Proprietà e benefici Miele di Asfodelo

Proprietà e benefici Miele di Asfodelo: L’asfodelo è una pianta della famiglia delle Liliacee, tipica delle zone con climi mediterranei: è infatti molto diffusa nella zona della Liguria, in tutta la costa tirrenica toscana ma anche in Puglia e nelle isole. In particolare, la Sardegna è il luogo di eccellenza per la pianta di asfodelo; essa è in grado di crescere in un ampio divario di altitudini, dal livello del mare fino a 1200 metri circa. La fioritura dell’asfodelo avviene all’inizio dell’anno, da gennaio fino a maggio.

La pianta ha l’aspetto di un arbusto in grado di crescere vicino agli argini dei fiumi ma anche su colline non coltivate, spontaneamente. I fiori si presentano raggruppati a “grappoli” e sono di un colore rosa molto chiaro con sfumature più scure e facilmente confondibili con il colore bianco. In realtà, la presenza di piante di asfodelo che crescono spontaneamente sta ad indicare uno stato di degradazione e scarsa cura dell’ambiente: gli arbusti crescono infatti in zone con pochi alberi e con uno strato di terreno poco profondo.

Benefici miele di asfodelo

Si tratta però di una pianta che da sempre ha molti utilizzi presso le popolazioni locali delle zone dove essa cresce: un uso tradizionale dell’asfodelo si ha in Sardegna con l’utilizzo della pianta per la costruzione di stupendi cesti artigianali. Tali cesti venivano usati dai panettieri oppure come corredo per le spose in occasione dei matrimoni.

Un altro prodotto molto rinomato che possiamo avere grazie all’asfodelo è il miele: le api svolgono la loro produzione in massima parte nel periodo tra marzo e aprile e mettono a disposizione un miele caratterizzato dalla delicatezza e dal sapore particolare, con una nota acidula. Si presenta come un miele dal colore chiaro o addirittura chiarissimo, che tende al bianco una volta cristallizzato; il profumo invece viene descritto dagli assaggiatori con una varietà di aggettivi e rimandi, tra cui una nota di agrume, di fiori di mandorlo e dello stesso fiore dell’asfodelo.

Miele di asfodelo

Per quanto riguarda il sapore esso è molto dolce, come lo zucchero filato o il latte di mandorla, con un retrogusto di vaniglia ma leggermente acido. In cucina possiamo utilizzarlo come preferiamo, cercando però di non abbinarlo a sapori forti per evitare che il gusto del miele venga coperto. In Sardegna il miele di asfodelo viene utilizzato anche per la preparazione di piatti di alto livello per feste o occasioni importanti; noi possiamo servircene ad esempio per arricchire una deliziosa macedonia di frutta oppure per abbinarlo al sapore delicato di alcuni formaggi freschi. Alcune persone lo usano anche per mitigare e addolcire il sapore forte di pesce crudo del sushi.




Ora vedremo quali sono i principali benefici del miele di asfodelo, sia nel campo dell’alimentazione che per altri utilizzi. Se utilizzate questo tipo di miele, cercate di usarlo con moderazione: il suo costo può essere abbastanza elevato, trattandosi di un miele abbastanza raro. 500 grammi di miele di asfodelo “Biologico” può costare 15-20 euro.

1) Funzione calmante ed antispasmodica: La caratteristica saliente del miele di asfodelo, che gli viene attribuita dalla sapienza popolare, è quella di essere un antispasmodico e un calmante: ciò significa che è in grado di ridurre la sensibilità all’eccitazione del sistema nervoso, riducendo di conseguenza gli spasmi e le contrazioni muscolari.

2) Migliora la nostra digestione: Il miele di asfodelo è un valido alleato anche per favorire una migliore digestione e per garantire la perfetta efficienza del nostro fegato.

3) Purifica l’organismo: Con un contenuto piuttosto elevato di sali minerali, possiamo utilizzare il miele di asfodelo come ricostituente e alimento energetico quando dobbiamo compiere molta attività fisica. Si tratta inoltre di un alimento diuretico che possiamo assumere per purificare ed eliminare le tossine e gli elementi nocivi dal nostro organismo.

4) Ottimo cicatrizzante esterno: Come ultima interessante caratteristica, il miele di asfodelo ha un potere disinfettante e cicatrizzante, che si presta molto all’utilizzo esterno. Si tratta di un effetto benefico proprio di molti tipi di miele, ma particolarmente accentuato in questo caso.

Avvertenze: Le persone che hanno manifestato in passato allergie al miele e ad altri prodotti dell’alveare devono prestare particolare attenzione anche al buon miele di asfodelo. In caso di reazioni allergiche prevenire è sempre meglio che curare dunque, è obbligatoria la consultazione con il proprio medico curante o allergologo.

Conclusioni: Attualmente le informazioni sul miele di asfodelo sono poche ed in questo articolo, sono state rilasciate le migliori informazioni di sempre. Per esperienza personale posso confermare che ho consumato miele di asfodelo originale e biologico e devo dire che abbinato ad una tisana altrettanto “Bio” e disintossicante, diventa un vero alleato per mantenere l’organismo al massimo della sua efficienza grazie alla sua forza “purificante”.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*