Proprietà e benefici Proteine Whey

Proprietà e benefici Proteine Whey: Sempre più spesso quando si ha intenzione di mettere su della massa muscolare nell’ambiente delle palestre si fa sempre più larga la voce “devi prendere le proteine” sennò non cresci. Esattamente le proteine di qui tutti parlano sono le proteine naturali denominate Whey. Ma cosa significa esattamente Proteine Whey ? Whey deriva dall’inglese e sta a significare le Proteine del siero del latte. Le proteine del siero di latte sono formate da una lunga serie di proteine dette “globulari” isolate dal siero di latte, un sottoprodotto del formaggio ottenuto esclusivamente dal latte di mucca.

Il prodotto che ne esce fuori è un potente mix proteico in polvere ottenuto dal “liquido” detto siero o latticello oppure whey se vogliamo rimanere alla denominazione originale inglese. Le proteine “Whey” sono attualmente considerate “integratori alimentari” e spesso e volentieri, si accendono moltissimi dibattiti in rete ma anche nella “vita reale” tra sostenitori del cibo naturale e i sostenitori del famoso integratore whey. In qualche forum troveremo persone che indirizzeranno altri a pensare che la maggior parte delle proteine, devono provenire esclusivamente dalla propria dieta “casareccia”.

Proprietà proteine whey

Ci verrà consigliato e sussurrato da molti che le proteine del siero del latte della serie “whey” vanno assunte solamente come “supplemento alimentare” e che le proteine provenienti dall’uovo o dalla carne sono nettamente superiori alle proteine “studiate appositamente” per offrire la migliore e “sicura” integrazione. Altre persone ancora diranno che con il cibo naturale preparato dalla nonna si avranno risultati migliori nonché superiori e si avrà, perdita di peso e in più, la salute generale ringrazierà.

Questo genere di persone non sono nutrizionisti e non ne sanno molto di nutrizione e spesso, fanno spuntini con il panino con salame considerato sempre da “loro” migliore di un prodotto studiato appositamente per integrare perfettamente le vere “proteine” nella propria dieta.

Proteine Whey

Per quanto riguarda la mia esperienza personale nel 2006 io stesso ho assunto questo genere di proteine in polvere al gusto di fragola. Innanzitutto, dovete sapere che ci sono svariati tipi di gusti dedicati a tutti i palati. Quando assumevo proteine whey il mio stato generale di salute era nettamente migliorato e mi sentivo veramente in perfetta forma psico-fisica.

Come detto precedentemente, le proteine del siero di latte sono formate da una serie di proteine globulari isolate dal siero di latte. Le proteine “Whey” così denominate non sono un “unica proteina“. Le proteine “Whey” sono composte da diverse frazioni proteiche ognuna con le sue proprietà e i propri benefici. Qui sotto, andremo ad esaminare tutte le “Frazioni proteiche” presenti:

(Principali Frazioni Proteiche (circa 98%) contenuti nelle proteine “Whey”):
1) β-lattoglobuline (circa 65%): L’elevato contenuto di lattoglobuline rappresentano la maggior parte del contenuto totale delle proteine del siero del latte di mucca. Questo tipo di lattoglobuline sono responsabili di alcune delle proprietà funzionali del siero di latte, come per esempio la ritenzione idrica (acqua).
2) α-lattoalbumine (circa 25%): Le latto albumine contengono peptidi a basso peso molecolare. Essi, sono composti da una grande quantità di amminoacidi essenziali. Aggiunte agli alimenti per lattanti, conferiscono al latte un profilo proteico più simile ma non identico al latte umano.
3) Siero-albumine (circa 8%): Le siero albumine sono rintracciabili in piccole quantità circa l’8%, ed hanno un alto contenuto di precursori del glutatione. Il glutatione è un potentissimo antiossidante, sicuramente uno dei più importanti tra quelli che l’organismo umano è in grado di produrre. Molto forte è la sua azione contro i radicali liberi ed anche contro alcune molecole come il perossido di idrogeno, nitriti, nitrati, benzoati e altre molecole potenzialmente pericolose per il nostro organismo. Infine, il glutatione svolge un’importante azione nel globulo rosso. I Globuli rossi vengono protetti dai pericoli ossidativi. L’unica cosa importante da ritenere in ogni caso è che, il glutatione è biodisponibile per l’uomo solo in piccole quantità.

