Proprietà e benefici Olio Rosa Mosqueta

Proprietà e benefici Olio Rosa Mosqueta: La rosa mosqueta (Rosa Affinis Rubiginosa) è un arbusto selvatico della famiglia delle Rosacee con molte somiglianze rispetto alla comune rosa canina che tutti noi conosciamo. Le sue zone di crescita sono il Cile centro-meridionale e la catena montuosa delle Ande, in climi temperati con piogge frequenti; è caratterizzata dai particolarissimi frutti di colore rosso, ricchi di semi, che affiorano nel periodo tra ottobre e dicembre. E’ proprio dai semi che si estrae un olio dalle qualità riconosciute in tutto il mondo e diffusissimo nel campo della cosmesi naturale; ottenuto mediante un processo di spremitura a freddo, l’olio ha delle qualità organolettiche eccezionali ma richiede attenzione nell’uso.

L’ideale è acquistarlo puro o comunque poco diluito onde ridurne gli effetti. Inoltre è un prodotto molto delicato, che soffre molto gli sbalzi di temperatura e l’esposizione alla luce: quindi è buona norma acquistarlo da rivenditori certificati in modo da usufruire al massimo dei benefici che è in grado di offrire. (Bottigliette di colore scuro ne garantiranno una conservazione di lunga durata).

Proprietà rosa mosqueta

L’olio di rosa mosqueta si può trovare nelle erboristerie e nei negozi specializzati puro o sotto forma di crema. Il modo migliore per usufruire delle sue proprietà è utilizzare l’olio puro, tuttavia in alcuni casi la crema può rendere più semplici e uniformi le applicazioni: l’importante è che il contenuto di olio sia almeno del 25%. Si tratta in ogni caso di un prodotto molto costoso che va usato in piccolissime quantità (non occorre usarne molto per osservarne gli effetti); va tenuto al buio e al fresco per evitarne il deterioramento. Se l’odore diventa pungente, allora probabilmente l’olio si è irrancidito. Il suo prezzo “varia” ma un olio puro e di qualità può arrivare a 50 euro ogni 100ml.

Le sostanze benefiche contenute nell’olio di rosa mosqueta sono molteplici: il retinolo (meglio noto come vitamina A), utile per riparare le irregolarità nella cute; l’acido linoleico, un grasso appartenente agli omega 6 utile per la salute delle membrane cellulari; la vitamina C, indispensabile antiossidante, insieme al licopene; l’acido oleico, un omega 9 che aiuta la pelle nel processo di idratazione; infine il beta-carotene, un potente antiossidante che aiuta il processo di riparazione della pelle dopo un’esposizione eccessiva al sole e con proprietà anti invecchiamento. Quali sono gli effetti positivi di questo olio quasi miracoloso? Analizziamoli brevemente:

Rosa mosqueta1) Antirughe: La proprietà più conosciuta dell’olio è quella di essere un efficace antirughe: con l’avanzare dell’età la pelle non è più in grado di idratarsi a sufficienza tramite le ghiandole sebacee, di conseguenza inizia un processo di deterioramento che lentamente porta alla formazione delle tanto odiate rughe. L’olio di rosa mosqueta, applicato sul viso o sulle zone interessate, viene assorbito quasi istantaneamente ed è in grado di limitare fortemente il processo di invecchiamento cutaneo.

2) Cicatrici e smagliature: Se avete cicatrici lasciate dai punti di sutura dopo un intervento chirurgico, aspettate che guariscano e applicate l’olio massaggiando quotidianamente. Dopo alcuni mesi i benefici effetti della rosa mosqueta si faranno sentire ridonando elasticità alla pelle, inoltre la cicatrice si rimarginerà in misura molto maggiore, finendo per scomparire o nel peggiore dei casi ad essere molto meno vistosa. Questo consiglio vale anche per le sgradevoli smagliature di cui molte persone sono vittime, ad esempio dopo la gravidanza o una fase di dimagrimento brusca.

3) Potente contro l’acne: L’olio di rosa mosqueta è anche un buon alleato per ridurre gli inestetismi causati dall’acne e ridurne le manifestazioni. Applicato ogni giorno sulla pelle, al mattino e alla sera, aiuta a rendere meno visibili le cicatrici causate dall’acne stesso; inoltre, secondo alcuni esperti, gli acidi grassi contenuti nell’olio (che teoricamente sono superflui in una pelle già grassa) stimolano la rigenerazione del tessuto con indubbi effetti benefici sullo strato di pelle più superficiale.

4) Nutriente per i capelli: Le persone che hanno capelli delicati, sfibrati, fragili o soffrono del problema delle doppie punte possono ottenere dei grossi benefici applicando l’olio sui capelli già lavati e massaggiando; ovviamente va risciacquato.

Esistono anche integratori alimentari che permettono la somministrazione dell’olio sotto forma di capsule che lo contengono e possono essere ingerite. Pare che l’olio così ingerito abbia degli effetti protettivi per il cervello e l’apparato cardiovascolare.

Conclusioni: Prima di assumere integratori o olio per uso “esterno” o “interno” è obbligatoria la consultazione con il proprio medico curante. La maggior parte degli oli di rosa mosqueta sul mercato sono solamente per utilizzo “esterno” e dunque, non va ingerito perchè sono prodotti adatti solamente in campo “cosmetico”. Attenzione particolare nel leggere le etichette sui prodotti che comprate, in ogni caso, chiedete consiglio oltre che al vostro medico curante anche agli esperti delle erboristerie.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*