Proprietà e benefici Miele di Rosmarino

Proprietà e benefici Miele di Rosmarino: Il rosmarino è una delle piante più diffuse sul territorio mediterraneo ed è anche una delle più note per quanto riguarda gli utilizzi officinali e culinari. Di fatto, il rosmarino è uno dei condimenti più versatili quando si tratta di preparare sughi, pietanze e piatti di ogni tipo. Senza menzionare il suo aroma intenso e particolare, la pianta di rosmarino presenta una serie di proprietà e qualità che spaziano da quelle antisettiche e balsamiche a effetti più specifici sul funzionamento dell’organismo (es. favorisce la produzione biliare).

I principi attivi responsabili di questi effetti si trovano nelle foglie della pianta. Le zone con maggior produzione di rosmarino in Europa sono principalmente il sud della Francia e la Spagna, ma anche in Italia abbiamo aree molto fertili per la pianta, come Sardegna e Puglia. Come si può dedurre si tratta delle zone con climi più caldi e tipicamente mediterranei.

benefici miele di rosmarinoLe api non disdegnano assolutamente la pianta del rosmarino: durante il periodo all’inizio della primavera, quando si ha il momento più intenso di fioritura, si ha la produzione di un miele abbastanza raro e particolare; raro perché trattandosi di una fioritura che avviene presto nell’anno, spesso negli alveari non c’è un numero sufficiente di api per garantire una produzione minima di miele. Dal punto di vista qualitativo, il miele di rosmarino ha un colore che tende al giallo chiaro, e tende a cristallizzare spontaneamente dopo pochi mesi dal momento del raccolto; il suo profumo è delicato ma aromatico con alcune punte floreali.

Come detto precedentemente si tratta di un miele molto delicato che non presenta aromi e sapori forti o decisi. Gli utilizzi del miele di rosmarino sono molteplici: considerando il suo sapore delicato e non troppo dolce, si presta particolarmente alla preparazione di piatti salati. Nello specifico, l’uso più tipico riguarda l’accompagnamento di formaggi e piatti di carne. Nel periodo freddo dell’anno possiamo invece usarlo per dolcificare una tisana calda, riscaldandoci e contemporaneamente aumentando le nostre difese, come scopriremo fra poco; il risultato sarà una splendida e deliziosa bevanda calda ed energizzante. Possiamo utilizzarlo anche per la prima colazione, e risulterà delizioso spalmato sulle fette di pane tostato.

Miele di rosmarinoPurtroppo, come già spiegato in precedenza, l’Italia non è tra i paesi con la maggior produzione di miele di rosmarino. Ciò significa che risulterà piuttosto difficile da reperire: infatti nei supermercati è praticamente introvabile, dovremo invece recarci in un negozio specializzato in prodotti naturali. E anche in questo caso, non è detto che lo troviate: il modo più semplice è rivolgersi ai numerosi negozi online che propongono questo e vari altri prodotti naturali.




E’ comunque buona norma prestare attenzione in questi casi,considerando che è meglio acquistare sempre un prodotto naturale o biologico. I costi sono alti: non lasciatevi abbindolare da un prezzo molto vantaggioso rispetto agli altri, potrebbe riservarvi brutte sorprese. Generalmente il miele originale di rosmarino ha un prezzo che si aggira intorno ai 40 euro al kg. Vediamo ora alcuni dei benefici di questo singolare tipo di miele.

Qui sopra è possibile prendere visione del video che mostra la magia che accompagna l’insieme. Le api che raccolgono il nettare direttamente dai fantastici fiori di rosmarino per produrre un fenomenale miele di rosmarino.

1) Aiuta il nostro fegato: Una delle proprietà principali del miele di rosmarino riguarda la sua capacità di agire in modo positivo sull’attività del fegato. Pare che sia infatti in grado di decongestionarlo, regolare la produzione di bile e migliorarne il funzionamento. Anche in caso di patologie infettive come l’epatite virale, assumere regolarmente il miele può favorire il regredire della malattia.

2) Stimola stomaco ed intestino: Anche a livello digestivo, il miele di rosmarino agisce con un effetto benefico e positivo, stimolando l’attività dello stomaco e dell’intestino e contrastando disturbi fastidiosi come l’eccessiva flatulenza.

3) Combatte la stanchezza: Contro l’affaticamento e la stanchezza, il miele di rosmarino si presenta come un valido alleato in grado di fornire abbondante energia e vitalità, ma anche una vera e propria tonificazione dell’organismo. Da questo punto di vista, il momento ideale per assumerlo è in una tisana depurativa durante l’inverno, per portare al massimo livello le nostre difese immunitarie e contrastare i mali stagionali.

Avvertenze: Le persone allergiche ai prodotti dell’alveare devono prestare attenzione al miele di rosmarino così come anche a tutti gli altri tipi di miele. Se non siete sicuri o in passato avete manifestato una qualsiasi allergia al miele, diventa obbligatoria la consultazione con un allergologo specializzato.

Conclusioni: Per esperienza personale posso confermare che il miele biologico di rosmarino si abbina perfettamente con tisane depurative del fegato. La combinazione con zenzero, miele di rosmarino e tarassaco si rivela un potente colagogo. Ma cosa significa esattamente potente “colagogo” ? Stimola naturalmente la secrezione della bile.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*