Proprietà semi di anguria – cocomero

Proprietà semi di anguria – cocomero

Questo articolo parla di: proprietà semi proprietà semi anguria semi cocomero semi di cocomero vitamine semi di cocomero

Oggi colgo l’occasione di rispondere ad un nostro gentilissimo lettore (Marco) che mi chiede, ma cosa contengono i semi dell’anguria? Che proprietà nutritive hanno? ho cercato su google e non ho trovato nulla! e allora la tua ricerca caro Marco finisce su questo blog. I famosi semi di cocomero sono una vera e propria fonte di vitamina E, ma attenzione è sempre meglio lasciarli asciugare e poi sbucciarli in un secondo momento, perché se cerchi di sbucciarli con i denti quando sono ancora bagnati, come farebbe la maggior parte delle persone, si rischierebbe che vadano dritti in gola perché molto lubrificati e scivolosi. Il consiglio che do è lasciargli asciugare al fresco e consumarli sbucciandoli dopo due o tre giorni.

Non ingerite mai il seme con tutta la crosta nera, si rischia di avere sgradevoli inconvenienti con la toilette e potrebbe provocare anche un blocco intestinale se mangiati a dismisura con tutta la crosta nera. Ma torniamo alle ottime qualità di questi semi di anguria sbucciati. L’alto contenuto di vitamina E ne fa praticamente da padrone, i benefici arrecati dalla vitamina E sono tanti e molto importanti innanzitutto, svolgono un ruolo fondamentale nella Proprietà Cocomero.

Proprietà semi di anguria cocomero

Un ottima proprietà è quella di accelerare la guarigione delle ustioni perché evita la formazione di una cicatrice spessa. E’ dimostrato che abbassa significativamente la pressione sistolica e secondo un recente studio della Cambridge Heart University previene gli infarti del miocardio in persone che soffrono di angina e aterosclerosi coronarica. Ovviamente, tutti questi benefici devono essere attentamente presi con le pinze perché nonostante esistano delle ricerche in merito quest’ultime, sono basate sugli ingredienti come vitamine, minerali etc contenute nel seme dell’anguria e non è detto che “aiuto o prevenzione” significhi per forza cura.

Dunque, possiamo affermare in conclusione che la vitamina E è coinvolta nel processo di respirazione cellulare, svolge un ruolo fondamentale per un sistema riproduttivo sano, aiuta la pelle aumentandone la resistenza e la velocità di rigenerazione in caso di ferite. Alte dosi di vitamina E, sono sconsigliate in pazienti che soffrono di diabete e alle persone con ipertiroidismo. Molte persone si chiedono se i semi dell’anguria siano velenosi, i semi di anguria non sono velenosi ma possono dare alcune controindicazioni di cui parlerò poco qui sotto. I semi di anguria possono essere consumati “sbucciati” oppure in polvere. Ebbene, sembra che qualche azienda riesca a produrre i semi anche sbucciati senza crosta ma anche in polvere per essere inserita in qualche piatto culinario.

semi di cocomero piccoli

A) Proprietà e benefici Olio di semi di anguria: L’olio di semi viene estratto dopo aver spremuto a freddo i semi naturalmente essiccati al sole. L’olio gode di grande popolarità sopratutto in Africa occidentale e dimostra benefici per la pelle e i capelli. Ha eccellenti proprietà idratanti e una consistenza sottile. L’olio è ricco di minerali, vitamine e altri acidi grassi essenziali. Uno dei suoi ingredienti principali è l’acido linoleico, che è ottimo per la pelle e previene anche le malattie cardiache e l’ictus. Insomma, nel nostro paese è impossibile trovare l’olio di semi di cocomero. E’ possibile produrlo da soli? E’ possibile solamente se si ha una grande piantagione di cocomero. Insomma, diventa controproducente produrre l’olio per l’elevato costo nel mantenere il frutto, acqua a volontà, terreno enorme e sopratutto costi alti di mantenimento. L’olio di semi di cocomero in questo caso avrà un prezzo veramente elevatissimo. Può essere l’idea di un business? Assolutamente si per chi ha tempo, denaro e sopratutto energie disponibili.

B) Come bollire e sbucciare facilmente i semi di anguria: I semi di anguria possono essere bolliti. Una volta tolti dal cocomero prendiamo una bacinella di acqua e mettiamola sul fuoco insieme a moltissimi semi di cocomero. Aspettiamo che l’ebollizione faccia il suo dovere per 15 minuti all’incirca. I semi di cocomero in questo modo potranno essere facilmente sbucciati e consumati. Come qualsiasi altro tipo di seme, questo aiuterò in casi di stitichezza e costipazione.

C) Proprietà derivanti da vitamine e minerali: Le maggiori proprietà dei semi di anguria sono “relative” alla quantità di vitamine e minerali in esse contenute. Se il magnesio aiuta a rilassare i vasi sanguigni ed è utile nell’abbassare la pressione arteriosa allora i semi di anguria che sono ricchi di magnesio avranno un effetto positivo per l’ipertensione. Ogni vitamina ed ogni minerali preso in parte ha i suoi benefici. Il beneficio maggiore è quello che questi semi hanno una stragrande quantità di vitamine e minerali. 100 grammi di semi di cocomero contengono all’incirca 700 mg di potassio. Questo è veramente un dato altissimo. 100 grammi di semi di cocomero invece contengono circa 550 mg di magnesio. Ad ogni modo quantitativi veramente “esagerati” per un piccolo seme che racchiude un grande beneficio

D) Semi di anguria nel te: Alcune persone si sono cimentate nella preparazione di semi di anguria. i passi della preparazione sono questi: sbucciare i semi di anguria dopo che si sono essiccati, macinarli in un mortaio ed inserirli nei classici ciondoli di inox per la preparazione di te e tisane. Il gusto di questo te ricorda i semi delle noci brasiliane con un leggerissimo retrogusto di anguria che solo i più attenti possono sperimentare.

Controindicazioni semi di cocomero: così come per altri alimenti anche i semi di cocomero possono avere alcune controindicazioni. Le ho già descritte poco più sopra e riassunte qui sotto in modo più dettagliato.

1) Non mangiateli subito: Perché dico che mangiare subito i semi di cocomero non è una buona mossa? I semi di cocomero quando sono ancora bagnati risultano “appiccicosi” ma molto lubrificati. E’ facile ingoiarne alcuni quando si mangia una bella fetta di anguria.
2) Esclusivamente senza buccia: Troppa buccia equivale automaticamente a troppa fibra e troppa fibra provoca una forte diarrea, in alcuni casi anche un occlusione intestinale. La buccia del seme di anguria è particolarmente dura.

Conclusioni: I semi di cocomero sembrano migliori dal punto di vista nutrizionale rispetto ai tanto famosi e chiacchierati semi di chia. Nulla da invidiare dunque a questi semi che in questi ultimi anni, hanno conquistato l’interesse di numerose persone. Sono stati nominati i semi più benefici tra quelli conosciuti in modo del tutto “sorprendente”.

Lascia un commento

Close Panel

Contact Us:

Street Name, FL 54785

Visit our Location

(01) 54 214 951 47

Call us Anytime

Mon - Fri 08:00-19:00

Sat and Sun - CLOSED

Follow Us:

Stay in Touch: