Proprietà e benefici Beta Alanina

Proprietà e benefici Beta Alanina: Gli amminoacidi sono componenti estremamente importanti per il nostro corpo e il suo corretto funzionamento. A differenza di elementi come l’alanina (che è un amminoacido essenziale), la beta-alanina è un amminoacido non essenziale: ciò significa che il nostro organismo può sintetizzarla autonomamente mediante processi chimici ben definiti. Si tratta di un prodotto che però viene utilizzato massicciamente dagli sportivi sotto forma di integratori alimentari.

In particolare, nel mondo dei body-builder è molto conosciuta per le sue proprietà anti affaticamento e come miglioratore delle prestazioni fisiche. Si tratta di benefici che derivano principalmente dall’attività antiossidante della beta-alanina, insieme alla sua capacità di rigenerare la carnosina, elemento fondamentale presente nei muscoli di tutti gli essere vertebrati. La carnosina è in grado di agire positivamente al momento dell’attività fisica, consentendo di tamponare la produzione di acido lattico e di conseguenza permettendo allo sportivo di compiere uno sforzo elevato per un periodo più prolungato; contemporaneamente si favorisce il recupero dopo la fase di sforzo.

benefici beta-alaninaL’assunzione della beta-alanina come integratore dovrebbe essere sempre fatta sotto il controllo e la prescrizione di un medico qualificato e specializzato: solo quest’ultimo potrà fornire a ogni persona, valutando caso per caso, il giusto dosaggio e la modalità di somministrazione in base alle attività svolte e alle proprie esigenze. Gli integratori di beta-alanina si presentano nella maggior parte dei casi come semplici capsule di gelatina oppure come polveri da sciogliere in acqua; una volta assunti questi prodotti, il livello di beta-alanina nel sangue raggiunge il livello più alto dopo un periodo variabile da 30 a 45 minuti.

Chi assume un integratore come quello descritto dovrà però seguire una serie di indicazioni: principalmente, quella di assumere il prodotto lontano dai pasti ma soprattutto quella di evitare l’utilizzo in contemporanea con altri integratori. La beta-alanina, infatti, si trova in competizione con altre sostanze (come la taurina) per inserirsi nello stesso processo di assorbimento da parte dell’organismo.

Beta Alanina
A questo punto, vediamo quali sono i principali benefici dell’assunzione di beta-alanina mediante integratore. E’ doveroso però riportarne anche gli effetti collaterali e le controindicazioni.

Effetti collaterali: Per quanto riguarda gli effetti immediati, è molto frequente riscontrare una forte sensazione di caldo e avere un arrossamento della pelle dopo l’assunzione di una dose elevata di beta-arginina. Sempre in caso di dosi alte, si verifica a volte il fenomeno del formicolio: si tratta però di fenomeni che compaiono e successivamente svaniscono molto in fretta. Le donne in gravidanza o in fase di allattamento dovrebbero invece evitare assolutamente di assumere integratori di questo tipo.

1) Crescita muscolare: Spesso abbinata alla creatina per un’azione più efficace, la beta-alanina viene assunta da moltissimi body-builder per incrementare il numero di ripetizioni eseguite durante il proprio allenamento; questo fenomeno porterebbe a una maggiore crescita muscolare.

2) Ossigenazione muscolare: La maggior resistenza consentita dalla beta-alanina è dovuta primariamente al fatto che essa consente una migliore e più efficiente ossigenazione a livello muscolare. In questo modo il senso di fatica viene ridotto.

3) Migliora le prestazioni dell’intero organismo: Come spiegato in precedenza, le qualità principali della beta-alanina sono dovute al fatto che innalza indirettamente i livelli di carnosina: quest’ultima, tra le altre cose, è in grado di migliorare la prestazione in situazioni critiche. Ad esempio, possiamo rintracciarla in quantità elevate in moltissime specie animali che eseguono sprint o sforzi particolari, come cavalli da corsa e levrieri, ma anche in alcuni cetacei che rimangono in uno stato prolungato di ipossia.

4) Un valido aiuto per i muscoli delle persone anziane: La beta-alanina può risultare un valido alleato per il trattamento di persone anziane: in questi soggetti, spesso si ha lo sgradito fenomeno della sarcopenia, in cui i muscoli si deteriorano e si può osservare un generale declino della prestazione muscolare. In casi come questo l’integrazione può limitare e tamponare il fenomeno.

Quali alimenti naturali contengono naturalmente beta-alanina? Qui di seguito una lista di alimenti dove è possibile trovare una grande quantità di beta-alanina:

1) Petto di pollo: La maggiore concentrazione di beta-alanina si trova nel petto di pollo. In questo caso è necessario acquistare carne di pollo “BIO” da fattorie controllate o dalla propria produzione locale.
2) Bistecca di bovino: La carne di manzo come una buona chianina (bistecca fiorentina) sono naturalmente ricchi di beta-alanina.
3) Pesce: tonno, orata, salmone, trota etc. Sono tutti pesci ad alto contenuto di beta-alanina.
4) Petto di tacchino: Anche il petto di tacchino come il petto di pollo contiene un altissima quantità di beta-alanina. Mi raccomando, la regola non cambia solo carne controllata Biologica.

Conclusioni: Come detto precedentemente l’assunzione della beta-alanina come integratore dovrebbe essere sempre fatta sotto il controllo e la prescrizione di un medico qualificato e specializzato. Proprio per questo, personalmente, preferisco assumere la beta-alanina direttamente dal cibo che consumo nel modo più naturale possibile.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*