Dolore mandibola orecchio cause sintomi e cura

Dolore mandibola orecchio cause sintomi e cura

A chi non è mai capitato un intenso dolore tra la mandibola e l’orecchio? quali sono le cause? I sintomi? La cura? In questo articolo cercheremo di fare un po di chiarezza su questo fastidioso disturbo. Chi lo ha provato sulla propria pelle capisce perfettamente di cosa stia parlando. Questo disturbo da molti viene chiamato ATM, che comprende una varia fascia di problemi e cause delle più svariate. Se il dolore capita improvvisamente, non c’è da preoccuparsi, nel senso è capitato anche al sottoscritto ben 15 giorni fa e ora dopo 15 giorni finalmente il dolore è passato cosi come è venuto.

Ci si sveglia la mattina con un dolore tra mandibola e orecchio ma anche un dolore all’articolazione e si fa fatica a masticare e ad aprire la bocca, il dolore lo abbiamo sopratutto al mattino quando ci alziamo dal letto. Moltissime volte il dolore alla mandibola viene confuso con il crampo sotto al mento che una volta che arriva, può dare diversi dolori che perdurano anche 3 giorni. Il crampo sotto al mento arriva “improvvisamente” ed il dolore è molto forte. Entrambi questi dolori sia alla mandibola che al mento, possono essere causati da mancanza di potassio e magnesio ma anche da stanchezza eccessiva. Per stanchezza eccessiva intendo sopratutto quella “fisica” rispetto a quella “psichica”.

Dolore mandibola orecchio

Cerchiamo di capire cosa abbia potuto provocare questo dolore e questa infiammazione. Per esempio nel mio caso, è successo dopo aver mangiato 2 kg di semi di girasole, per circa 7-8 ore davanti al computer. La testa in avanti e il movimento mandibolare continuo e ininterrotto ha provocato un infiammazione al nervo connettore tra mandibola e cranio. Se proviamo a mettere un dito vicino al lobo dove sentiamo dolore ci possiamo accorgere che si sente come una piccola pallina rigonfia e dura (il dolore potrebbe essere assente se teniamo la bocca chiusa). Non temete si tratta solo di un infiammazione. Nel mio specifico caso questo disturbo non è causato da un mal-allineamento dei denti. Dunque la strada del dentista non è la soluzione ideale se non si hanno problemi a chiudere la bocca. Io non ho preso nessun anti-infiammatorio, e nessun antibiotico. Ho seguito delle semplici regole.

Il primo giorno fino al 15esimo giorno ho mangiato solamente cibi morbidi (uova, spinaci, pasta) evitanto abbuffate e cibi duri come le carote, le mele, la carne e panini (spalancare la bocca o sbadigliare potrebbe ritardare la guarigione). Mangiando uova e spinaci ho contribuito a incrementare la velocità di guarigione. In questi giorni ho assunto un integratore di vitamina C in compresse effervescenti da 1 grammo (Cebion).

Cause dolore mandibola atm

Come detto non ho preso antiinfiammatori ma dal primo al terzo giorno ho fatto degli impacchi caldi alternati a impacchi ghiacciati (con ghiaccio) sul punto dolorante, per circa 10 minuti al giorno. Il riposo gioca un ruolo fondamentale e importantissimo nella guarigione. Cercare di parlare molto, ovviamente non urlando faciliterà il rilassamento dell’articolazione. Dunque non spaventatevi subito se questo disturbo vi si presenta improvvisamente, è più la paura che altro. Il fatto di sentire una specie di click quando si mangia sopratutto nei primi giorni di dolore è normale, cercate di mangiare cibi morbidi morbidi e semi liquidi nei casi più gravi.

Alcuni rimedi importantissimi per evitare di sviluppare questo disturbo sta nel non rimanere con la testa piegata continuamente in avanti davanti allo schermo del computer. Se poi aggiungiamo il fatto che mangiamo anche in quella posizione, questo disturbo potrebbe diventare cronico e ripresentarsi più volte e la nostra articolazione potrebbe venire compromessa con l’avanzare dell’età. Se succede la prima volta non c’è di che preoccuparsi. Un po di pazienza nel seguire la strada della guarigione e tutto passerà. Ricordate che nel periodo di guarigione sono vietate anche le gomme da masticare, nonché il vizio di mangiarsi le unghie e sputarle per terra. Non tenete mai la mano sotto il mento per tenervi la testa rialzata è un brutto vizio nonché una causa di questo disturbo. Tra le altre possibili cause del problema rientra senz’altro l’utilizzo di aria condizionata in auto sopratutto quella che viene rivolta verso il viso e cranio. In definitiva quali sono le possibili cause del dolore tra orecchio e mandibola?

1) Stanchezza fisica eccessiva: per stanchezza fisica eccessiva intendo dire quella stanchezza provocata da lavori fisici “gravanti” come alzare legna, acqua, essere magazziniere nei supermarket o lavorare come muratore, camionista etc. Tutti quei lavori che mettono a dura prova il collo con tutta la cervicale. In questo caso il riposo diventa senz’altro obbligatorio.
2) Mangiare troppi cibi croccanti: noccioline di vario genere molto croccanti che sforzano eccessivamente la mandibola quando si mastica. Non solo noccioline di vario genere ma anche cioccolato duro, carne dura, durelli o duroni di pollo etc.
3) Spalancare troppo la bocca: questo avviene quando si mangiano cibi come le mele che bisogna “mordere”. Aprire la bocca per guardarsi allo specchio, sbadigliare eccessivamente (andrebbero viste le cause di fondo forse per via della stanchezza fisica eccessiva o altri problemi).
4) Digrignare i denti la notte: un problema poco conosciuto che difficilmente ci si accorge da soli è quello di digrignare e cioè “stringere i denti” nel sonno. Questo causa dolori alla mandibola sopratutto al risveglio al mattino.
5) Stare al computer con la testa in avanti: quando leggete un articolo al computer “davanti al monitor” oppure quando guardare un semplice filmato avete l’ossessione di tirare avanti il collo per vedere meglio le informazioni scritte? Ebbene, questo, alla lunga può portare dolori alla cervicale con dolore alla mandibola ed orecchio. Molte persone ancora tendono a mettere una mano sotto il mento per “sorreggere” la testa in questo modo si sentono “rilassate”. Tenendo la mando sotto il mento non farà altro che “pressione” sulle attaccature e muscoli della mandibola.
6) Troppe gomme da masticare: forse non ve lo ha ancora detto nessuno ma l’uso eccessivo di gomme da masticare provoca proprio questo problema. Il problema alla mandibola con click mandibolare può aggravarsi da un eccessivo utilizzo di gomme da masticare che si vi aiuteranno contro l’alito cattivo, ma che alla lunga, possono provocarvi senz’altro dolori a lungo termine. La masticazione normalmente avviene solamente quando si ha fame e dunque, la mandibola dopo il consumo del cibo ha tempo per “riposare” mangiare gomme in continuazione non farà altro che mettere in movimento e al lavoro la nostra mandibola con tutti i suoi muscoli dai più piccoli ai più grandi.
7) Mangiarsi le unghie: anche il pessimo vizio di mangiare le unghie va assolutamente evitato non solo per i microbi che si possono nascondere sotto di esse ma anche per il semplice fatto che questo “vizio” alla lunga può portare dolori lancinanti alla mandibola per via della pressione continua creata nel “masticare”, “strappare”, “mordere”.
8) Mancanza di vitamine e minerali: sopratutto quando si parla di mancanza ci riferiamo alla carenza di alcuni importanti minerali come potassio e magnesio entrambi di vitale importanza per la salute ed il benessere fisico e muscolare della persona. Vitamine sopratutto quelle del gruppo B dove una loro mancanza provoca eccessiva stanchezza formando un circolo vizioso.

Conclusione: Una volta guariti completamente è bene evitare i vizi elencati qui sopra per non dover combattere ancora una volta in futuro questo fastidioso e doloroso problema. Nei casi più gravi se il dolore dovesse persistere anche dopo le due settimane consiglio di rivolgervi al vostro medico che valuterà il caso singolarmente. Ovviamente se siete tanto sensibili al dolore, chiamare il medico subito e farsi prescrivere dei farmaci diminuirà ancora di più i tempi di guarigione ma incrementerà gli effetti secondari dei farmaci (effetti collaterali). Voi avete altri rimedi da consigliare?

Questo articolo ha 186 commenti.

  1. Grazie mille, all’inizio mi ero preoccupata molto ma dopo aver letto il tuo articolo mi sono tranquillizzata e prontamente dopo 15 giorni mi è passato tutto da solo ed ho utilizzato poca vitamina c, mangiato cibi morbidissimi e riposata!!!!
    grazie ancora!
    ti voglio bene!!!!

    1. io lo stesso problema

  2. Grazie mille per la tua spiegazione mi sento già molto meglio =)

    1. Prego Claudio! :)

  3. Ero molto preoccupato anche io, recentemente mi sono sottoposto ad un intervento di tonsillectomia e da qualche giorno soffro dei disturbi di cui parli nell’articolo.

    Pensavo fossero legati ad una fase post intervento, ma effettivamente passo tante ore davanti al pc ed ho il brutto vizio di sostenermi la testa con una mano sotto al mento, provare a cambiare queste abitudini non mi costa nulla e se noto miglioramenti posso evitare una costosa (e talvolta infruttuosa) visita specialistica.

    Grazie!

    1. Ciao Andrea, prova ad eliminare questo vizio. Io l’ho avuto per molto tempo “non è facile” è proprio un brutto vizio ma poi mi è passato. La causa scatenante mia è stata proprio questa. Spero che anche per te sia lo stesso!
      Fammi sapere,
      Marius

  4. Salve , per come letto sopra nella spiegazione, io soffro di un dolore intermittente che si irradia dall’orecchio sinistro fino alla mandibola a volte di tipo trafittivo, che ha una frequenza periodica ogni 5/7 giorni da quasi due anni, potrebbe trattarsi del problema elencato nella spiegazione , come per il vizio di mangiarmi le unghie che effettivamente ho, ed altri fattori elencati quali per esempio l’assenza di mal-occlusione , che ha poco a che vedere con un problema ortodontistico/gnatologico? la prego di darmi una risposta sara’ graditissima visto e considerato la durata di questo mio evento, e soprattutto se queste regole da seguire hanno una valenza anche per il mio caso, grazie

    1. Ciao Leonardo, se il tuo problema persiste da quasi due anni come da te dichiarato, credo sia opportuna una visita specialistica per capire effettivamente la causa di questo dolore intermittente.
      Prova ad eliminare tutti i vizi elencati nell’articolo e se non passa, la strada del medico è l’unica alternativa che ti posso suggerire.
      Marius

  5. Ciao

    Prima di tutto Grazie per le tue parole di conforto, a volte cercando in internet si stà solo peggio :-(
    Ieri sono stata dal dentista per la pulizia dei denti e poichè avevo un dolore sotto l’orecchio da qualche giorno mi ha fatto delle lastre per capire se il problema fosse causato da un dente.
    Forse ho aperto troppo la bocca e sono stata ferma alcuni attimi in una posizione molto scomoda con la sonda fastidiosissima in bocca.
    Stamattina mi sono alzata con un dolore ed un irrigidimento di entrambe le mandibole? Che faccio? Chiamo il dentista o passerà presto? Grazie in anticipo
    Sabina

    1. Se il dolore persiste, devi sentire il tuo dentista. Cmq si, potrebbe essere un problema dovuto alla posizione scomoda che hai sopportato.

