Come organizzare la dispensa del cibo

Quasi ogni famiglia dispone a casa di una dispensa dove conserva i vari cibi. Quando ci sono sconti e offerte è sempre bene accumulare per tempi più duri del cibo. Ma attenzione a quale cibo conservare, sopratutto con l’arrivo della primavera e il caldo è indispensabile disporre di una dispensa che sia oltre che buia anche abbastanza fresca. Dobbiamo metterci in testa che la maggior parte dei cibi che si comprano sono privi di vitamine e sopratutto sono pieni di conservanti per far si che un prodotto si conservi più allungo.

Il cibo in scatola non ha bisogno in realtà di conservanti come anche le marmellate fatte in casa. Una volta chiuse quest’ultime non ci saranno problemi di conservazione per 10 anni e forse anche più, io per esempio ho mangiato una marmellata di prugne fatta 10 anni fa dal sapore e dall’odore magnifico ed eccezionale e sono qui a raccontarlo.

dispensa

Con le marmellate del supermercato sarà un impresa raggiungere lo stesso traguardo. Consiglio di accumulare nella vostra dispensa tantissima acqua , sembrerà assurdo ma non lo è. Conservare acqua può essere utile per tantissimi motivi. In caso di carestie, in caso di guerre, in caso di epidemie, in caso di falde acquifere inquinate e\o contaminate , atti di terrorismo etc. L’acqua però andrebbe conservata in bottiglie di vetro e non in bottiglie di plastica come avviene spesso ultimamente in italia e all’estero, una ricerca dimostra come le sostanze chimiche della bottiglia di plastica a lungo andare si dissolvono nella stessa acqua che contiene. Questa in realtà è una vera emergenza, e mi chiedo, perchè usare ancora bottiglie di plastica al posto delle bottiglie in vetro? Se avete una dispensa usate l’intelligenza e accumulate bottiglie di vetro. Sarebbe bene sostituire anche quelle di plastica che abbiamo in casa tutti i giorni con bottiglie in vetro oppure con le famose brocche di una volta in terracotta, non male! Seguiamo invece i consigli di Dr.OZ che ci spiega in un minuto come gestire la nostra dispensa.

la primavera è il momento migliore per ripulire la dispensa e rifornirla di cibi che oltre a farvi bene vi fanno togliere un pò di buchi alla cinta in previsione dell’estate. Cominciate con lo sbarazzarvi dei prodotti che contengono zuccheri semplici, incluso lo sciroppo glucosio fruttosio, sono molto calorici e poco nutrienti. Se avete voglia di zucchero usate il succo d’agave , il miele o lo sciroppo d’acero. Sostituite i prodotti che contengono grassi saturi e grassi insaturi con il più salutare olio di oliva. Evitate i prodotti che contengono farine raffinate, provate invece il pane e la pasta integrale che saziano prima e riducono il senso di fame. Sistemate le spezie in un posto fresco e sbarazzatevi di quelle che avete da molto tempo e che hanno perso il loro aroma originale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*