Invecchiamento Precoce: Cause, Sintomi e Cura

Invecchiamento Precoce: Cause, Sintomi e Cura: Arrivati ad una certa età, iniziano a comparire sul nostro corpo segni inevitabili: rughe, inestetismi e altre imperfezioni che in diversi casi arrivano anche ad abbassare la nostra autostima e provocare problemi nelle relazioni sociali. Tuttavia, solo una cosa è certa: l’età a cui compaiono questi difetti non è uguale per tutti. Nella nostra vita avremo sicuramente incontrato qualcuno che dimostra diversi anni in meno rispetto alla realtà, magari arrecandoci una certa frustrazione; oppure altre persone che nonostante siano relativamente giovani hanno un aspetto già attempato e deteriorato.

L’invecchiamento precoce è una realtà, ed è causato da una varietà di fattori che intervengono nella nostra vita quotidiana: innanzitutto lo stress, che nel secolo in cui viviamo è una vera e propria piaga. Lo stress di ogni giorno al lavoro e in famiglia, gli impegni, gli orari da rispettare eccetera sono elementi che sul lungo termine affaticano incredibilmente il nostro corpo, provocando effetti come la calvizie e le rughe in largo anticipo sui tempi naturali; non trascuriamo nemmeno il sonno, che deve essere sempre sufficiente e il più sereno possibile.

Ritardare l'invecchiamentoAnche la nostra felicità e serenità nella vita hanno influenza su questi problemi: se la nostra vita è complessivamente piena di insoddisfazioni, frustrante oppure viviamo sempre di cattivo umore, ci esponiamo pericolosamente all’invecchiamento precoce del nostro organismo. Esiste anche una malattia che può provocare l’invecchiamento precoce ed è denominata “Progeria“. Attualmente, non è il nostro caso.

L’ultimo ma non meno importante fattore critico è l’alimentazione: un’alimentazione molto sana ed equilibrata può fare miracoli, mentre un regime alimentare sregolato, con troppi grassi e poche sostanze nutrienti può accelerare davvero molto il processo di invecchiamento. Ora vediamo una breve lista di consigli da seguire per contrastare l’invecchiamento, con particolare riferimento alla nostra pelle: infatti è la parte del nostro corpo in cui si nota di più il passare degli anni. Ricordo comunque che l’invecchiamento (attualmente con le conoscenze della scienza attuali), non si può fermare, ma solo rallentare.

Invecchiamento precoce

1) Coretto stile di vita: Un corretto stile di vita è il primo passo per combattere l’invecchiamento precoce: cercate di vivere in modo sereno e osservando i punti indicati successivamente, inoltre evitate assolutamente abitudini poco sane come il tabagismo e l’alcol. (Leggere anche consigli per non invecchiare parte 1).

2) Variare la dieta: La dieta deve essere varia, equilibrata e non troppo pesante: nello specifico evitate i carboidrati complessi, i grassi saturi e privilegiate la verdura, la frutta e i cereali integrali. Una dieta del genere, oltre ad essere completa ridurrà il rischio di obesità, a sua volta evitando patologie correlate di tipo cardiovascolare, diabete, eccetera. Sono da ricercare inoltre i cibi ricchi di vitamine e polifenoli, antiossidanti in grado di fornire un’azione anti età. (Visionare l’intera pagina dedicata alle vitamine e ai minerali).

3) Esercizio mentale e fisico: L’esercizio fisico non deve mai mancare nella propria vita quotidiana, in quanto mantiene attivo non solo il corpo, ma anche il cervello, rendendovi più allegri e vitali. (L’esercizio mentale, calcoli matematici, giochi, fatti tramite applicazioni sul proprio ipad o iphone possono migliorare le nostre funzioni cognitive).

4) Attenzione al sole: l’esposizione ai raggi solari, senza una protezione adeguata è assolutamente deleteria ai fini dell’invecchiamento della pelle. Evitate di fare sedute con lampade abbronzanti e possibilmente esponetevi al sole nelle ore meno calde, utilizzando una crema solare ad alta protezione. Un esposizione al sole totale per la bellezza di massimo 5 minuti senza protezioni solari, può anche essere di “vitale” importanza per il nostro corpo che produrrà automaticamente una grandissima riserva di vitamina D.

5) Igiene della pelle: Occupatevi di mantenere l’igiene della vostra pelle a livelli ottimali. Potete praticare una pulizia del viso approfondita una volta a settimana e una più delicata ogni mattina e ogni sera; la pulizia della pelle è il primo passo per renderla più tonica e salutare, eliminando ogni traccia di sporco, sebo e cellule morte presenti sulla cute. (Leggi anche Come Pulire il Viso a Casa).

6) Creme idratanti ed anti-età: Passando ai prodotti di cosmesi, innanzitutto le creme idratanti che vanno utilizzate possibilmente sin da giovani: infatti nutrono la pelle e forniscono il giusto grado di umidità alla cute, evitando problemi di secchezza assolutamente negativi. Oltre alle classiche creme idratanti, esistono vere e proprie creme anti-età nutrienti con lo specifico compito di rassodare e tonificare la pelle ormai stanca, dopo i 40 anni. Questi prodotti inducono la produzione di collagene ed elastina, due sostanze importantissime responsabili di una pelle lucida, sana ed elastica.

Conclusioni: In passato ho scritto diversi articoli differenti su tutti i segreti per non invecchiare. Attualmente con le conoscenze della scienza ancora non si riesce a fermare l’invecchiamento che ricordo essere una “malattia” e non un processo “normale” come molti cercano di definirlo. L’invecchiamento va combattuto proprio come una vera malattia.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*