Proprietà della mela

Il frutto più amato, famoso e conosciuto di tutti i tempi verrà recensito in questo articolo che ha come obbiettivo di far chiarezza sulle sue “innumerevoli proprietà”. I fitonutrienti  mettono al riparo da cardiopatie, diabete e cancro. Le mele tengono sotto controllo la glicemia. Recenti ricerche hanno dimostrato che i polifenoli della mela possono aiutare a prevenire i picchi di zucchero nel sangue attraverso una varietà di meccanismi.

Sono molto ricche di flavonoidi come la quercetina un potentissimo antiossidante. Gli scienziati hanno recentemente dimostrato che importanti benefici per la salute possono derivare dall’impatto delle mele sui batteri nel tratto digestivo. In studi effettuati su animali da laboratorio, l’assunzione di mele è ormai nota per alterare in maniera significativa la quantità di due batteri “Clostridiales e Bacteriodes” nell’intestino crasso.

proprietà mela

Come risultato di queste modifiche batteriche, il metabolismo nell’intestino crasso cambia, e molti di questi cambiamenti, sembrano fornire benefici per la nostra salute a lungo termine. Ad esempio, a causa dei cambiamenti nell’intestino crasso, sembra esserci più carburante disponibile per le cellule dell’intestino crasso (in forma di acido butirrico) dopo che la mela viene consumata. La quercetina è il principale fitonutriente trovato nelle mele ed è molto concentrata nella buccia piuttosto che nella polpa.

Spesso, si ha il vizio di eliminare la buccia della mela. Si fa bene a farlo quando mela non è biologica ed è stata spruzzata con qualche pesticida dannoso per la nostra salute. Le mele biologiche di campagna o della vostra terra, saranno prive di pesticidi e avranno oltre che un sapore unico, un mix di  “poche” vitamine genuine ma con buona quantità di fitonutrienti e antiossidanti.

Quando una mela ha la buccia rossa significa che contiene molti antociani che non sarebbero altro che antiossidanti molto importanti per la nostra salute cardiovascolare. Più e rossa è più antociani sono presenti. Poiché la maggior parte dei polifenoli delle mele funzionano come antiossidanti, non è sorprendente vedere tanti studi benefici sulla salute, che puntano l’attenzione sui potenti antiossidanti della mela. Particolarmente forte è la capacità delle mele di diminuire l’ossidazione dei grassi della membrana cellulare.

mela piccola

I benefici cardiovascolari delle mele sono ben documentati in tantissimi studi di ricerca, e sono strettamente legate a due aspetti nutritivi, la loro fibra solubile in acqua (pectina) e il loro insolito mix di polifenoli. Il colesterolo totale e colesterolo LDL “cattivo” sono diminuiti attraverso l’assunzione regolare di mele.




Una mela al giorno toglie il medico di torno? Anche con le mele e sempre bene non esagerare, alcune persone che mangiano troppe mele presentano sintomi di stitichezza , e molte persone che hanno bruciori di stomaco e mangiano le mele, potrebbero incrementare ancora di più l’acidità di stomaco questo perchè, se si ha un infiammazione dell’intestino o dello stomaco è meglio non esagerare con frutti a ph acido.

Tabella nutrizionale Mela

Conclusioni: La mela presenta come vitamina principalmente la vitamina C, e la famosa fibra “pectina“. Essa, resenta pochissime vitamine del gruppo b quasi del tutto insignificanti. Il suo prezioso mix in effetti, non si basa sulle proprietà delle vitamine quanto sulle proprietà dei suoi fitonutrienti. La mela è il frutto con il più bassa presenza di vitamine tra tutti i frutti conosciuti, che sia un caso? A volte non capisco perchè il frutto con il più scarso valore vitaminico venga pubblicizzato così enormemente. In realtà, la mela in confronto ad altri comuni frutti, si rileva un frutto con un enorme scarsità di vitamine che ha dell’incredibile. La mela è il vostro frutto preferito? Avete dei consigli in merito? Voi cosa ne pensate?




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*