(Secondarie Frazioni Proteiche (circa 2%) contenuti nelle proteine “Whey”):
4) Lattoferrine: Le lattoferrine hanno la capacità di legarsi al ferro e possono altresì aumentare il trasporto e l’assorbimento di sostanze nutritive. Esse, sono capaci di migliorare la funzione del sistema immunitario contro numerosi nemici esterni. Infine, può esercitare un’attività prebiotica, stimolando la crescita di batteri benefici nel tratto intestinale.
5) Immunoglobuline: Le immunoglobuline sono “anticorpi” che derivano direttamente dal plasma sanguigno della mucca, denominate IgG1, IgG2, IgA e IgM.
6) Glicomacropeptidi: I Glicomacropeptidi dal nome stesso sono “peptidi” biologicamente attivi derivati dalla caseina presente nel formaggio. Hanno proprietà sia anti-microbiche che anti-virali migliorando l’assorbimento del calcio e il nostro sistema immunitario.
7) Lattoperossidasi: La lattoperossidasi è una perossidasi (un tipo di enzima, che si trova principalmente nel latte). Tale enzima possiede attività antimicrobiche ed antiossidanti.
8) Lisozima: Il lisozima è anch’esso un enzima presente in tessuti animali e dotato di attività battericida. Esso è capace di ledere la parete batterica di alcuni batteri (Gram +).

Le proteine del siero del latte, specialmente quelle “idrolizzate” cioè scisse in due o più parti per effetto dell’acqua verranno digerite e assorbite molto rapidamente. Questo, può essere particolarmente vantaggioso quando la richiesta è alta, come nel caso dell’immediato post-allenamento in palestra, o nella prima mattinata dopo il risveglio.

Quali sono esattamente i maggiori benefici derivanti dal consumo di Proteine in polvere whey?

1) Altissimo valore biologico: Le proteine del siero del latte “whey” hanno un altissimo valore biologico. Cosa significa ciò? Le proteine vengono assorbite e trattenute nel corpo.
2) Presenza di tutti gli amminoacidi essenziali: Nelle proteine del siero del latte sono presenti tutti gli amminoacidi essenziali per il corpo umano.
3) Crescita della massa muscolare: Moltissime ricerche scientifiche concordano sul fatto che le proteine del siero del latte aumentano la prestazione atletica e sono capaci di aumentare in modo sano e naturale la massa muscolare.

Esistono diverse proteine del siero del latte. Quali sono e quali scegliere:

1) Proteine del siero concentrate: Questo genere di proteine sono a basso contenuto di grassi e colesterolo e altri livelli di composti bioattivi e carboidrati sotto forma di lattosio. Il loro contenuto proteico è inferiore al 90%. E’ capace di raggiungere una concentrazione proteica dell’85-86%.
2) Proteine del siero isolate: Questo genere di proteine del siero vengono definite “isolate” e sono trattate con speciali sistemi che rimuovono maggiori quantità di grassi e lattosio. Hanno per definizione un contenuto proteico medio del 90%.
3) Proteine del siero idrolizzate: Questo genere di proteine sono sottoposte ad un trattamento di digestione enzimatica, e sono parzialmente idrolizzate al fine di facilitarne e ridurne i tempi di assimilazione. Sono attualmente le migliori proteine “whey” presenti sul mercato ma il loro prezzo è generalmente più alto rispetto alle forme “isolate” e “concentrate”.

Conclusioni: Le proteine Whey sono buone e salvo rare eccezioni, sono da evitare in caso di allergie alimentari al lattosio. Se si è allergici al lattosio è obbligatoria la consultazione con il proprio medico curante. Per chi ha bisogno di consigli su quale proteine whey assumere, il mio consiglio, è quello di un buon nutrizionista capace di indirizzarci verso la giusta scelta scegliendo tra le tre formule descritte qui sopra.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*