  6. Ma è normale che il dolore sia pazzesco se provo a masticare o ad aprire la bocca? Fino a due ore fa non avevo niente e ora sto malissimo. Persino se deglutisco ho dei dolori. Stando fermo il dolore è minimo, ma avverto una sensazione di gonfiore nella parte finale della mandibola.
    Inoltre, non riuscendo a masticare, cosa posso mangiare?
    Ciao grazie

    1. Si..a me personalmente dava questo problema e questo forte dolore alla mandibola quando aprivo la bocca e non riuscivo a masticare, in ogni caso puoi mangiare minestrine oppure devi frullare tutto anche la carne e farla diventare una pappetta, anche gli omogenizzati per bambini\anziani in casi estremi vanno bene

  7. Tutto é iniziato col fare dei sbadigli. Tanti e tutti ravvicinati. E così é iniziato il dolore alla mandibola. Quando mastico sembra che ci sia una gomma nell’articolazione, tale da rendere difficile aprire la bocca. Questo disturbo é iniziato verso febbraio. Poi da quattro giorni fa sono iniziate le vertigini. Come posso porre rimedio? Sto assumendo un farmaco per le vertigini che non spariscono ancora. Il disturbo alla mandibola (ambedue i lati) non scompare. Mi potete suggerire cosa fare?
    Grazie.
    Giuseppina Lomuscio

    1. Ciao Giuseppina, da quanto leggo penso che si sia infiammato l’orecchio se hai le vertigini. Cerca per quanto sia possibile di non fare sbadigli, quelli si possono controllare. Chiedi al tuo medico curante la ricetta per una visita specialistica che escluda altri disturbi più seri. Stai rilassata e vedrai che tutto si sistemerà nei migliori dei modi. Cerca di mangiare cibi morbidi, minestre, omogenizzati frutta e verdura frullata e prendi anche della vitamina C da 1 grammo effervescente che trovi facilmente in qualsiasi farmacia. Questo dovrebbe migliorare il tutto.

  8. Io stesso problema solo che mi hanno fatto mettere il bite e siamo esattamente domani nella 2ª settimana e il dolore ė quasi sparito… Ma non grazie al bite xhė è il primo giorno che lo metto

    1. Ciao Teo il dolore allora sta passando da solo! :)

  9. Ciao. Sento questo dolore lieve tra orecchio e mandibola dopo aver dormito gli ultimi 10/15 minuti sul mento.E’ possibile? .grazie e ciao.

    1. Ciao Nikolaos, certo che è possibile è uno dei motivi maggiori per cui si presenta questo disturbo.

  10. Ciao
    sta succedendo anche a me…da circa una settimana ho un forte dolore tra la mandibola e l’orecchio sx,non riesco ad aprire completamente la bocca e faccio fatica a mangiare,sono un po preoccupata…da due giorni sto prendendo degli antidolorifici,è il caso che vada dal medico o aspetto ancora qualche giorno? Da che cos’è causato questo gran dolore ? Grazie…

    1. Ciao Mary, se il dolore è insopportabile dovresti chiedere consiglio al tuo medico. Da cosa è dovuto il dolore tra mandibole e orecchio? E’ scritto in questo articolo che hai letto qualche riga qui sopra e le cause possono essere svariate. Ti auguro una buona e rapida guarigione!

  11. Ciao! Ieri mentre mangiavo(io sono molto lenta e mastico molto) ho sentito un dolore terribile alla mandibola. Da allora ho questo dolore dall’altezza del dente del giudizio all’orecchio. Ho dolore quando parlo, quando cerco di aprire la bocca o quando muovo la testa(es.per girarmi). Ho fatto dei sciacqui con l’oki ma non mi passa.Che dici? Posso stare tranquilla? Grazie!!!!

    1. Passerà sicuramente nei prossimi giorni, se il dolore è insopportabile rivolgiti ad un medico. Sinceramente non credo sia nulla di serio a me per esempio è successo diverse volte è ovvio che sia il primo che il secondo giorno il dolore è intenso ma dopo pian piano va scomparendo così come è venuto.

  12. ciao
    a me e successo piano piano,con un dolore sopportabile di circa un mese fa in zona dell’orecchio destro,finchè e arrivato un dolore pazzesco insopportabile fino alle tempie che h’o fatto 2 notte in bianco,e di giorno il dolore mi veniva 5-6 volte di 10-25 min,non finiva più.,al pronto soccorso mi h’a visitata un dottore otorino e mi h’a detto che con l’orecchio ero apposto,anamnesi era otalgia,otoscopia normale,spiccata dolorabilita sulla A.T.M.,mi h’a prescritto dell’ infiammatorio ,adesso mi sento meglio solo dopo un giorno.serve andare dall’dentista?grazie ciao

    1. Ciao Lucia, se il dolore è insopportabile vai dal dentista!

  13. bellissime informazioni…anche io sono spaventata da questo problema.Ho fatto l’RX ieri dove sono risultati buone le morfologie dei condili…ma evidente la scarsa apertura delle due mascelle….mi sono infilata il byte….tutto frullato….e speriamo bene……seguirò i suoi consigli….grazie

    1. Ciao Rita spero che il dolore che provi passi definitivamente. E ti ringrazio per i complimenti.

  14. Ciao! Ottima spiegazione anche io da circa 4 giorni ho questo dolore… io mangio le unghie e di giorno stringo i denti lo faccio x abitudine ma da poco tempo pero…. poi mangiavo da un po i semini di zucca in quantità.. se ho la bocca chiusa il dolore è inesistente mentre se sposto la mandibola a destra a sinistra avverto un forte dolore, anche quando mastico avverto un po di dolore, mi sto preoccupando a cosa potrebbe essere legato tutto ciò?

    1. Ciao Davide, evidentemente ti è infiammato il nervo tra mandibola e orecchio.
      Cerca di non mangiare le unghie e cerca anche di non sforzare troppo quando mastichi qualcosa, evita per adesso i semini di zucca e cibi “duri”

    2. ciao a tutti vi racconto la mia situazione …un po’ di anni fa’ forse 8 ho iniziato a sentire un dolore davanti l’orecchio ,cosi’ mi sono recato dall’odorino che con una visita mi ha messo un po’ di paura dicendo che c’era un linfonodo …quindi subito a fare la tac ..x fortuna niente di preoccupante ,poi il dolore passo’.qualche mese fa’ vedendo la tv con la mia ragazza ,guardando le iene c’era un servizio sui tumori causati dal cellulare…..ho detto alla mia ragazza toccandomi la parte che mi faceva male 8 anni fa’e della diagnosi dell’odorino ……cavolo da quel momento e’ riapparso il dolore e il gonfiore della ghiandola …sono stato dal dottore lui dice che non e’ niente di grave , io cmq ho il fastidio che si alterna tra’ alti e bassi e un live gonfiore e assolutamente ho paura a toccarmi. Cosa devo fare? altra tac?

  15. Ciao Stefano, in questi casi devi chiedere consiglio al tuo medico oppure rivolgerti ad uno specialista.

  16. Ciao, la mia situazione è leggermente differente, nel senso che il dolore riguarda sempre la zona della ghiandola salivare che si estende tra mandibola, orecchio e collo, ma curiosamente non mi dà particolari fastidi durante il movimento della mandibola in sé, bensì è come se fosse il cibo a peggiorare la situazione: ogni cosa che mangio va ad irritare la zona in questione, dall’interno, come se ci fosse un dente cariato che veicola le sostanze nella zona infiammata peggiorandone la situazione temporaneamente. il problema è che non riesco a collegare il dolore a nessun dente. cosa potrebbe essere?

    1. E’ la prima volta che sento una cosa del genere matteo, non ho idea.

    2. Anche io sono gonfia mandibola sotto orecchio, se mangio cibi duretti, finito di mangiare sgonfia, ho provato a mangiare a sinistra ma ho tolto i denti e per ora non riesco,è così gonfio.

  17. Ottima spiegazione. Il mio problema è leggermente diverso: non provo dolore di alcun tipo con la bocca aperta, neanche spalancandola, mentre ho fastidio nella chiusura. Se provo a chiudere i denti simmetricamente (come dovrebbe essere la bocca, insomma) provo una fitta dolorosissima all’attaccatura della mandibola dietro all’orecchio sinistro. Se invece chiudo i denti un po’ asimmetricamente, spostando leggermente il mento verso il lato destro del volto, il dolore è minimo e infatti quando devo mangiare faccio così. Solo che non si può andare avanti così, perché assumo un atteggiamento sbagliato… Può trattarsi dello stesso disturbo di cui si parla nell’articolo???

    1. Ciao martin, potrebbe essere.

  18. Ciao Marius….io sono piu di tre mesi che ho vertigini….ho fatto la risonanza x la cervicale….tutto ok….ho svarioni da 3 mesi….pronto socc. Mi han detto magari sono gli ormoni…la tiroide….cefalea…be sono andata in ferie e anche li sono stata male….sono andata dall otorino tutto ok appen mi ha toccato davsnti l orecchio dx sono scattata dsl dolore.e un dilore che mi prende ls mandibola l orecchio il collo w msl di testa….ora faccio una panoramica e spero nulla di grave..ciao

    1. Ciao Daniela, speriamo che si risolva tutto nei migliori dei modi!

  19. Buongiorno,
    una settimana fa ho fatto una devitalizzazione ad un dente che mi dava problemi da parecchi mesi.
    Avevo preso precedentemente gli antibiotici in quanto era infiammato, gia’ al momento della devitalizzazione ho provato parecchio dolore e alla fine sono uscita in lacrime.
    Da settimana scorso provo un dolore che mi prende orecchio,mandibola e parte della nuca
    Il dentista esclude sia il dente in quanto ritiene che la devitalizzazione e’ andata a buon fine
    Mi ha prescitto degli antiinfiammatori…appena li prendo sto bene per circa 8 ore ..ma poi .al lavoro mi metto al telefono e il dolore riprende come prima
    Cosa devo fare?
    Ciao grazie

  20. sono molto preoccupata, ho questo problema che mi porta anche ad avere mal di testa, lavoro al computer e mastico spesso gomme, aggiungo di aver avuto un incidente con colpo di frusta nel 2011. Crede bastino i suoi consigli oppure e’ il caso di rivolgersi ad uno specialista????
    ringrazio in anticipo per la risposta………

    1. Ciao Giuliana, i miei sono solamente consigli che hanno funzionato su si me. Non siamo tutti uguali e i nostri sintomi potrebbero assomigliare tra di loro senza rendercene conto. Ti consiglio, se senti il dovere, di rivolgerti al tuo medico curante che dopo una visita “diretta” sarà in grado di indirizzarti o meno verso gli occhi attenti di uno specialista.

  21. Rodolfo 24- ottobre -2013
    buongiorno , spiego ! sono da 4 giorni che ho dei dolori lancinanti all’orecchio destro , meglio dire delle fitte dolore che fuoriesce dall’orecchio e a volte si irradia alla mandipola .
    sono stato dall’otorino mi ha detto che l’orecchio non centra nulla : mi ha toccato con un dito sotto l’orcchio mandipola e ho avuto dolore . sicuramente la causa dormito male, oppure siccome porto delle protesi mobili dalla parte destra ma la sera le tolgo la mascella potrebbe esersi leggermente abbassata e ora ho questo dolore dall’orecchio . cosa mi può dire ? grazie

    1. Ciao Rodolfo, scusami il ritardo con il quale ti rispondo.
      Prova a fare una visita dal dentista per capire se quello della “protesi mobile” può essere veramente il problema.
      Ti auguro una veloce guarigione!

