Proprietà e benefici Miele di Ciliegio

Proprietà e benefici Miele di Ciliegio: Appartenente alla famiglia delle Rosacee, il ciliegio è una pianta le cui origini sono da ricercarsi nell’Asia minore; il suo nome scientifico è Prunus avium. In realtà all’albero del ciliegio fanno a capo due specie principali: la specie avium, quella che trattiamo ora, è la più diffusa in Italia e produce le classiche ciliegie che conosciamo tutti, mentre la specie cerasus è maggiormente rintracciabile nella zona del nord Europa e produce le amarene, dal sapore più acido.

Esistono poi altre specie minori con caratteristiche spesso diverse tra loro; il ciliegio della specie avium, in generale, è ampiamente diffuso nelle regioni del Veneto, dell’Emilia Romagna, della Puglia e della Campania. La pianta di ciliegio si presenta come un albero la cui altezza può raggiungere i 25 metri, con lunghi rami che si estendono principalmente verso l’alto; tra le altre cose è anche in grado di fornire all’uomo un ottimo legno: sicuramente ci è capitato di avere a casa nostra o di vedere nei negozi specializzati una vasta gamma di articoli di mobilio in legno di ciliegio, ma anche strumenti musicali e altri prodotti.

benefici miele di ciliegioIl fattore che ha contribuito maggiormente alla più che ampia diffusione attuale del ciliegio è la sua caratteristica innata, che lo vede come una pianta selvatica in grado di diffondersi in modo spontaneo. La primissima coltivazione di cui si abbia notizie risale a circa il quarto secolo a.C., nel sud dell’Europa: a partire da quel momento, in circa 100 o 150 anni la pianta riuscì a proliferare in tutto il continente. Attualmente abbiamo una presenza spontanea della pianta nelle zone con climi non troppo caldi, e più specificamente nelle aree collinari o montuose, fino ad altitudini che possono raggiungere i 1600 metri.

A seconda dell’altitudine alla quale si trova la pianta, la fioritura può avvenire in un periodo variabile che va dal mese di aprile a quello di maggio, in ogni caso nella fase iniziale della primavera. Grazie ai bellissimi fiori bianchi del ciliegio, le api possono produrre un miele delizioso e molto ricercato a causa della sua scarsissima diffusione: la produzione uniflorale di miele di ciliegio è molto difficile, dato che nello stesso periodo in cui la pianta del ciliegio emette i fiori, avviene anche la fioritura di diverse altre specie tra cui il tarassaco.

miele di ciliegio

In Italia, le uniche zone dove si può ottenere una produzione uniflorale più o meno rilevante sono la Puglia e l’Emilia Romagna, cioè le regioni dove la coltivazione di ciliegio è preponderante. Il miele di ciliegio prodotto nelle stagioni migliori e più produttive ha una consistenza piuttosto liquida e un colore giallo paglierino; la cristallizzazione avviene molto lentamente e in cristalli fini. Tuttavia uno dei punti di forza di questo miele è il sapore: è estremamente gradevole e richiama il sapore della ciliegia, con una nota fruttata e retrogusti che ricordano il mandorloIl profumo aromatico e fruttato del miele di ciliegio si presta molto al consumo spalmato sul pane o sulle fette biscottate, ma anche come dolcificante per bevande calde, yogurt o in alcune ricette di cucina. Vediamone i benefici.




1) Forza disintossicante: Il miele di ciliegio è noto per le sue caratteristiche disintossicanti. E’ una comune credenza che esso sia in grado di facilitare fortemente la depurazione e l’attività del nostro fegato e dei reni. Si tratta di caratteristiche interessanti se stiamo seguendo un regime dietetico improntato all’eliminazione delle scorie e delle tossine.
2) Energia immediata: Considerando il suo apporto energetico piuttosto elevato, il miele di ciliegio è ottimo come alimento per chi svolge attività sportive. Possiamo consumarlo prima e dopo gli allenamenti.
3) Ottimo diuretico: Un’altra delle proprietà conosciute del miele di ciliegio è quella di alimento diuretico. si tratta di un effetto che va di pari passo con l’attività depurativa descritta poco prima.
4) Ricco di vitamine e minerali: Il miele di ciliegio oltre ad essere un ottimo ricostituente naturale è ricchissimo di vitamine e minerali dalla forza antiossidante capace di contrastare nel nostro corpo la formazione di radicali liberi. Meno radicali liberi abbiamo nel corpo è più lentamente il nostro organismo invecchierà.

Qui sopra è possibile prendere visione di un fenomenale video dove si può vedere all’opera un’ape danzante sui fiori di ciliegio pronta nella sua elegante “estrazione” del prezioso nettare.

Avvertenze: Le persone allergiche ai prodotti dell’alveare devono evitare di consumare miele di ciliegio. Coloro che hanno manifestato reazioni allergiche in passato al miele o a qualsiasi altro tipo di miele devono obbligatoriamente consultarsi con il proprio medico curante oppure allergologo.

Conclusioni: Per esperienza personale adoro in particolar modo il miele di ciliegio per il suo intenso aroma e sapore che si abbinano perfettamente alle tisane di ibisco. L’unico consiglio che vi posso dare è quello di acquistare un prodotto biologico e sopratutto, da produttori locali e a km 0. Preferite sempre è comunque un Made in Italy originale. Il prezzo per un kg di miele di ciliegio varia dai 10 ai 20 euro al kg. Diffidate dal miele di supermercato di provenienza Estera.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*