Proprietà uova di quaglia

In questo articolo vorrei parlarvi delle proprietà dell’uovo di quaglia e delle sue caratteristiche generali compresi i principi nutritivi. La quaglia è un piccolo volatile che fa parte dei galliformi. La quaglia da allevamento che produce tante uova si chiama quaglia da carne, non necessariamente (da carne) significa che sia da mangiare, anzi quelle comunemente chiamate “quaglie da carne” sono proprio quelle che producono una quantità enorme di uova, 1 al giorno per 365 giorni l’anno se in inverno sono tenute al caldo continueranno la produzione di uova non stop.

Sono presenti diversi colori di quaglie ma che non hanno nessun effetto sulla produzione di uova, in questa immagine potrete vedere 4 tipi di “quaglie da carne” ma di colore del tutto diverse. (Colori delle quaglie).

Proprietà uova di quaglia

Il maschio della quaglia si riconosce per la tinta a strisce marrone sotto il mento, al contrario la femmina risulterà senza colorazione marrone. Il maschio si riconosce anche perchè canta, la femmina non canta dunque se sentite qualche verso strano sicuramente avete un maschio in gabbia. Un altro modo per riconoscere il maschio è notare se vedete nella gabbia delle feci schiumogene tipo la schiuma da barba per intenderci. E’ bene avere un maschio per 20 femmine. Perchè avendo per esempio 5 femmine e 5 maschi, quest’ultimi ucciderebbero le femmine. Se non avete intenzione di riprodurre le uova tramite incubatrice vi sconsiglio vivamente di tenere il maschio, perché le quaglie femmine sono ovaiole, non c’è bisogno dunque del maschio se si pensa solo a mangiare le uova e non si pensa alla riproduzione.

Le quaglie continueranno a fare uova tutti i giorni senza bisogno del maschio. Ve lo dico per esperienza anche tenendo un maschio le femmine potrebbero decidere di ucciderlo. Dunque ricapitolando:

1) Tenete solo quaglie femmine ovaiole (da carne) che faranno comunque sempre tantissime uova senza il bisogno del maschio.
2) Le quaglie adorano ruspare e sono delle divoratrici di meloni e cocomeri. Mangiano tantissima insalata ma ricordate di preparargli un mix di ingredienti ad alto valore proteico, ricco di proteine e vitamine. Ci sarà bisogno di comprare un mangime per pulcini da 1 a 30 giorni e mischiarlo nello sferrato per quaglie che comprende grano, granturco, soia, riso, farro, sorgo macinato a pezzettini piccoli. Mischiate il tutto e avrete un alimento completo e ricco di proteine per le vostre quaglie che vi ringrazieranno sfornando una marea di uova.

Uova di quaglia

Ma ora discutiamo dei benefici che apportano queste fantastiche uova di quaglia. Recenti studi hanno dimostrato che le uova di quaglia risultano in grado di contrastare tante carenze dell’organismo umano. Qui di seguito ben 15 interessanti proprietà delle uova di quaglia. E’ possibile prendere visione dell’articolo di Gennaio 2017 dove ne spiego in modo “approfondito” tutte le proprietà sui 7 Maggiori Benefici Delle Uova di Quaglia.




1) Aiuta contro l’asma.
2) Aiuta contro le riniti allergiche.
3) Aiuta contro eczema e psoriasi.
4) Aiuta nei problemi gastrici.
5) Aiuta a mantenere un cuore sano.
6) Aiuta contro i calcoli renali.
7) Aiuta contro il diabete.
8) Aiuta contro il cancro.
9) Aiuta contro l’anemia.
10) Aiuta nello sviluppo del cervello.
11) Aiuta a mantenere capelli forti.
12) Aiuta il sistema immunitario.
13) Aiuta a perdere peso.
14) Aiuta ad aumentare la prestazione sotto le coperte.
15) Aiuta a non invecchiare precocemente.

Come potete vedere, le sue qualità nell’aiutare l’organismo umano sono veramente tante, Vorrei consigliare a tutti i lettori, di mangiare le uova di quaglia alla coque evitando di farle bollire troppo, il rosso dentro deve essere ancora liquido per intenderci. Passiamo ora al contenuto di vitamine e proteine per 100 grammi di prodotto. (Da notare che contiene proteine ad altissimo valore biologico) e una quantità enorme di vitamine e sali minerali.

Tabella nutrizionale uova di quaglia

In conclusione si può affermare che 10-15 quaglie possano bastare per un intera famiglia di 4 persone, per tutto l’anno. Vitamine, Proteine di altissima qualità una bomba contro l’invecchiamento un potentissimo ricostituente psico fisico, del tutto naturale e privo di controindicazioni (In ogni caso come per le uova di gallina qualcuno, potrebbe essere “allergico alle uova“.) Per qualsiasi dubbio sulle allergie è obbligatoria la consultazione con il proprio medico curante. Per ulteriori futuri articoli, continua a seguirmi!