  22. Buona sera, io ho dolore all’orecchio sx da più di un mese e mi prende anche mandibola e zigomo. Visto che l’orecchio non ha nulla il mio medico mi ha fatto fare la tac ma anche da lì non risulta nulla! Mi sto imbottendo di antiinfiammatori ma non passa niente! Non so più cosa fare! Il dolore c’è sempre a volte più a volte me…aiuto! A chi mi posso rivolgere? Grazie

    1. Ciao Stefania, l’unico consiglio che ti posso dare è quello di rivolgerti ad un medico altamente specializzato.

  23. Buongiorno, desideravo esporLe il mio caso per avere un’opinione a riguardo: circa due settimane fa, mangiando distrattamente, ma sopratutto con fretta, un panino, ho, molto probabilmente, aperto troppo la bocca determinando la fuoriuscita della mandibola dalla parte destra. Con gentilezza l’ho riportata in posizione ed è andata a posto. Da quel momento ho iniziato ad avvertire un fastidioso click all’apertura, proprio all’inizio del movimento, ed un dolore alla muscolatura della parte opposta, la sinistra.
    Non ho preso provvedimenti continuando regolarmente la mia vita, ma richiedendo tempestivamente una visita di controllo dal mio dentista, il quale mi ha semplicemente detto di tenere il tutto sotto controllo.
    Tre giorni fa mi sono svegliato con la mandibola bloccata, impossibilitato ad aprire completamente la bocca, penso circa fino a 2/3; dopo circa 5 minuti è tornata a riaprirsi normalmente. Nella stessa mattinata sono corso del mio dentista che mi ha prescritto un bite, consegnatomi ieri e che ho già portatato questa notte.
    Ora la mia situazione è questa: il click mandibolare si presenta sempre come prima: solo all’inizio dell’apertura e solo dalla parte destra, mentre il dolore muscolare alla parte sinistra ora è fonte di dolore durante l’apertura massima e la masticazione.
    Aggiungo anche qualche dettaglio:
    Avevo sia il vizio di mangiarmi le unghie e di sostenermi il mento, vizi che ho immediatamente eliminato dopo il sorgere del problema.
    Passavo anche un paio d’ore al portatile per questioni lavorative, ma negli ultimi
    giorni non lo sto usando.
    Da una settimana circa presento alcuni sintomi influenzali come mal di gola e raffreddore, pensa che stiano contribuendo a questo dolore muscolare?
    Pratico nuoto a livello agonistico, devo sopenderlo?
    Infine la questione dei cibi: alimenti quali mele e carne devono essere completamente eliminati, oppure la loro consumazione è possibile tagliandoli a piccole fette?
    Gradirei anche qualche consiglio sulla postura da tenere durante la notte, al momento dormo supino.
    La ringrazio in anticipo, il Suo articolo è stato davvero interessante da leggere, e spero in una Sua risposta.

    1. Ciao carissimo Alberto, anche io per esperienza personale ho avuto problemi mangiando un panino troppo grande
      e ne ho subito le conseguenze per molto tempo, ora è tutto ok ma questa può essere stata la causa scatenante di tutto il dolore
      che stai ancora provando. Hai fatto bene ad eliminare i vizi di mangiare le unghie e tenere il mento sollevato.
      Cerca di fare una doccia caldissima e vedi se noti qualche miglioramento. Il raffreddore contribuisce a diversi dolori di varia natura
      anche dolori muscolari e in questo caso potresti assumere un pò di paracetamolo. Non devi sospendere il nuoto, devi solo riposarti finchè il problema non scompare definitivamente. Carne e mele devono essere frullati proprio per evitare di masticare e stimolare eccessivamente la mandibola e dargli il tempo
      per guarire. La migliore posizione per dormire è la posizione supina, proprio perchè non vengono “schiacciati” gli organi interni.
      Ti ringrazio per i complimenti e io ti auguro personalmente una veloce guarigione.
      Cerca di prendere anche della vitamina C in questo periodo, proprio come descritto nell’articolo!
      Auguri!

  24. Buongiorno, io ho più o meno gli stessi sintomi. Un giorno mentre mangiavo, ho sentito delle fitte tra la mandibola e dentro l’orecchio dex, dopo un po si è gonfiato, e con gli anti infiammatori mi è passato. Solo che adesso mi sento tra la mandibola e orecchio come se fosse anestetizzato. Voglio anche dire che l’ultimo donte di sotto è rotto da anni, potrebbe essere quella la causa?

    1. Ciao Nicola, se è anestetizzato forse sarebbe meglio ricorrere al parere del proprio medico curante.

  25. Stavo leggendo i vari post e vi spiego il mio problema..ieri sera ho addentato una specie di grissino(un cornetto duro) e ho fatto uno sforzo per romperlo subito dopo ho avvertito un dolore alla mascella vicino all’orecchio e guardandomi allo specchio ho notato un gonfiore che prima non c’era. ho messo subito la parte al caldo e sono andata a letto..stamattina il gonfiore era diminuito leggermente e anche il dolore ma c’è sempre un fastidioso dolorino.Ho pensato ad uno strappo muscolare e ci ho messo il dicloreum actigel..mi sono molto spaventata che altro devo fare?

    1. Ciao Irene devi aspettare e vedere come si evolve la situazione e se il dolore rimane consultare il proprio medico.

  26. grazie,,ho preso un voltaren oggi sembrava andasse meglio..e stasera speravo di poter mangiare..un dolore tremendo..posso parlare,muovere la mandibola ma masticare no..

    1. Ciao Irene, spero che tutto si risolva nei migliori dei modi, i primi due giorni il dolore può essere tremendo per esperienza personale!
      Ti auguro una pronta guarigione! Stammi bene.

  27. Salve, mi sono svegliata questa notte alle tre con questo dolore che ben conosco… che palle… sono alla 10a settimana di gravidanza e non posso prendere nessun antinfiammatorio che di solito risolve il mio problema immediatamente. Le cause della mia ATM sono infinite, dovrei cambiare lavoro, prendere psicofarmaci, mettere il bite e quant’altro… sono proprio concia male! Confido che pensavo di dover sforzarmi e sopportare il dolore per sciogliere l’articolazione, invece qui ho letto che è meglio fare riposare, ed effettivamente noto che adesso riesco pure a sorridere. Oltre agli impacchi caldi avete da suggerire altri rimedi “naturali”? avevo pensato all’arnica in gel, ma forse sbaglio di nuovo??? Comunque è rassicurante scoprire che a volte cose che ci spaventano molto sono comuni e non così gravi come sospettiamo. Buona giornata a tutti.

    1. Ciao Gessica, ti auguro una pronta guarigione, facci sapere l’evolversi del sintomo!
      A Presto!

  28. Salve a tutti, sono diversi giorni che mi imbottisco di antidolorifici perché ho mal di testa e collo continui. Poi stamattina bocca bloccata eun bel bozzo dolorosissimo accanto all’orecchio. Mi fa male tutta la parte destra. Ho una malocclusione (ho portato l’apparecchio moltissimi anni), e click da entrambe le parti da15 anni. Può dipendere solo da quello? Potrebbe essere cervicale? Devo andare da un medico maxillo facciale? Grazie in anticipo.

    1. Ciao Maristella, il bozzo all’orecchio non è una cosa del tutto normale, ti consiglio di andare il più presto possibile a farti visitare dal tuo medico di famiglia!!

  29. Salve a tutti, sono diversi giorni che mi imbottisco di antidolorifici perché ho mal di testa e collo continui. Poi stamattina bocca bloccata eun
    bel bozzo dolorosissimo accanto all’orecchio. Mi fa male tutta la parte destra. Ho una malocclusione (ho portato l’apparecchio moltissimi anni), e click da entrambe le parti da15 anni. Può dipendere solo da quello? Potrebbe essere cervicale? Devo andare da un medico maxillo facciale? Grazie in anticipo.

  30. Ciao marius anche io da un paio di anni ho questo dolore all’orecchio quando apo la bocca sento un forte schiocco da far tremate l intero cranio e come se la mandibola si spostasse verso il lato dell orecchio e toccasse il nervo fa male e si folalizza un dolore e fastidio tremendo .. Poi dopo alcuni giorni passa.

    1. Ciao Mario, hai ragione è proprio un dolore insopportabile quando arriva non ci fa stare per niente bene, per fortuna dopo un po passa.

  31. Meno male che esisti tu…Stesso problema da ora mai tre anni , con atroci mal di testa e mal di tenti oltre mandabilo ec ec provero i tuoi consigli

  32. ciao complimenti per l articolo! vorrei chiederti, sono una ragazza di 23 anni ho una leggera malocclusione a dx con conseguenti scrocchio e click
    io ho sempre il brutto vizio di muovere e poi avere fastidi!
    dal lato sx, ho notato da un paio di giorni, dove ho anche un click, mi fa un po male mi pare a livello di nervi, che si irradia fino all orecchio. dà anche la sensazione come fosse nevralgia. vorrei sapere se puo essere solo un infiammazione del nervo, che magari ho stuzzicato troppo l articolazione?
    grazie mille buone feste!!

    1. Ciao Ela, potrebbe essere una semplice infiammazione dell’articolazione. Se il dolore persiste non ti rimanere che consultare il medico che dopo un attenta analisi del problema ti potrà sicuramente indirizzare verso una risoluzione.
      Ti auguro buone feste e ti ringrazio per i complimenti.

  33. Ieri mi sono svegliato con questo dolore alla mandibola che, al minimo movimento, faceva un male lancinante e impossibile da sopportare. Andato dal medico mi ha prescritto degli antinfiammatori ma che, non mettendo in discussione la loro efficacia, non aiutavano col dolore. Leggendo il tuo articolo/post ho notato come suggerisci gli impacchi, provati e mi sento una persona diversa, riesco a mangiare e parlare senza provare ‘troppo’ dolore.
    Ti ringrazio della dritta sugli impacchi, una cosa tanto semplice che non mi era neanche passata per l’anticamera del cervello.

    1. Ciao Ale, sono veramente contentissimo che i miei consigli si sono rivelati utili per trattare i tuoi sintomi!

  34. Ciao, da 5 giorni mi fa male l’intersezione fra la mandibola e l’orecchio sinistro sia quando mastico che quando sbadiglio. Ho preso l’oki x 3 sere di fila ma niente. Da oggi mi fa decisamente piu male, forse xche ieri ho mangiato un panino. Oggi ho preso una tachipirina 500 che ha alleviato un pochino il dolore ma a masticare fa sempre male. Ho appena avuto una terribile influenza con mal di gola e febbre alta. Potrebbe esserci qualche relazione?
    Grazie
    Silvia

    1. Ciao Silvia, potrebbe esserci una relazione come potrebbe non esserci.
      Cerca di mangiare minestrine e cibi molto morbidi, uova e spinaci
      proprio come ho scritto nel mio articolo e assumi un integratore di vitamina c.
      Se non passa rivolgiti al tuo medico curante. L’oki generalmente io lo sconsiglio perchè
      è una bomba ad orologeria per il proprio stomaco. E’ un prodotto pericoloso che non cura la causa.

  35. Salve, ho un fastidio tra mandibola e orecchio da una settimana.
    Purtroppo sto facendo lunghe sedute dal dentista (almento 90 minuti l’una per devitalizzazione, ricostruzione del molare e varie carie). Adesso ho dolore, in un primo momento ho dato la colpa ai denti, ma in effetti il dolore è diverso da un mal di denti, ora ritengo più probabile che la causa sia per aver tenuto la bocca aperta per così tanto tempo. E’ possibile ? E’ sicuramente un nervo, o può essere un tendine ?

    1. Ciao Francesco è possibile che tenendo la bocca aperta per così tanto tempo il piccolo tendine si sia effettivamente infiammato.

  36. Ciao, ieri mentre cantavo, girando la testa, ho sentito come “clack” sulla mandibola a destra all’altezza del lobo!
    Sul momento dolorosa, con bruciore arrivato anche dentro l’orecchio…poi è migliorato ma oggi mi sono svegliato e ho dolore nel punto in cui ho sentito il trauma e un po’ di mal di testa alla tempia.
    Cosa mi consigli di fare?
    Grazie in anticipo

    1. Ciao Paolo, ti consiglio di tenere a riposo l’articolazione e di non mangiare cibi duri, inizialmente per esperienza personale posso dirti che il dolore sarà molto intenso nelle prime 48\72 ore per poi stabilizzarsi ed entrare nella fase di guarigione.
      In ogni caso se ritieni opportuno ti consiglio una visita dal tuo medico curante che saprà indirizzarti ad una diagnosi “sicura”.

