Capelli Grassi: Cause, Sintomi e Cura

Capelli Grassi: Cause, Sintomi e Cura: Da sempre uno dei più fastidiosi fenomeni per un numero enorme di persone, i capelli grassi sono un disturbo che in alcuni casi può essere davvero frustrante. Le persone che soffrono di capelli grassi hanno un aspetto estetico sciatto e disordinato nonostante una cura anche maniacale per la propria igiene e i propri capelli, con conseguenze sulla propria immagine nei confronti delle persone che le circondano; di fatto, l’idea che trasmettiamo è quella di essere persone che si lavano poco.

Spesso molte persone non sanno nemmeno che i capelli grassi sono un vero e proprio disturbo e sono difficili da eliminare: il nome tecnico del fenomeno è seborrea grassa. Quali sono le cause di questo fastidioso disturbo? E’ molto semplice: le ghiandole sebacee presenti sul nostro cuoio capelluto iniziano improvvisamente a produrre una quantità eccessiva di sebo: il sebo è ovviamente utile per la salute del capello, ma in grande quantità rende la nostra chioma unta, lucida e appiccicosa, creando anche il caratteristico effetto di scarsa pulizia che in realtà non ha un reale riscontro.

Cause capelli grassi

La produzione eccessiva da parte delle ghiandole sebacee è un disturbo che può essere scatenato da diversi fattori: uno da non sottovalutare è quello ormonale, infatti spesso i capelli grassi si manifestano durante l’adolescenza insieme all’acne. Esistono ormoni specificamente dedicati a regolare la produzione di sebo: va da sé che uno scompenso nel livello di questi ultimi, causato ad esempio da una dieta squilibrata oppure dall’assunzione di un particolare medicinale, porta quasi sicuramente ad un peggioramento della condizione dei vostri capelli. Alcune volte i capelli grassi, possono essere contemporaneamente affetti anche dalla forfora.

Esiste anche una componente genetica: alcune persone sono, per motivi ereditari, semplicemente più predisposte a soffrire di seborrea grassa. Infine, un altro problema da non sottovalutare: moltissime persone, in preda ai capelli grassi, decidono di utilizzare uno shampoo molto aggressivo in modo da eliminare il sebo, ma questo sistema in realtà aumenta ancor di più il sebo prodotto dalle ghiandole, come vedremo fra poco, innescando un circolo vizioso senza fine. In definitiva le cause sono:

1) Fattore ormonale.
2) Dieta Squilibrata.
3) Componente genetica.
4) Prodotti come “Shampoo” aggressivi.
5) Assunzione di particolari tipi di farmaci.
6) Scarsa pulizia dei capelli.

Capelli grassi

Vediamo velocemente quali sono i migliori rimedi per rendere i vostri capelli lucenti e gradevoli alla vista e al tatto:

1) Alimentazione: Per quanto riguarda l’alimentazione, scegliete cibi ricchi di omega 3 e omega 6, contenuti nel pesce e nelle noci; vitamina C, di cui sono ricchissime le arance e gli agrumi in generale; arginina, contenuta nel pesce e nelle uova. I cibi che vanno invece evitati sono quelli molto grassi, come gli insaccati e le fritture. Una dieta adeguata e bilanciata può far scomparire spontaneamente il fastidio dei capelli grassi.

2) Limoni: Il limone, un rimedio naturale conosciutissimo, è molto efficace per eliminare il problema in poco tempo. La modalità di uso è quella di spremere due limoni per ottenerne il succo, che poi andrà usato per massaggiare i capelli; una volta risciacquati si noterà immediatamente la differenza.

3) Aceto di mele: L’aceto di mele, utilizzato allo stesso modo del succo di limone, è un altro classico rimedio della nonna in grado di ridare ai capelli luminosità e bellezza. (Leggi anche Proprietà e benefici aceto di mele).

4) Shampoo delicati: Come già spiegato poco prima, usare uno shampoo molto aggressivo (ad esempio quelli che producono molta schiuma) è assolutamente controproducente. I capelli si seccheranno, e per bilanciare questo effetto le ghiandole produrranno quantità di sebo ancora maggiori. L’ideale è usare uno shampoo delicato, possibilmente naturale, che purifichi i capelli gradualmente.

5) Eccessiva pulizia: Oltre a seguire il consiglio sullo shampoo, abbiate cura di non lavare i capelli varie volte al giorno o di applicare lo shampoo più volte consecutivamente. Si tratta di sollecitazioni tremende per il cuoio capelluto, che reagirà con enormi produzioni di sebo.

6) Olio essenziali: Come per tantissimi altri disturbi, gli oli essenziali possono essere una valida soluzione. Provate ad addizionare il vostro shampoo abituale con alcune gocce di olio essenziale di salvia o lavanda, dalle riconosciute qualità purificanti e antisettiche.

Conclusione: Molte persone hanno provato i rimedi della nonna descritti qui sopra e sembrano aver funzionato in moltissimi casi. I capelli grassi, sono un disturbo sia di uomini che di donne di qualsiasi età e ceto sociale. Con piccole attenzioni il problema può essere attenuato ma, quando c’è in gioco il fattore “genetico” risulta più complicato. Chiedete al vostro farmacista un ottimo shampoo per la pulizia dei vostri capelli capace di non “irritare” il cuoio capelluto e al vostro “medico” soluzioni quando il problema tende a ripresentarsi continuamente.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*