non posso fare altro che confermarne la sua validità. Prima riuscivo a bere a malapena un litro d’acqua al giorno, ora riesco tranquillamente a superare i 2 litri. Complessivamente, mi sento decisamente meglio. Consumando spesso farmaci a base di cortisone ora mi sento più sgonfio e anche la mia regolarità intestinale ne ha ottenuto ottimi miglioramenti. Ultima cosa non meno importante, Promemoria per bere Acqua PRO è compatibile con iPhone, iPad ed iPod touch dotati di iOS 8 o versioni successive.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*