  37. Anche io, da quasi due anni soffro di frequenti episodi di fortissimo dolore trafittivo continuo e poi come coltellate che dura per ore o giornate, in media una volta al mese. Da impazzire.Parte da diverse zone dell’orecchio esterno, oppure dalla zona retro auricolare o davanti..il dolore poi si concentra all’interno,penso in corrispondenza dell’atm. Sono stata da tre otorini e neurologi ma dalle visite non risulta nulla. Ho fatto RM che non denota particolari criticitá,solo una minima degenerazione del menisco se ricordo bene. Non dormo piu da mesi sull orecchio dolorante altrimenti si scatena di piu la sofferenza. Gli antiinfiammatori come synflex fanno poco. Ho visto che a PV esiste un otoneurologo, provo da lui? Non so piu cosa pensare e quali esami fare!! :-(

    1. L’otoneurologo mi ha parlato di idrope endolinfatica ma io ho dolori e non vertigini..

  38. salve è da ieri che mi scricchiola la mandibola, non mi è mai successo mangiando, ma solo sbadigliando e anche con dolore…ho chiamato il dentista e ha detto di non sforzarlo che in un mese si puo’ mettere a posto, al max si mette un bite. Informo che soffro di acufene dato da idrope, curato qualche mese fa (adesso è molto migliorato non mi da molto fastidio). cerco consigli e aiuto! grazie Francesca

    1. Ciao Francesca, attendi qualche giorno e vedi se il fastidio passa da solo evitando di mangiare alimenti particolarmente duri.
      Buona guarigione!

  39. Ciao, per chi come me dopo 3/4 giorni di passione vuole sgonfiare in fretta (so di non scoprire acqua calda) pastiglione da 25mg di deltacortene (dopo consulto con medico di famiglia) e le cose migliorano nel giro di 3 ore. So che il cortisone fa tanta paura. Fa paura a chi non lo ha mai (fortuna loro) usato. Brevi cicli non creano normalmente problemi. Io sono per l’aspetta che ti passa ma dopo tanta sofferenza dico: nn prendo il cortisone perchè forse tra qualche anno mi farà male? Puo’ essere vero solo a grandi quantità e per lungo tempo (chiedere ad un malato reumatico). Ciao

  40. Ciao! A me successo ieri sera… Stavo benissimo poi improvvisamente senza rendermene conto mi sono sfiorata dietro l’orecchio e mi sono accorta che faceva male. Mi sono un tantinello spaventata ed ho cominciato a premere alla ricerca di palline o rigonfiamenti. Li per li non si sentiva moltissimo ma era come se avessi una pallina esattamente dove si trova il lobo dell’orecchio. Potevo parlare, masticare e tutto ma mi dava fastidio come se avessi preso una botta e si stava formando il livido. Sono andata a dormire e al risveglio il dolore è diventato più persistente… Ora sento duro laddove ieri sentivo la pallina. Faccio il confronto con l’altro orecchio ed effettivamente è più duro al tatto e non appena tocco la zona interessata il dolore è più forte. Riesco ancora a parlare, masticare e tutto ma oggi, rispetto a ieri, quando muovo la testa o parlo mi da più fastidio. Non so come mi sia comparso questo fastidio ma inutile dirti che sono spaventata. Mia nonna è morta improvvisamente di ictus ed un amici di famiglia a soli 19 anni è morto nel sonno e gli è stato trovato orecchio e collo completamenti neri al ritrovamento, forse ictus o aneurisma… Scusatevi se vi racconto queste cose ma sono davvero spaventata. L’unica cosa che ricordo è che ho la brutta abitudine di stringere i denti e che spesso appoggio la testa al bracciolo del divano che ovviamente è più alto del corpo e spesso provoca torcicollo.
    attualmente sono meno di 24 ore che ho questo fastidio ma non so cosa fare. All’esterno non si vede niente ma al tatto è decisamente più duro dell’altro a orecchio… Consigli ? Grazie in anticipo.

    1. Ciao Elisa, per quanto riguarda la “pallina” cerca di essere più serena e per toglierti qualsiasi dubbio corri di fretta dal tuo medico di famiglia per una diagnosi corretta.

  41. Ciao anche io stesso problema. dolore tra orecchio e mandibola e dolore nel masticare e come dicevi ho una pallina vicino al lobo e comparsa di febbre. speriamo che con i tuoi consigli si risolva qualcosa.

    1. Ciao Monica, spero veramente che i miei consigli ti siano in qualche maniera d’aiuto. Il dolore alla mandibola e orecchio è un dolore veramente insopportabile. Ti auguro una serena guarigione.

  42. Ciao, a me capita sin da bambino, di avere dolore alla mandibola pochi minuti dopo l’ingestione di alcuni cibi, ricchi di frumento, lieviti, molto grassi o molto fermentati. Pizza e birra in particolare. Il dolore è acuto e dura circa 5-10 minuti e poi scompare completamente! Non sono mai riuscito a capirne la causa, che sia un’intolleranza a tali cibi? Grazie per l’attenzione.

    1. Io anche, da sempre, ma con gli anni sempre più forte, l’ altro giorno mi stavo preoccupando.
      Ho bevuto mezzo bicchiere di birra e ha iniziato a farmi male.. Come una scossa dotto l orecchio, sempre più forte, sentivo anche la parte calda ma non gonfia..
      Eppure i super alcolici non mi fanno nulla… Credo dipenda dai lieviti, non ho nessuna allergia alimentare, e a differenza tua con la pizza x fortuna non ho problemi!
      Nessuno ha mai capito da cosa possa dipendere.

  43. Signori io da anni ho lo stesso problema, in quanto anche se i condili della maxella sono perfettamente in ordine ma cmq si può verificare un’ otalgia all’orecchio dovuta alla eccessiva funzionalità delle ATM.
    Si tratta di muscoli coinvolti con eccessivo sforzo alla masticazione o perchè involontariamente digrignamo il giorno e soprattutto la notte.
    Il miglior rimedio è evitare di usare troppo la maxella in primis..masticando poco, piano e cibi morbidi.
    Un aiuto significativo sarebbe quello di assumere sempre vit C…..ogni giorno … associato con una curetta di 15 gg WOBENZYM VITAL ….. e vedrete che magicamente tutto scompare.
    Poi da tenere sottocontrollo l’occlusione specie se il vs mento è piccolo rispetto al cranio e durante i cambi di stagione usare un piccolo byte notturno. Non pensiate che si tratti di cervicale. La cervicale è nota per altre sintomatologie; quali torcicolli ostinati e dolori locali. Qui si tratta di mandibola, orecchio, trigemino, spesso anche okkio con difficoltà di messa a fuoco …una branca ancor più complessa. Cmq seguite i miei consigli e se proprio vorrete conferma andate da un maxillo. Sono tutti bravi. Spero di esservi stato d’aiuto, Buona guarigione a tutti….io sto benino la cosa si può sempre attenuare ma per la totale guarigione sarà molto difficile. Il problema, ripeto, potrebbe sempre presentarsi nei cambi di stagione o per eccessivo stress mandibolare. Prevenire sempre!

  44. Buonasera,
    io da circa due settimane ho un dolore fra la mandibola e l’orecchio destro.
    Il dolore è solo nelle prime fasi della masticazione dopo passa e posso magiare tranquillamente…mi fa male anche a sfiorare la parte superiore della mandibola. Tutto questo mi è successo dopo un forte raffreddore.
    Cosa può essere la causa di tutto questo?

    1. Ciao Niko, può essere una semplice frescata. Fai passare qualche giorno e vedi se i sintomi migliorano o peggiorano. Cerca di stare con il viso al caldo e non ti esporre alle basse temperature e sopratutto al vento diretto sul volto come per esempio motorino, bici etc.

  45. Buonasera,
    cos’è una frescata? Il dolore non mi è ne diminuito ne aumentato. L’unica cosa è che sento dolore anche dentro il timpano che dura il tempo delle prime fasi della masticazione e poi passa…
    Come posso curarmi??
    Grazie

    1. Ciao, Se il dolore ancora adesso non è passato è d’obbligo la consultazione con il proprio medico curante. Con il termine “frescata” mi riferivo ad un “colpo d’aria”.

  46. Ciao
    I soffro da anni di saltuari problemi di scricchilii all’articolazione mascellare destra e tempornei blocchi/difficolta’ nell’apertura completa della bocca. Qualche giorno fa ho avvertio l’inizio dei soliti problemi ma questa volta l’evoluzione e’ stata diversa, ora non riesco piu’ a chiudere completamente il lato destro della bocca. Ho dolore non forte ma diffuso intorno all’articolazione e muscoli della stessa induriti
    Cosa posso fare?
    Grazie

  47. Stasera ho preso freddo e ho cominciato a sentire dolore trafittivo tra mandibola e orecchio destro, inoltre ho il vizio di strofinare troppo i denti quando li lavo e soffro di bruxismo con ultimo dente giudizio spezzato che non mi consente normale masticazione, cosa può essere? Devo prendere oki o aspirana?

  48. Mentre mangiavo, ho sentito uno stridolio dei denti e da quel momento non potevo aprire completamente la bocca, mi sono preoccupato e ho fatto delle radiografie dove risulta tutto normale ma, mi consigliano una valutazione RM. Oggi a distanza di un mese e mezzo ogni volta che mangio sento sempre dei scricchiolii alla mandibola e mi vengono spesso mal di testa. Non so più cosa fare. Ciao

  49. Da 3 giorni ho una congiuntivite virale e solo ieri mi sono accorta, perché sentivo un leggero dolore e fastidio all’orecchio, di avere una pallina al tatto dolente tra l’orecchio e la fine della mandibola. Possono essere collegate le due cose? Devo preoccuparmi o non è niente di che?
    Preciso che da circa tre anni sono sotto controllo alla tiroide per due noduli sospetti ho fatto per due anni consecutivi ago aspirato risultato “negativo” ma quest’anno non mi sono fatta vedere . Devo preoccuparmi?

    1. Ciao Dangi, in caso di una congiuntivite virale è opportuno chiedere consiglio al proprio medico curante.

  50. ho lo sesso problema. da un giorno ho la mascella bloccata. da un mese e mezzo ho riscontrato dolorini passeggeri alla stessa probabilmente dovuti a una postura errata (anche io passo molte ore davanti al pc). ma solo da ieri dolore più intenso a mangiare e lavarmi i denti mi sono svegliata così già dalla mattina (ne avevo già avuto un fugace episodio poi passato in tre giorni mesi addietro) e naturalmente non riesco ad aprire del tutto la bocca. è davvero una rottura di situazione. faccio tutte le cose come prima ho solo problemi a mangiare cioè a masticare bene e lavare i denti perchè ovviamente non riuscendo ad aprire bene la bocca diventa anche doloroso. ho già mandato altri commenti ma non li ho visti apparire. sto riprovando a mandarne un altro. perchè sono un pò preoccupata. il medico mi ha dato antinfiammatori li ho usati ieri sera ma per problemi miei di salute non posso farne uso spropositato. dopo avere letto il tuo articolo mi sono un pò tranquillizzata devo dire. pensi che mi passerà ?! cosa devo fare ?! grazie mille in anticipo. cordiali saluti.

    Naomi

  51. i commenti dopo quanto compaiono sul sito?! non li vedo. comunque autorizzo a cancellare i doppioni. mi scuso in anticipo.

    1. Ciao Naomi, i commenti vengono approvati solamente dopo che vengono visualizzati dal sottoscritto.
      Ho provveduto a cancellare gli altri commenti doppioni. Per quanto riguarda il problema sembra essere lo stesso identico problema
      di cui io stesso sono stato vittima. Cerca di mangiare morbido niente cibi duri ed evita di spalancare troppo la bocca evitando i sbadigli. Assumi un integratore di potassio e magnesio come il polase. Vedi se in 4-5 giorni la situazione migliora.

