Proprietà aglio crudo aglio fresco

Le virtuose proprietà dell’aglio verranno raccontate in questo articolo. Tenetevi forte, perchè siamo difronte ad un ortaggio magico! La sua proprietà più nota riconosciuta fin dai tempi antichi è sicuramente la sua proprietà antibiotica e antibatterica , fu usato anche per combattere la peste nei tempi bui in europa. Non si sa quanto sia evidente il fatto che l’aglio possa contrastare la peste, ma vi sono alcune evidenze per esempio che l’antrace è sensibile all’aglio.

Il famoso Louis Pasteur ha esaminato l’uso dell’aglio in laboratorio constatando come questo potesse essere efficace come agente antibatterico. Numerosi studi moderni confermano che l’aglio ha proprietà antibiotiche  ed è efficace contro molti batteri, funghi e virus. Secondo Wright State University, l’aglio è di circa l’uno per cento più potente di un antibiotico come la penicillina.

Proprietà aglio

Alcune persone hanno riferito anche che  il sangue di un mangiatore di aglio possa uccidere i batteri! I ricercatori hanno confrontato l’efficacia dell’ aglio a confronto con quella di antibiotici che vengono prescritti in commercio. Dal risultato emerge che l’aglio può essere più efficace come antibiotico ad ampio spettro. Tuttavia, se un particolare batterio o virus viene trattato con un antibiotico più specificamente mirato potrebbe essere un trattamento più efficace rispetto all’aglio.

Un vantaggio significativo dell’aglio è che i batteri non sembrano evolvere per costruire una resistenza ad esso, come fanno molti antibiotici moderni. L’aglio non sembra produrre ceppi resistenti. Questo lo rende anche potenzialmente efficace contro i super batteri ospedalieri o almeno alla probabilità di contribuire alla loro evoluzione. Però l’aglio può interferire con il funzionamento di alcuni farmaci, in particolare anti-coagulanti.

aglio piccolo

Io non sostengo di prendere l’aglio come precauzione prima di entrare in ospedale, a meno che non se ne parli con il proprio medico! Le qualità antibiotiche dell’aglio sembrano essere il risultato diretto dell’ allicina prodotta dall’aglio crudo, e schiacciato. L’aglio cotto non ha praticamente alcun valore antibiotico, anche se conserva ancora altri benefici.

Tabella nutrizionale Aglio

Gli studi hanno anche dimostrato che l’aglio invecchiato in particolare , può avere un potente effetto antiossidante. Gli antiossidanti possono aiutare a proteggere il corpo contro i dannosi radicali liberi. C’è chi sostiene che l’aglio nero fermentato contiene livelli di antiossidanti, superiori a quelli dei chiodi di garofano. L’aglio abbassa la pressione e pulisce le arterie dal colesterolo LDL cattivo.  Anche l’aglio non è perfetto. Oltre all’alito cattivo ci sono altri possibili effetti collaterali, soprattutto se usati in eccesso. Usa il buon senso e non esagerare. L’Aglio crudo è molto forte, mangiarne  troppo può causare problemi, ad esempio di irritazione o addirittura danni al tubo digerente e allo stomaco.

Sarebbe sconsigliato anche quando si hanno fortissime gastriti. Ci sono persone che sono allergiche all’aglio. I sintomi di allergia all’aglio possono includere: rash cutaneo, febbre e mal di testa. Inoltre, l’aglio potrebbe potenzialmente distruggere gli anticoagulanti, quindi è meglio evitarlo prima di qualsiasi intervento chirurgico. Un importante ricerca pubblicata nel 2001 ha concluso che gli integratori di aglio possono causare un effetto collaterale potenzialmente dannoso quando combinato con un tipo di farmaco usato per combattere l’hiv-aids, Maggiori dettagli sono disponibili a questo indirizzo.

In questo articolo non si consiglia l’aglio in sostituzione dei tradizionali farmaci antibiotici a meno che non sia stato concordato con il proprio medico. Tuttavia, gli antibiotici stanno diventando quasi inutili a causa dei molteplici effetti collaterali, l’aglio e i prodotti derivati da esso potrebbero un giorno avere un ruolo fondamentale nella medicina moderna.




10 Risposte a “Proprietà aglio crudo aglio fresco”

    • Ovviamente, troppo aglio non va bene come non va bene esagerare con nessun altro alimento. Per esempio, io l’aglio non posso digerirlo.
      Hai letto bene, esiste un limite di assunzione di 4g al giorno.

  1. Io mangio tre o quattro spicchi di aglio fatto a pezzettini con del pomodoro a pezzettoni eliminato dalla pelle e il tutto inserito nella pasta bollita e scolata in bianco con un po’ di olio extravergine di oliva e abbondante basilico. Vi assicuro e’ una pietanza gradevolissima e benefica. Provate.

  2. L’Aglio è un potente lassativo e depura il colon. E’ questo che ci protegge da molte malattie. Avere il colon costantemente depurato è la base fondamentale per una buona salute.

  3. Io lo mescolo con il limone tritato in frullatore con acqua, 2 spicchi. La mattina altro che un aperitivo. Non solo, lo faccio a pezzetti sui fagiolini e i pomodori freschi, il problema è l’alito ma non me ne frego.

    • Fai benissimo!
      E quelli che puzzano di patatina fritta!
      Unta e. Bisunta!
      Certo tutti in famiglia!
      L’aglio fa benissimo !

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*