Proprietà Gelso

Il gelso è uno dei frutti più dimenticati di sempre. Se dico gelso alle nuove generazioni non sanno nemmeno di cosa stia parlando. Queste bacche nascono su un possente albero centenario del genere Morus nigra. Possiamo trovare ben tre tipi diversi di gelso, quello nero quello viola e quello bianco. Quelli bianchi prendono il nome di Morus alba. L’albero di Morus nigra ha la particolarità di produrre frutti in quantità veramente elevata. Il frutto è molto succoso e dolce e io lo preferisco al posto di fragole e more.

In natura sono presenti più di 100 piante differenti di MORUS. Il Morus alba, può sviluppare frutti di differenti colori, anche rosa o rossi. Ogni frutto misura dai 2 ai 5 cm di lunghezza. Sono ricchissimi in vitamine e minerali i Gelsi sono molto ricchi di sostanze fitochimiche flavonoidi fenolici chiamati antociani. Studi scientifici hanno dimostrato che il consumo di frutti rosso scuro hanno effetti potenziali per la salute contro le malattie del cancro, l’invecchiamento e neurologiche, infiammazioni, diabete e infezioni batteriche. Le bacche di gelso contengono resveratrolo, un antiossidante di polifenoli flavonoidi che è lo stesso che si trova nel vino rosso.

proprietà gelso

Il resveratrolo è protettivo contro il rischio di ictus mediante alterazione dei meccanismi molecolari nei vasi sanguigni, riducendo la suscettibilità al danno vascolare attraverso una diminuita attività dell’angiotensina (un ormone sistemico che causa la costrizione dei vasi sanguigni e alza la pressione sanguigna) e aumenta la produzione dell’ossido nitrico un ormone vasodilatatore.

Il gelso è ricco di vitamina C e si ricorda che Il consumo di alimenti ricchi in vitamina C aiuta il nostro corpo a sviluppare una resistenza contro gli agenti infettivi, l’infiammazione e contrasta i radicali liberi. Contiene inoltre ottime quantità di vitamina A e vitamina E. Sono anche molto ricchi di vitamine del gruppo B. Possiamo trovare quantità molto buone di vitamina B-6, niacina, riboflavina e acido folico. Queste vitamine aiutano il corpo nel metabolismo dei carboidrati, delle proteine e dei grassi. Si trovano tracce anche della famosa vitamina K che nel regno vegetale non manca quasi mai.

Presentano anche una buona fonte di minerali come potassio, manganese, ferro e magnesio. Il potassio è un componente importante che aiuta la regolazione dei liquidi nelle cellule del corpo regolando la frequenza del battito cardiaco e la pressione sanguigna.

gelso piccolo

Qui sopra possiamo vedere la maestosità di questi alberi e di come si presentano. Robusti e pieni di forza. Il frutto lo possiamo trovare pronto da maggio ad agosto.

Tabella nutrizionale Gelso

Conclusioni: Qui sopra possiamo dare uno sguardo alla tabella nutrizionale relativa al gelso. Sono presenti anche la luteina, la zeaxantina, ß-carotene e α-carotene in piccole quantità, significative per la lotta contro i radicali liberi e per la protezione della visione e più in generale dell’occhio. Il contenuto di ferro è veramente elevato in questo frutto. Una piccola curiosità la pianta di gelso in Romania viene chiamata DUDE.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*