  52. ciaooo grazie mille i tuoi suggerimenti e questo blog mi hanno aiutata anche psicologicamente perchè ero davvero preoccupata. Allora non so se posso dare consiglio dopo la mia esperienza ma anche il lasonil funziona è un toccasana. Dal primo giorni che me lo sono dato il dolore è andato diminuendo. stamane finalmente lo sblocco completo dopo 4 giorni. Continuo a dare il lasonil ancora per qualche giorno per riportare la situazione alla completa normalità. Era davvero infiammazione. Ho assunto anche vitamina c come indicato da te. Probabilmente sono delicata proprio alle mascelle e vedrò di non prendere più sottogamba i segnali di infiammazione, ma farò molta più attenzione. Penso che se uno è soggetto a questo genere di disturbo infiammatorio si possa ripresentare se non si sta attenti o sbaglio ?! sono stara-felice questo è un vero regalo di natale non chiedo altro. E ringrazio te e il tuo blog. Mi sei stato davvero di supporto e di aiuto. grazie mille. spero non ricapiti lo spero vivamente, ma se fosse cercherò di non spaventarmi più come la prima volta ma saprò come intervenire. Ovviamente usando le dovute precauzioni non dovrebbe più accadere ma anche il freddo penso dia il suo bel contributo. Poi non so faccio supposizione e chiedo a te conferma di ciò che dico. E come dico consiglio anche il lasonil come alternativa agli antinfiammatori se chi come me per problemi non può farne uso. grazie ancora. cordialissimi saluti.

    Naomi.

    1. Ciao Naomi! Certamente il freddo, le posizioni errate possono portare a questa infiammazione ma anche molte uscite “caldo” e “freddo” da ambienti caldi ad ambienti freddi. Sono veramente felice che il tuo dolore è andato via senza problemi. Bisogna solo avere un po di pazienza e tutto si risolve nei migliori dei modi, per quanto il dolore possa essere forte all’inizio.

  53. Questo messaggio solo per ringraziare ancora te grazie non puoi capire quanto mi sei stato di aiuto e conforto. Quindi grazie grazie mille.

    Naomi.

    1. E’ Stato un piacere, goditi la tua salute! e Buon natale!

  54. Ciao! A me è successa più o meno la stessa cosa, ho mangiato cibi duri in una posizione sbagliata alla sera e la mattina dopo mi sono svegliata con un dolore fra l orecchio e la mandibola che è peggiorato sempre di più. Ho preso antinfiammatori e il dolore passa ma la zona interessata è più gonfia. Premetto che questo dolore lo ho da venerdì mattina.
    Anche a te si era gonfiato? È normale o devo preoccuparmi?

  55. Ciao a tutti! Da una settimana circa ho male alla mandibola ho preso un aulin e mi è passato …ma al mattino appena sveglia mi si ripresenta il fastidio e se stringo i denti ho più male voi cosa mi dite?

  56. Salve, non so bene l’origine del mio dolore alla mandibola, non ho fatto nulla di spropositato nei giorni scorsi ma evidentemente qualcosa è successo.
    Per fortuna a riposo non sento nessun dolore né fastidio pertanto seguirò i consigli e visto che sono solo 4 giorni che ho il dolore magari tra una decina di giorni non avrò più nulla… non solo magari perdo pure qualche chilo non mangiando pane e cibi solidi… Beh bisogna sempre vedere il bicchiere mezzo pieno :-))
    Grazie mille ci aggiorniamo appena passa il male.

  57. Ciao, io ho da tempo un dolore tra mandibola e orecchio destro, ho fatto una visita dall’otorino che mi ha consigliato di farmi visitare dal mio dentista il quale, mi ha diagnosticato un’infiammazione causata da un movimento involontario della mandibola durante il sonno e per sicurezza mi ha detto di fare una risonanza.

  58. Ciao. Io da ieri ho un dolore all’attaccatura della mandibola. Però a me non fa male quando mastico, ma mi vengono delle fitte quando fumo una sigaretta o quando faccio dei respiri profondi. Secondo te può essere un’infiammazione della mandibola? Grazie per la risposta.

  59. Salve, ero in una serata il 31/01/15 e ho preso un colpo di spalla al mento ma per le prime 24h non ho sentito niente ma dopo man mano passano i giorni e più mi fa male nel punto che ha indicato lei! ora sono quasi 3 giorni che sento questo dolore e incomincia a starmi su! Secondo lei che dovrei fare?

    1. Salve suli, se ha preso un “colpo” il dolore ovviamente potrebbe perdurare molto di più del normale. Come detto negli altri commenti qualcuno ha trovato sollievo con alcune pomate. Se il dolore non è sopportabile ti consiglio una visita medica.

  60. Salve, accidenti! Proprio ieri mi sono fatta togliere il dente del giudizio perchè ho quei problemi qui citati, dolore persistente tra mandibola e orecchio che non passa con gli analgesici, da circa 11 giorni, non ho febbre ne click alla mandibola ne sono gonfia. La dentista mi aveva posto il dubbio che fosse il dente il responsabile poichè non presentava carie anche se mi faceva male proprio lì, comunque vabbè è un dente che non serve anche se non è una passeggiata toglierlo e il dolore è rimasto. Quindi, aspetto ancora qualche giorno spero se ne vada, anch’io uso il pc con la testa in avanti e ho problemi di postura, grazie dell’articolo che mi ha chiarito le idee.

    1. Ciao Maria, ti auguro una pronta guarigione! Sono molto contento che l’articolo sia stato di tuo gradimento!

  61. Se posso dire la mia, io ho trovato una correlazione totalmete diversa da quello che mangio e come uso la mandibola. A me viene lo stesso identico dolore quando dormo con il cellulare (e non solo) vicino alla testa.
    Per esempio, qualche anno fa, il mio computer fisso stava proprio accanto alla testiera del mio letto e io soffrivo di questo dolore tutte le mattine al risveglio. Tolto il computer, eliminato il fastidio.
    Poi, per un certo periodo, ho dormito nel letto di sopra di un letto a castello, e, non avendo un comodino, tenevo il cellulare (un iphone) nel letto insieme a me mentre dormivo, perché lo usavo come sveglia. Ebbene, tutte le mattine questo dolore era rispuntato, e mi veniva solo nell’orecchio che era stato vicino al cellulare (quindi non sempre al destro o sempre al sinistro, ma si alternava).
    Infine, stamattina, essendomi dimenticata ieri sera il cellulare nel letto, mi sono svegliata un’altra volta con questa fitta fortissima. Però questa volta non era anche nella mandibola, ma solo nella cartilagine centrale dell’orecchio che era appoggiato al cuscino. Spostando il cuscino ho visto che sotto ci stava il cellulare (sempre iphone). Ho dormito tutta la notte con il cellulare esattamente sotto il mio orecchio e l’orecchio mi sta ancora facendo male!
    Quindi boh, fate attenzione anche a questo se avete quel tipo di dolore. :)

  62. Caro Marius, avevi ragione, il dolore mi è passato esattamente dopo 15 giorni come hai detto, nel frattempo pensando che fosse il dente del giudizio, me lo sono fatta togliere,per nulla perché era sano mannaggia, comunque è un dolore insopportabile, vabbè passata anche questa, ciao.

  63. Salve , io e’ da un paio di giorni che ho un dolore fitto e duraturo alla mandibola destra proprio sotto l’orecchio , pensavo potesse trattarsi di una forma di otite esterna , ma la la visita effettuata stamattina dal medico curante lo esclude parlandomi invece di un infezione al trigemino.
    Per farmi passare il dolore , che ho quando apro la bocca e nel masticare in generale, mi ha prescritto uno sciroppo il tegretol che viene usato come antidepressivo ,almeno credo.
    Vorrei , se e’ possibile ulteriori e piu’ rassicuranti notizie a riguardo.
    Grazie mille.

    1. Un infezione curata con un antidepressivo? Qui c’è qualcosa di strano. Non capisco su che base il medico curante abbia prescritto il “tegretol”. Tra l’altro ricco di effetti collaterali viene utilizzato sopratutto come antiepilettico ed antimaniacale. Ogni paziente è diciamo “obbligato” a seguire il trattamento consigliato dal proprio medico, ma io, per esperienza personale, proverei ad assumere vitamina C da 1 grammo con del magnesio e potassio.
      Non so, carissimo Carmine prova a chiamare nuovamente il medico e digli se è proprio sicuro sul trattamento che ti ha proposto.

  64. Ciao io sto avendo lo stesso problema solo che é durato di più circa un mese con fasi talmente acute da piangere per il dolore! Mi sono svegliata la mattina del 23 giugno con uno strano dolore tra gola però nella parte esterna e mento! Sono andata dal mio medico che ipotizzato una faringite mista alla fuoriuscita del dente del giudizio, mi ha prescritto zimox per sei giorni! Finita la cura il dolore era sempre li anzi si era esteso alla guancia e all’ orecchio, quindi ricapitolando gola mento guancia ed orecchio. Sono andata dall’otorino che ha escluso patologie a carico dell’orecchio e della gola e mi ha consigliato di andare dal dentista meglio se gnatologo. Ci sono andata ed ha confermato il sospetto dolore all’atm dandomi una cura a base di laroxyl flexiban e naprosyn da 750. Il laroxyl 5gocce l’ho sospeso. Laroxyl 5gocce l’ho preso solo la prima sera perché mi aveva addormentato palato e lingua e gli altri farmaci molto pesanti da sopportare per sette giorni anziché dieci nemmeno poi così efficaci contro il dolore! C’è da dire che io soffro di bruxismo la notte praticamente da sempre tanto da aver letteralmente consumato gli incisivi superiori! Ora dopo un mese esatto sto meglio ma ogni tanto il dolore ritorna! Cosa mi consigli di prendere le vitamine? Anche perché quei farmaci mi hanno dato non pochi effetti collaterali! Grazie in anticipo! Maci.

    1. Ciao Maci, leggi nell’articolo come io ho risolto. Dosi di vitamina C, l’ultima volta ho assunto oltre alla vitamina C anche un integratore di potassio e magnesio il “Polase” e il dolore, magicamente è scomparso dopo 6 giorni.

  65. Se il dolore è localizzato solo a metà orecchio destro e si irradia dietro a metà non c’è perdita di udito ma a tratti una fitta dolorosa che non si capisce da dove deriva. Da cosa può dipendere? E’ possibile che gli occhiali portino un risentimento in quel punto o cosa?

  66. Anche io ho lo stesso problema. Ho 32 anni e da 15 giorni ho un dolore fitto alla mascella per via del dente del giudizio. Curato con Augumentin per 6 giorni, il dolore sembrava passato ma dopo un paio di giorni é ricomparso sotto l’orecchio e anche all’interno stesso come se avessi un otite, il medico ha riscontrato gola arrossata, muco in gola e nessun otite, mi ha prescritto un antinfiammatorio synflex, ma senza nessun risultato, domani visita otorinolaringoiatria. Sono preoccupata.

  67. Io vivo con questo dolore ormai da 6 anni. Mi sono rivolta a all’ottorinolaringoiatra per ben 2 volte per sentirmi dire che il mio era un dolore da stress, finché, un anima pia mi ha mandato da un dentista specializzato in gnatologia “ramo che studia la mandibola”. Ho risolto il problema usando il byte la notte. Ho ricominciato a vivere dato che non esisteva ne dieta ne medicine che calmino almeno in parte il dolore.

    1. Attenzione a non confondere questo problema descritto nell’articolo con il problema del byte, che nulla ha a che fare con quest’ultimo.