20 pensieri su “Proprietà uova di quaglia

  1. Ciao, alcune delle tue informazioni sono sbagliate per quanto riguarda l’allevamento, l’alimentazione e il comportamento, io sono un allevatore di quaglie, seleziono, allevo , riproduco, vendo uova da incubare e da consumo. Per l’azione benefica delle uova sono pienamente d’accordo!

    • Ciao Dallian, sono qui per ascoltare ed imparare. Quali informazioni ti sembrano sbagliate?
      Anche perchè anche io allevo quaglie da una vita, circa 25 anni di esperienza e cosa ho scritto in questo
      articolo corrisponde a verità.

  2. Gentilissimi,
    sono di Piacenza conoscete qualche allevatore in zona in modo che possa acquistare uova fresche di quaglia senza passare nei supermercati? Oppure posso comprarle nei supermercati (hanno le stesse proprietà benefiche rispetto a quelle ruspanti)? Grazie

    • Ciao Cristina, non credo che vedremo mai quaglie “ruspanti” visto che le quaglie volano e non potremo mai tenerle a terra come le galline.
      Detto questo non esiste differenza (di cibo). Quelle che troverai ai supermercati non saranno “feconde” e dunque l’apporto nutrizionale sarà minore solo per questo motivo.

  3. Ciao, sto pensando di creare per uso personale un piccolo allevamento
    di quaglie, mi potete consigliare dove aquistare le quaglie ed il mangime?
    Vi ringrazio anticipatamente

    • Ciao Graziano, ottima iniziativa quella di allevare quaglie per uso personale. Io non so da quale parte d’italia tu stai scrivendo ma ti posso assicurare che in ogni regione e grande città, esistono delle “Agrarie” dove si vendono polli, pulcini, quaglie con relativi mangimi per questi animali.
      Chiedi nella tua zona e vedi che sicuramente troverai. Nella mia zona, (Umbria) città “Foligno” conoscevo il grande negozio denominato “Agri 2000” dove vendevano quaglie, galline, anatre, papere, capponi, piccioni di varie razze etc.

  4. Ciao, volevo chiederti,
    Per quanto concerne i grassi? È possibile consumarne in quantità superiori rispetto alle uova di gallina oppure bisogna comunque, nonostante le proprietà di questo alimento, fare attenzione al quantitativo giornaliero ingerito per una questione e di dieta e di quant’altro un eccesso di grassi possa comportare?
    Grazie

    • Ciao Davide, io solitamente ne mangiavo all’epoca circa 10 al giorno. Grassi come qualsiasi uovo ne hanno in grandi quantità dunque la moderazione anche in questo caso è obbligatoria!

  5. Ti porgevo questa domanda poiché pratico del bodybuilding agonistico ed avevo pensato di sostituire le uova di gallina a quelle di quaglia, essendo anche un soggetto asmallergico. Detto ciò, delle uova di gallina non consumo mai il tuorlo ma sempre e solo l’albume, per una questio di colesterolo ma, dell’uovo di quaglia, avevo letto della praticamente assente quantità di colesterolo cattivo. Varrebbe ciò a dire che posso ingerire il quantitativo di tuorlo di uova di quaglia equivalente ad un tuorlo di uovo di gallina, giornalmente, senza incorrere in problemi di accumulo adiposo, apportando al mio organismo una cospicua dose di proteine di altissimo valore biologico?
    Grazie Marius

    • Ciao Davide, il grasso contenuto nel tuorlo è identico all’uovo di gallina. Dunque, anche se il colesterolo è buono LDL i grassi, rimangono sempre grassi e l’accumulo di tessuto adiposo potrà sempre esserci. Le proteine come nell’uovo di gallina anche nell’uovo di quaglia sono contenute all’interno dell’albume.

    • Ciao Antonio, esistono determinate ricerche che ne “risaltano” le proprietà nutrizionali dell’uovo di quaglia fecondo rispetto all’uovo non fecondo.

    • Ciao Raisa, bisogna vedere se la persona di 90 anni ha il “colesterolo” alto, in media, io ne mangio circa 10-12 uova di quaglia a settimana e non al giorno.

  6. Il valore del mio colesterolo è sempre al limite: 190\200, quindi mi limito o evito di mangiare le uova. per quelle di quaglia devo comportarmi allo stesso modo?

  7. Ciao,
    su Roma sai indicarmi qualche allevatore che venda le uova di quaglia? Oppure anche online, l’importante è che siano di qualità.

    Grazie per la risposta

    Francesca

    • Salve gentilissima Francesca, le uova di quaglia le puoi trovare di “qualità” nei grandi ipermercati proprio nel settore “uova”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*