    2. Salve sono distrutta a pezzi io anche ho questo dolore alla mandibola e all’orecchio destro, non so piú che fare.. e il problema è che da quando ho questo disturbo io la notte dormo al massimo 1 ora è basta e quindi il giorno sono distrutta stanchissima cosa devo fare? Io vorrei sapere perchè non riesco a dormire.. aiutatemii

    3. Salve gentilissima Alessia, innanzitutto è obbligatoria una vista dal suo medico curante. In questo blog “amatoriale” si danno dei consigli che hanno funzionato su di me. Non è detto, che funzionano anche su altre persone. Capisco benissimo la frustrazione che si può avere ma questo ci obbliga ad andare dal medico. Le auguro una pronta guarigione!

  68. Ho letto che in tanti hanno questo disturbo e che la cura adatta sarebbero le vitamine, ma mi sapete dire quale sarebbe la causa di questi dolori? Io sono al quinto giorno di dolore e digiuno, non c’è l’ha faccio più ….

    1. Ciao Cristina, le cause di questi dolori sono scritti nell’articolo.

  69. Anche io ho questo dolore da parecchi mesi e non so piú cosa fare è bruttissimo da quando ho questo dolore la notte io dormo massimo due ore e poi niente piú mi sveglio :( aiutatemi voi cosa devo fare

  70. Ciao, ho questa sintomatologia da circa 10-15 anni, con dolori acuti dalla tempia prossima all’orecchio, al collo, denti compresi (sopratutto tra le due arcate dentali) che durano nella loro fase acuta un paio di giorni al massimo, per poi lasciare però un dolore “di background” per qualche settimana..
    Di solito sul lato destro, ma un ~20% delle volte sul lato sinistro. Ho letto del commento del bruxismo, ma come faccio a sapere se digrigno i denti la notte? Sono stato diverse volte da medico di base, otorino (che mi ha operato ai turbinati, pensando ad una sinusite) e dentista, ma nessuno ne viene a capo, solo il paracetamolo mi salva..

    1. Salve gentilissimo Antonello, caspita 15 anni sono veramente molti. La sua è una bella domanda perché la maggior parte delle persone digrignano i denti senza saperlo e le conseguenze, possono essere molto dannose. La maggior parte degli esperti classificano il digrignamento dei denti, chiamato bruxismo, come un disturbo del sonno. Il dolore può diventare cronico e coinvolgere oltre ai denti anche la mandibola. Le persone che digrignano i denti durante la notte di solito non hanno idea che lo stanno facendo. Guardandosi allo specchio e controllando la bocca si possono notare che i denti sono “assottigliati”. Se non condivide il letto con nessuno (Che può raccontargli se vi ha visto o meno digrignare i denti), le consiglio di installare una telecamera HD sopra il letto che registra tutto quello che sta succedendo. Nel mio caso anni fa, ha funzionato perfettamente. La terapia a base di paracetamolo protratta nel tempo può causare differenti effetti collaterali. Tenga presente di discutere con il suo medico e di scoprire se il problema del bruxismo sia reale o meno. Le auguro una pronta guarigione!

  71. Buongiorno , volevo avere un vostro parere :

    Ad inizio maggio 2015 sbadigliando ( ho un modo di sbadigliare molto “forte” aprendo molto la bocca) ho sentito una fitta tremenda dentro l’orecchio dx che è durata circa 30 secondi ( terminato i 30 sec. poi nessun dolore ) nei successivi giorni e mesi la fitta si è presentata quasi ad ogni sbadiglio ( e sentivo nell’orecchio la sporgenza di un ossicino ) , ad inizio Agosto visto che la situazione non migliorava sono andato dal mio medico che mi ha spedito dal ottorino ( orecchie sane ) allora mi ha fatto fare delle radiografie da cui si evince ARTROSI TEMPO-MANDIBOLARE , da Settembre ad adesso la situazione però sembra essere migliorata …. ogni tanto sento ancora queste fitte ma non come prima … in settima ho una visita dal dentista per la pulizia dei denti .. ho letto che in giro che la causa può dipendere anche dalle gengive infiammate e dalla poca pulizia orale in generale confermate ? . Aggiungo che lavorando come impiegato amministrativo in una ditta sto davanti al PC per un totale di ore 8 al giorno , da aggiungere a una postura sulla sedia magari non ottimale può contribuire al tutto ?… ( non per niente ho spesso dolori al collo e alla spalla ) + soffro di ansia e depressione …

    Suggerimenti/consigli del caso ? Grazie …

    1. Salve gentilissimo Mauro, il dolore alla spalla proviene dalla spalla destra? Localizzata più o meno dietro la scapola?
      Il pc e la postura ed anni di lavoro contribuiscono alla nascita di diversi problemi sia alla schiena sia alla spalla sia alla cervicale.
      Per esperienza personale prima ma anche dopo un duro lavoro di magazziniere ho passato ogni giorno circa 12 ore davanti al pc giocando a tantissimi videogiochi online, allungando spesso il collo in avanti e questo, ha provocato i miei fortissimi dolori. Alcune volte prendo degli antidolorifici, il dolore sparisce in zone poco umide ma scaturisce nuovamente con il cambio del clima..sopratutto quando in aria c’è molta umidità tipo pioggia etc. La pulizia dei denti e le gengive infiammate non credo che possono far mai scaturire un dolore del genere anche perché avendoli personalmente avuti entrambi sono due dolori di natura differente. Il dolore alla mandibola con “clic” è molto più forte invece il dolore provocato dalle gengive è molto localizzato all’interno della gengiva e dunque, facilmente distinguibile.

  72. Buongiorno, io stamani mi sono alzata con un dolore tra orecchio mandibola e occhio, ho provato a prendere un actigrip dato che io ho una soglia del dolore molto bassa, sono sempre stata abbastanza problematica ed ho solo 17 anni, vorrei sapere come posso fare per rimediare in fretta questo dolore perché non mi da pace. … grazie mille.

    1. Ciao Michelle, il primo passo importante è andare dal proprio medico di famiglia.

  73. Confermo la tesi del cellulare! Io soffro di problemi alla mandibola ormai da anni, da dopo aver portato l’apparecchio fisso per oltre 5 anni e il mobile per parecchio altro tempo, in più digrigno un po’ i denti mentre dormo, il che non aiuta, ma in particolare ultimamente ho avuto parecchio fastidio, come se la mandibola mi si fosse infiammata più del solito, e più che dolore avevo un continuo fastidio, la necessità di riallineare la mandibola, etc.. e la cosa è correlata con un periodo in cui trascorrevo almeno 30 min al giorno a parlare al telefono. Pensando fosse proprio quello il problema ho deciso di usare l’auricolare, e il problema si sta pian piano risolvendo, o comunque sto tornando ai livelli di prima.

  74. Salve a tutti, anch’io ho da due giorni ho problemi collegati tra mandibola ed orecchio sinistro. Dolore e fastidio, specie poi se tocco e spingo proprio sotto al lobo, un male cane, ancor di più poi se apro e chiudo la mandibola. Soffro di bruxismo da qualche anno e nonostante porti anche il bite, secondo la mia sensazione e un piccolo parere di un terapista, miglioramenti non vedo.. Il mio dentista pur sapendo che la situazione non migliora, mi invoglia a portare ancora il bite. Ho sperimentato anch’io il fatto del cellulare, più che altro per quanto riguarda il sonno, e da quando la sera lo spengo e lo lascio sul comodino il sonno è più rilassante, ora proverò anche con il tablet quando lo uso in alternativa al cellulare, visto che molto spesso non faccio in tempo a spegnerlo e mi addormento con esso nel letto.

  75. Io ho avuto lo stesso pero era dovuto a 1 calcolo nella ghiandola salivare DX

  76. Salve a tutti, ho deciso di descrivere qui il mio problema perché leggendo il forum in passato ho trovato risposte dettagliate. Tempo fa ho avuto l’estrazione del dente del giudizio ma da allora, ho dolore costante e acuto a denti, mascella e orecchie. Dall’ortopanoramica non appaiono problemi ed il dentista non sa spiegarsi il perché di simili dolori associati e costanti. Dalle visite odontoiatre, anche avendo sentito più pareri, non risulta nulla ma la nevralgia combinata tra denti, orecchie e mascella è lancinante ed è così da mesi. Preciso che oki ed antinfiammatori sono risultati superflui e che il dolore sembra partire dai molari per protrarsi a tutta la bocca. Spero e confido in un vostro parere perché sono disperato. Grazie in anticipo a tutti!

  77. Salve
    Io da due giorni a questa parte ho un dolore lancinante alla mandibola che si protrae per tutta la gola e arriva fino al collo. Ho dolore nella deglutizione e nel parlare. Sono stata al pronto soccorso perché nonostante prendessi L ibuprofene, non passava il dolore. Sono stata dimessa dal pronto soccorso con una terapia a base di brufen 600 e paracetamolo da 1000. Il primo giorno sembrava funzionare mentre invece questa notte mi sono svegliata con dolori lancinanti alla mandibola tanto da svegliarmi di colpo nel cuore della notte. Domani mattina ho appuntamento dalla dentista e spero che lei mi possa aiutare ad individuare la causa di questo dolore. Credetemi che in alcuni momenti pensavo di dare le testate contro il muro dal male!

  78. Buongiorno a tutti. Sto avendo questo problema da ieri e ovviamente è il week end!
    A me il dolore è cominciato dalle gengive sulla parte destra, sia superiore che inferiore! Ma nel giro di una notte il dolore si è acuito all’impossibile. Gli antidolorifici (oki)sono come acqua fresca. Trovavo un po’ di sollievo nel tenere in bocca il ghiaccio.
    Da questa mattina il dolore si è spostato sotto l’orecchio e nella mandibola. Al momento, senza visita il mio dentista mi ha consigliato un farmaco per le gengive, il broxodin gel. Ma temo l’arrivo di questa notte. Mai aspettato il lunedì con tanto fervore. Come poter quietare il dolore?

  79. a leggere tutti questi mi intimidisco a dire che il mio fastidio (non dolore acuto) dura da un paio di settimane in cui non ho dormito per il dolore solo un paio di notti…..è comunque fastidiosissimo anche perchè provoca un ronzio perenne cioè h24 ….proverò con la vitamina C per qualche giorno cosi come consigliato…vi aggiornerò..

    1. Ciao Coppola, se hai qualche aggiornamento fammi sapere. Un paio di settimane di dolore alla mandibola devono sicuramente allarmare e farti cercare di investigare il problema con il proprio medico curante.

  80. Dopo avere inserito due impianti (2014) sono iniziati i problemi. Fischio orecchio abbassamento udito dx. Dopo tutti accertamenti e visite (tac testa, RM con contrasto, radiografia cervicale) non risulta nulla. Ho spesso male mandibola altezza orecchio e adesso inizia anche orecchio sx. Non so più cosa fare..

  81. Ciao a tutti,
    mi ritrovo con gli stessi sintomi descritti nell’articolo, da due settimane circa ho dolore alla parte destra tra la mandibola e l’orecchio, ero convintissimo si trattasse inizialmente di un dolore che dipendesse in qualche modo da un dente, perché nello stesso periodo mi si era rotta una otturazione proprio nella parte superiore destra; andato dal dentista, e accertato che il dente non mi fa in alcun modo male se pressato, ho capito che si trattava di altro e ho richiesto una visita dall’otorinolaringoiatra.

    Premesso che:
    – ho il bruxismo e porto un byte da tempo
    – almeno una volta l’anno mi si producono tappi nell’orecchio

    I sintomi erano i seguenti:
    – dolore quando sbadiglio
    – dolore quando mastico, sento delle fitte ogni volta e ho difficoltà a mangiare qualsiasi cosa
    – dolore quanto deglutisco

    Nessun dolore invece quando non apro la bocca (o la apro appena), e la notte sto dormendo abbastanza bene, certo se mi giro sul lato del dolore qualcosa sento ma è sopportabile.

    Il dottore, oltre ad avermi tolto ben due “tappacci” come ha detto, ha riscontrato una piccola infiammazione all’orecchio destro però visitandomi ha detto che secondo lui non è detto che il tutto sia strettamente collegato al dolore mandibolare, potrebbe essere ma anche no.
    In ogni caso mi ha prescritto antidolorifico, antibiotico e le gocce Localyn per 6 giorni.

    Se il problema dovesse persistere mi ha scritto di prenotare una Ortopantomografia e Ecografia collo/logge parotidee.

    Dovendo raggiungere al mare mia moglie tra una settimana, son preoccupato più che altro di partire sotto ferragosto ancora col dolore, quindi io porterei avanti la cura di antidolorifici due volte al giorno, ma vedrei anche di seguire i consigli di Marius anche perché ho esattamente gli stessi sintomi e tra l’altro lavorando spesso in ufficio e al pc tendo ad avanzare a volte con la testa e so che di certo non è un bene. Pertanto potrei seguire anche la via della vitamina e seguire una dieta “morbida” (tra l’altro anche questa mi è stata consigliata dall’otorino ieri).
    Escluderei per ora tentare di fare al volo una ecografia anche se la tentazione l’ho avuta, più che altro per escludere qualsiasi tipo di problema.

    E’ la prima volta che mi capita un dolore in questa zona e devo dire che è fastidiosissimo.

    1. io sono più di 15 giorni che mi fa male la mandibola, mentre mangio e mastico ma non riesco a capire se è la mandibola oppure l’orecchio….3 4 mesi fà si ripresentò di nuovo lo stesso dolore, ero incapace di masticare perchè il dolore era davvero fastidioso…dopo 15 giorni ho preso agumentin antibiotico e devo dire che dopo 4 5 giorni di cura il dolore era scomparso. Dopo 3 mesi circa mi si è ripresentato lo stesso dolore sempre nello stesso punto e sono più di 15 giorni che non mi passa, niente non riesco a masticare e difficoltà ad aprire la bocca…..cosa posso fare??

    2. Salve gentilissimo Luciano, il suo medico l’ha visitata oppure ha preso l’agumentin così perchè ha deciso lei di prenderlo? La cura antibiotica di 4 mesi fa è stata completata tutta oppure dopo qualche giorno di miglioramento ha smesso di assumerlo? E’ andato dal suo medico in questi 15 giorni riferendo del dolore che non passa? Un dolore che già supera i 5 giorni in se deve destare preoccupazione, alcune forme di otite sono aggressive e possono durare molto tempo ma serve una cura mirata. Mi faccia sapere, alla prossima!

    3. Ciao Marius, ascolta non sono andato dal medico al momento e cmq, l’antibiotico l’ho preso cosi senza consultare il medico….direi che quando l’ho preso dopo 4 giorni mi e passato il dolore e dunque, ho smesso di prenderlo…..ora dopo alcuni mesi il dolore mi si e ripresentato…c’è l’ho da circa 1 mese, i sintomi sono gli stessi, difficoltà a masticare sbadigliare, e mentre apro la bocca mi fa male, mi tira la zona dell’orecchio e mandibola ma non riesco a capire se e l’orecchio oppure la mandibola. Fa male anche quando stringo i denti e quando metto le dita tra la mandibola e l’orecchio sento dolore….cosa può essere? Ora sto prendendo l’agumentin per vedere se mi passa come l’altra volta…vediamo cosa succede..

    4. Salve gentilissimo Luciano, l’auto diagnosi, prendere medicine a caso senza una visita medica non porterà di certo benefici. Se veramente desidera guarire è meglio che si faccia visitare da un medico che forse le cambierà anche la terapia antibiotica in base alla visita che effettuerà. Mi dispiace ma non condivido minimamente la sua scelta di auto-curarsi.

  82. Il dolore alla mandibola è venuto anche a me per la prima volta.

    1. ciao tatiana come hai risolto poi?

    2. Salve sono Francesco ,e da circa due giorni che mentre mastico ho un dolore all’orecchio sinistro ,e se tocco l’orecchio sinistro ,all’altezza del condotto uditivo in qualsiasi momento, “se esercito una leggera pressione mi fa male “devo dire da un annetto circa che ho questo fastidio ,”intendo il fastiodio legato ala leggera pressione esercitata all’orecchio sinistro”e al mattino mi sveglio alle volte che mi fa male l’orecchio se apro e chiudo la mandibola….e un altra cosa che succede mentre mangio il panino a volte, ho una sensazione come se si addormenta la mandibola ,cosa posso avere?dimenticavo syo prendendo dicloreum da 3giorni

    3. Salve gentilissimo Francesco, 1 anno con il dolore la dovrebbe far preoccupare, cosa può avere? Solamente una visita medica dettagliata può darle le informazioni “corrette”.

  83. Allora, io queto problema l’ho avuto una volta all’orecchio sinistro e ora all’orecchio destro, sinceramente confrontanto questi dolori, quando mi è venuto per la prima volta, l’orecchio mi si era tappato, sentivo nell’orecchio come se avessi delle scosse e mi faceva male la mandibola, però non so se avevo la pallina vicino all’orecchio, perché non ho mai controllato… Avevo preso per un po’ di tempo un antidolorifico per qualche giorno, poi cercando su internet credevo che avessi l’otite, allora ho provato a mettermi l’olio caldo nell’orecchio e starci così per tutta la notte (non ha funzionato, tanto che l’olio è stato assorbito dall’ovatta), poi ho provato con l’aglio e non ha funzionato comunque, infine mi sono ritrovata a mettermi solo l’ovatta nell’orecchio per non farmi così male, sono stata così fino alla scomparsa. Adesso invece ho lo stesso problema ed è da qualche giorno che prendo solo gli antidolorifici, ma rispetto alla prima volta, ho un dolore pulsante o delle scosse all’orecchio e la pallina, che rispetto agli altri giorni è più piccola. Ho paura che mi venga di nuovo all’altro orecchio perché se ci metto il dito dentro mi fa leggermente male >.<
    Detto questo, credo che la causa sia il fatto che quando sono partita per la Germania con l'autobus, il conducente ha dimenticato di far andare l'aria condizionata (fredda) più piano e mi sono ritrovata con l'orecchio sinistro dolente per tutto il giorno del viaggio mentre l'altro un po' meno, il giorno dopo è sparito ma dopo molto tempo mi sono ritrovata con questo problema a tutti e due gli orecchi. :(

  84. Ciao a tutti, da qualche giorno anche io ho questo dolore!!! proprio se apro molto la bocca e mangio per esempio cibi duri come pane…vicino l’orecchio destro in prossimità della mandibola. Che cosa posso provare a fare? secondo voi prendendo qualche oki potrebbe passare? Grazie mille a tutti.

    1. Io sto provando col Microser, farmaco generico Betaistina, migliora il flusso sanguigno in molte zone. Il Moment aiuta ma non di molto. A quanto capisco si tratta di un’infiammazione strascico di un’influenza virale. Vi consiglio pazienza, probabilmente è anche il vostro un disturbo indotto.

  85. Sento fastidi alla mandibola dopo aver avuto un intervento ai denti per rifare il colletto, ho la protesi sulla gengiva inferiore e quando mastico mi fa male la mandibola fino all’orecchio destro. L’odontotecnico mi ha ribadito la protesi perché la gengiva dopo diversi anni si è arretrata. Lunedì dovrò andare dal dentista per rivedere il caso.

  86. Buongiorno, è successo anche a me di conoscere questo dolore praticamente improvvisamente. Mi sono alzata una mattina, dopo aver trascorso le tre precedenti serate al pc (all’incirca 1 ora e mezza a sera poiché dovevo fare una ricerca per un acquisto), con un dolore piuttosto fastidioso davanti all’orecchio in corrispondenza dell’articolazione mandibolare soprattutto, nel mio caso, se tentavo di chiudere la bocca. Oggi è il terzo giorno e devo dire che anche grazie ai vostri commenti mi sono un po’ rasserenata poiché lo spavento è stato notevole e conoscendo i miei problemi di scoliosi e male occlusione temevo di aver aperto il vaso di Pandora…Per ora anche grazie a commenti letti e prescrizioni di medici sto facendo un po’ di stretching della mandibola e vedo che pian piano riesco a chiudere anche se con dolori. A questo punto però cercherò di seguire i vostri consigli e alimentarmi con cibi morbidi e senza stressare l’articolazione. Successivamente una visita dal mio dentista per verificare l’occlusione sarà d’obbligo e magari un massaggio dall’osteopata…Grazie ancora saluti.

  87. Salve anche a me diagnosticarono l’ ATM, sono passati giorni e mesi duri da quando assecondare il problema era ormai inutile per la cronicità che più cronica non si può, non pensarci, ma niente,oggi dicono il neurologo dopo essermi fatto vedere da uno gnatologo che mi chiese 800e, domani diranno dentista e cosi via, ho letto di varie operazioni chirurgiche quale “l’Artrocentesi” per questo potrei prendere in considerazione i vostri consigli. Io in breve ho preso una “palmata”, o legnata (schiaffo) su una parte della guancia precisamente non lo sò ancora ma sento scrocchiare quando mangio in alto a sinistra vicino l’orecchio,(questo può significare anche che la parte lesionata possa essere quella opposta).. mi si scombussolò tutto il sistema facciale e a livello di coordinazione, da seduto mi accartocciavo in automatico per stare bene tiravo indietro la testa leggermente inclinata verso il collo e sentivo che mi tirava fino alla schiena, cosi facendo mi riparavo diciamo senza finire in paralisi.
    Da in piedi praticamente niente magari non te ne accorgi ma cammino sempre con questo senso di tensione sulla mandibola e anche, sui lati della bocca leggermente piu in tiro del normale, scomponendo parte integrante delle funzioni coorporee per fare le smorfie.Ho sempre curato il il mio viso ma fino a quando sarà in tensione penso che aspetterò come quando ti addormenti e non ti ricordi il momento esatto. non mi rilasserò più quando vorrò io ma solo quando dormirò, la quiete di prima non sò piu se la rivedrò.. Ho sempre fatto sport tra i quali ginnastica artistica, quindi sapevo fare le verticali e cose varie, dopo questo problema stento a provarci.. se avete idee consigliatemi. Grazie.

    1. Mio caro amico anche io soffro di una sindrome del genere dopo aver tentato tutte le strade, adesso c’è una nuova strada da seguire sembra sia una fibromialgia, comunque se vuoi maggiori ragguagli potresti rispondermi qui. Ciao io mi chiamo Leo.

  88. Mi era venuto anche a me e mi è durato un paio di settimane, con mal di testa combinato. Finalmente mi è passato, ogni tanto massaggiavo dove mi faceva male. Grazie per questo articolo, finalmente ho capito cosa me lo ha provocato, almeno evito di ripetere l’errore ;) Buona giornata!

  89. Salve, mi fa male l’orecchio sinistro e la mandibola. Mi fa molto male quando mastico. Ho questo dolore da 15 giorni però è un dolore sopportabile. Mi da molto fastidio quando mastico. I primi giorni quando ho avuto il dolore ho preso un antidolorifico da banco e mi è passato. Nonostante ciò, ho dolori forti e non riesco a masticare bene. Sono andata dal dottore e prendo l’antibiotico 2 volte al giorno però, non vedo nessun miglioramento. Vorrei sapere che devo fare. Grazie.

    1. Salve gentilissima Emanuela. Finisca di prendere l’antibiotico che le ha prescritto il medico. I risultati dell’antibiotico non sono subito visibili. Devono passare almeno 5-7 giorni di trattamento. Una volta finito il trattamento se ha ancora dolore, provi ad andare nuovamente dal medico e si faccia indirizzare verso un otorino.

  90. Buongiorno, due anni fa o fatto grave incidente e da quel momento ho dolore mandibola e orecchio. Sento sempre clic quando apro la bocca o mi tappa come lo champagne. Ho fatto tutti gli esami e vero che ho un problema ma non così grave da come mi hanno spiegato. Il problema, è continuo e non ha smesso mai neanche un giorno. Qualcuno può aiutarmi o magari dare consigli per favore.

    1. Salve gentilissima Oksa generalmente i problemi di mandibola da impatti o incidenti, possono diventare cronici.

  91. Buon giorno io invece ho da un po’ di mesi un fastidio-dolore tra la mandibola e l’orecchio e mi tira anche l’occhio prima da una parte e poi dall’altra allo stesso modo, premetto che sono in un periodo un po’ pesante per me sul lavoro e nella vita privata, inoltre il collo c’è lo sempre rigido e indolenzito è in certi momenti di nervosismo ho una sensazione come se mi tirasse dietro la nuca-orecchie .. accetto consigli… Buona giornata

    1. Salve gentilissimo Giacomo, dopo una doccia calda la sensazione di rigidità rimane la medesima oppure migliora? Lo stress è una delle cause che può scatenare rigidità e in molte persone, si manifesta proprio con dolori muscolari di origine cervicale con indolenzimento e sensazione di rigidità con limitazione dei movimenti.

  92. Ciao 5 giorni fa ho preso un pugno sul mento dalla parte destra….ora ho dolore vicino all’orecchio dalla parte sinistra ogni volta che apro la bocca sopratutto al mattino….ho preso antidolorifico oky e per un pò mi passa ma svanito l’effetto del medicinale il dolore torna…..mi devo preoccupare?

    1. Salve gentilissimo Simone. Normalmente un dolore di tipo traumatico non durerà mai meno di due settimane. 5 giorni sono pochi. Puoi attendere e vedere se il dolore si riduce oppure se è proprio insopportabile chiedi consiglio al tuo medico di famiglia.

  93. Buongiorno, purtroppo la mia non é la prima volta.
    Ho dolore proprio tra orecchio e mandibola e sento fastidio e dolore anche se apro la bocca. É un problema che sparisce dopo due settimane circa ma ricompare poi dopo qualche mese. In un anno questo dolore compare solitamente 5-6 volte circa. Ho portato apparecchio per molti anni e non prendo niente perché il dolore sparisca, aspetto solo che vada via. Dovrei preoccuparmi? Quali consigli mi date? É un caso cronico?

  94. Salve, abitando in un paese sul mare a tutt’oggi, vado ancora a fare un bel bagno e subito dopo, la doccia che si trova sulla spiaggia. Ultimamente, l’acqua del mare e anche quella della doccia sono abbastanza fredde. Da qualche giorno ho dei fastidiosi dolori alla mandibola e all’orecchio destro. Sono stati causati dall’acqua fredda?

    1. Salve gentilissimo Franz, sono stati causati dall’acqua fredda? Tutto è possibile ma nemmeno un otite in questo caso può essere totalmente esclusa. Nonostante il caldo, quando sopraggiunge la sera sopratutto in questi giorni di fine settembre ed inizio ottobre, l’acqua del mare non è più calda come in agosto. E’ possibile avere delle frescate sopratutto all’orecchio e alla mandibola dopo una doccia fredda e con aria e sbalzi di temperatura la questione è sempre più plausibile. Se i dolori dovessero peggiorare nei giorni a venire le consiglio una visita dal medico per escludere un infezione “otite”.

  95. Salve ormai sono diversi anni che il dolore sussiste sotto l’orecchio. Il mio dottore dopo essersi accertato che non fosse niente di grave mi ha consigliato un apparecchio per i denti denominato Bait. Ormai è tanto tempo che lo metto ma ancora non è passato nulla.

  96. Grazie per questo articolo e per i commenti che mi danno indicazioni togliendomi un po’ di ansia. Io ho dolore mandibolare da più di un mese sulla parte sinistra che mi succede quando mastico sulla parte destra oppure quando spalanco la bocca. In quest’ultimo caso sentivo una lieve fitta nell’orecchio sx. A parte quando mastico, di giorno non sento dolore ma solo di notte e al mattino quando mi sveglio. Di notte mi capita di svegliarmi se dormo in certe posizioni ad esempio con il lato sx della faccia pigiato sul cuscino. Sono stata dal mio dottore dopo circa 2 settimane. Mi ha prescritto degli antidolorifici (arcoxia 90mg). Mi ha detto che è artrite (?) e che non si può fare molto (anche io sto tutto il giorno davanti al pc e la mia schiena soprattutto le spalle sono “dure”). Negli ultimi giorni oltre al dolore alla mandibola è diventato più percepibile il dolore all’orecchio sinistro, con fitte piuttosto forti nella parte bassa e/o dentro all’orecchio.
    Il medico mi ha quindi detto di prendere un antibiotico -augmentin x6 giorni- Già dal primo giorno (cioè oggi) di antibiotico mi è quasi scomparso il dolore alla mascella ma non le fitte all’orecchio (anche se sono un po’ meno forti). Per caso qualcuno sa se ci sono esami specifici che si possono fare per capire da cosa deriva? (alla faccia del mio medico che fa sempre fatica a mettere in moto i neuroni). grazie in anticipo:-)
    Mercoledì torno dal dottore e chiederò una visita dall’otorino.

    1. Salve gentilissima Monica, se il dolore all’orecchio scompare dopo i primi 3 giorni di antibiotico quasi sicuramente era un’infezione all’orecchio ed il dolore si riflette a specchio sulla mandibola. Tienici aggiornati sui risultati, nel frattempo le auguro una pronta guarigione.

    2. Ciao Monica io ho i tuoi stessi problemi e dopo svariate visite da otorini ho capito che la soluzione sta nel rimettere a posto la mandibola che probabilmente si è spostata perciò sono andato da un. Gnantologo che dopo panoramica foto e impronte Mi costruisce un bite su misura che non è un byte comune da farmacia ma fatto per la mia fisionomia e per come chiudo la mandibola

  97. Salve dottore io da un paio di mesi ho sempre tensione alla mandibola e sono come delle fitte anche alla tempia lato destro durano tipo due secondi e scompaiono queste fitte alla tempia mi può aiutare?

    1. Salve gentilissimo Rosario, non sono un dottore ma una semplice persona che ha manifestato questi “terribili sintomi” a livello di orecchio e mandibola e vuole condividere le proprie esperienze con gli altri. Dunque, i miei consigli si basano esclusivamente sulla mia specifica esperienza nel corso degli anni. Le fitte che in passato anche io ho manifestato proprio come lei sono state causate dal vento “freddo” che mi batteva in testa oppure quando ho avuto problemi di stomaco quest’ultimi si irradiavano fino alla tempia. Il tutto mi è passato così come mi è venuto. Se i suoi problemi sono “gravi” e non le danno tregua, io, non posso in nessuno modo aiutarla e deve obbligatoriamente consultarsi con il suo medico di famiglia.

  98. tempo fa ho masticato con grande sforzo del cioccolato fondente durissimo. immediatamente ho avvertito un dolore alla mandibola destra che tuttora persiste. Cosa posso fare?

    1. Salve, tempo fa quando? Un mese, settimana?

  99. Ciao ragazzi, eccomi anche io con sto dolore alla mandibola e viso e iniziato a sinistra e ora sta persistendo sul lato destro, ho già un bite che porto da due mesi e ieri e stato contratto e coretto, io sto impazzendo mi tira tutta la parte destra del viso, orecchio fino all’occhio, ho preso tachipirina ieri niente, oggi vado dal medico di famiglia cercare di risolvere il problema, sono stanca di questa situazione.

    1. Salve gentilissima Valentina non credo che la tachipirina sia stata un ottima scelta, cerchi di parlarne con il suo medico e se vuole, ci aggiorni sulla cura che le ha consigliato.

  100. Salve sono VERONICA dopo essere stata dal dottore per un estrazione del dente dopo un po ho cominciato ad avere un dolore fortissimo all’osso della mandibola all’interno dove sta la guancia e mi tira anche l’orecchio si calma solo prendendo l’ibuprofen, io vivo in America e il dentista ha detto che non centra nulla il dente, cosa potrà fare?

    1. Salve gentilissima Veronica, si rivolga ad un medico che quasi sicuramente le prescriverà un antibiotico a spettro largo per eliminare una possibile carica batterica che ha sviluppato in seguito all’estrazione.

  101. Salve, dopo diverse cure dentali (per di più non ancora terminate) ho cominciato a sentire un dolore alla mandibola sx che si estende fino all’orecchio e sotto alla ghiandola. Dal male ieri mi sono fatta devitalizzare un dente che secondo me era la causa del dolore, ma ancora mi fa male tutto. Secondo lei si deve sfamare il tutto? É probabile sia un nervo infiammato? Non riesco a masticare e anche prendendo il Brufen non cambia molto. Gli impacchi freddi contano abbastanza ma non risolvono la situazione

    1. Salve gentilissima Sandra, cosa ne pensa il suo dentista? Non penso che abbia devitalizzato un dente perchè lei credeva che fosse quella la causa del dolore. Sicuramente avrà indagato il problema. Ad ogni modo ha pensato che possa essere un infezione?

  102. Ciao è più di un mese che persiste questo dolore soprattutto quando mastico qualcosa di duro tra i molari destri ,il mio medico di famiglia mi ha fatto fare una ecografia, è tutto apposto,sono andata dal dentista dice che i denti stanno apposto ….mi ha detto di prendere una settimana Oki ma niente il dolore rimane .non so più cosa fare al contrario io quando mi sveglio non mi fa male niente ….aiuto è fastidiosissimo!!!!!

    1. Salve gentilissima Serenella per quanto riguarda le posizioni del collo davanti al monitor oppure al cellulare?

  103. Salve sono Anna e da una 15ina di giorni ho dolore fortissimo tra l’orecchio sinistro e mandibola e bocca. Adesso, anche lato destro. L’otorino ha detto non è niente ed ho fatto una panoramica. Non risulta niente ieri ho fatto una radiografia al volto e anche a bocca aperta ma non risulta niente. Il mio medico ha prescritto Voltaren siringhe mi aiuti ho tanta paura grazie e mi scusi.

    1. Salve gentilissima Anna, Il dolore che prova potrebbe essere un infezione a livello tonsillare ha parlato con il suo medico di base riguardo la possibilità di un trattamento antibiotico? Anche una banale otite se non trattata può provocare dolore intenso. Mi faccia sapere, alla prossima!

  104. Salve è da una 15 giorni ho dolore fra avanti l’orecchio e dietro sopratutto il sinistro e un po gonfio sono andato dall’otorino non no ho niente. Il mio medico mi ha fatto fare una radiografia al volto e a bocca aperta e poi il mio dentista mi ha fatto una panoramica e non ha riscontrato niente.

    1. Se non si è riscontrato nulla “infezione compresa” può essere una “Frescata” dovuta all’esposizione al ventilatore o all’aria condizionata.

  105. Salve, Anche io da qualche mese sto soffrendo con l orecchio sinistro. Dolori vicino all’orecchio e dietro, me lo sento chiuso come se avessi qualcosa dentro ma da varie visite effettuate l’orecchio è sano. Adesso, sono in attesa di togliere una mola proprio su quel lato, una mola nascosta che non mi è uscita fuori e che mi va a toccare la mandibola. Speriamo che il problema sia questo perché sto impazzendo dal fastidio. Per di più, ho un senso anche di ovattazione e pesantezza come se avessi un abbassamento di udito. Che dire, speriamo bene!

Lascia un commento

Close Panel

Contact Us:

Street Name, FL 54785

Visit our Location

(01) 54 214 951 47

Call us Anytime

Mon - Fri 08:00-19:00

Sat and Sun - CLOSED

Follow Us:

Stay in Touch: