Proprietà guava

Sempre più spesso nella nostra cultura occidentale, vediamo l’introduzione di nuovi frutti esotici che fino a una ventina di anni fa erano totalmente sconosciuti. Stiamo parlando in questo caso della guava, un frutto che una volta tagliato a metà assomiglia lontanamente ad un pomodoro. Questo frutto tropicale ha delle eccellenti qualità che ne fanno un super-frutto. I frutti dell’albero hanno una grandezza che oscilla tra i 5 cm e i 10 cm con un peso compreso che può raggiungere facilmente i 200 grammi.

Il frutto al palato si presenta dolce e cremoso e al suo interno la polpa assume colorazioni differenti che possono andare dal giallo al rosa fino al rosso intenso. La guava contiene dei piccoli semi commestibili concentrati sopratutto nella parte centrale. Questo frutto offre molti benefici per la nostra salute. Contiene una buona percentuale di fibre solubili che lo rende un buon lassativo naturale, molto utile nel caso si soffra di stitichezza.

Proprietà Guava

Il suo elevato contenuto di fibre aiuta a proteggere la mucosa del colon, diminuendo il tempo di esposizione a sostanze tossiche, nonché l’associazione di innumerevoli sostanze chimiche che causano il cancro del colon. La guava è un frutto particolarmente ricco di vitamina C e ci regala ben 3 volte l’RDA necessario giornaliero. La buccia esterna contiene livelli elevati rispetto alla polpa centrale di vitamina C. La vitamina C è necessaria per la sintesi del collagene nel corpo. Il collagene è la proteina strutturale principale nel corpo necessaria per mantenere l’integrità dei vasi sanguigni degli organi, della pelle e delle ossa.

Si tratta di un albero “sempreverde”, viene definito in alcuni casi “arbusto tropicale” o “albero nano” per via delle sue dimensioni non proprio esagerate. Ha probabilmente avuto origine nelle americhe. La pianta può prosperare sia in climi umidi che secchi e può sopportare solamente brevi periodi di ondate di freddo.

Guava

La sua fenomenale adattabilità lo rende dal punto di vista commerciale il frutto per eccellenza preferito nelle zone tropicali. Botanicamente parlando, questo frutto fantastico appartiene alla famiglia delle Myrtaceae del genere: Psidium. Nome scientifico: Psidium guajava. Le varietà rosse sono ricche di carotenilicopene.

Tabella nutrizionale Guava

Qui sopra possiamo dare uno sguardo alla tabella nutrizionale della guava relativa a 100 grammi di prodotto fresco. E una buona fonte di vitamina A e flavonoidi come il beta-carotene, il licopene, la luteina e la criptoxantina. Questi composti sono noti per avere proprietà antiossidanti e sono essenziali per la salute ottimale del nostro organismo. Inoltre, la vitamina A è necessaria per mantenere sane le mucose e la pelle. Il consumo di frutta naturale fresca ricca di beta-carotene è noto per proteggere e per prevenire il cancro del cavo orale e del polmone.

Qui sopra possiamo prendere visione di un interessante video che ci mostra dal vivo la pianta di Guava. E’ molto facile secondo molti “esperti” del settore far nascere la guava nel proprio orto di casa oppure semplicemente in un grande vaso per fiori. Avete provate a far crescere la guava direttamente dai semi? Quale è il vostro metodo preferito semi o talea?

Conclusioni: La guava è un eccellente fonte di potassio, un prezioso minerale alleato della nostra salute, contiene quantità ben tre volte maggior della banana. Il potassio è un minerale importante perchè regola i fluidi all’interno dell’organismo e svolge una buona azione sulla pressione sanguigna elevata mantenendola a livelli normali. Il frutto offre una moderata fonte di vitamine del complesso B, come l’acido pantotenico, la niacina, la vitamina B6, la vitamina E, la vitamina K, e minerali come magnesio, rame e manganese. Quest’ultimo Il manganese è usato dal corpo come cofattore per l’enzima antiossidante, superossido dismutasi. Il rame è necessario per la produzione di globuli rossi. Consumare guava non significa seguire la moda del momento, ma significa prevenire dall’insorgere di numerose patologie che possono affliggere l’organismo. E a voi piace la guava?




18 pensieri su “Proprietà guava

    • Ciao Giuliano non so dove si possono trovare le foglie di Guava a Genova, prova a sentire qualche erboristeria della tua zona, magari trovi indicazioni più precise.

    • Ciao Alfredo, non so dove hai sentito che è una manna per il diabete mellito. Sicuramente il frutto della guava in “Se” ha delle proprietà che vengono studiate al giorno d’oggi e grazie alle recenti ricerche scientifiche si scoprono novità sempre più sorprendenti. Se un “flavonoide” o qualche sostanza presente nella guava possa abbassare una situazione medica come il “diabete mellito” questo lo diranno solamente i medici. Sono sicuro che servirà una concentrazione alta di questa ipotetica “sostanza” per fare effetto.

  1. Grazie per la risposta. Ho chiesto per le foglie di Guava a Genova, ma le risposte sono state negative. Sembra che sia fuori dal circuito delle farmacie e delle erboristerie.

    Si possono comprare per corrispondenza?
    Saluti
    G.R.
    05.0714

    • Ciao Giuliano, non ho idea dove tu possa trovare le foglie di guava, ma per quanto mi è possibile sapere
      si possono trovare facilmente i “semi”.

  2. Anche io avevo letto delle proprietà ipoglicemizzante. Ma i medici mi dicono di no. Come si fa a sapere la verità ?
    m

  3. Sono un privato interessato a questo prodotto, che dicono essere molto importante x chi soffre di Diabete Mellito grazie.

    • Ciao Pat, puoi trovare la piantina in qualche negozio di agraria o “vivaio” loro hanno anche fornitori e distributori dove è possibile chiedere informazioni anche su vari tipi di sementi tra cui la guava.

  4. Sono nella provincia di Al , soffro purtroppo di diabete mellito. Sono interessato a trovare almeno i succhi di questo frutto, qualcheduno può aiutarmi.
    Ringrazio anticipatamente

  5. Abito nella provincia di Al. Nelle cittadine capoluogo di provincia AL NO AT VC. Non solo non ho trovato i frutti di Guava, ma nemmeno succhi di frutti contenenti il Guava. Sicuramente abito su un altro pianeta dal tuo.
    Ti chiedo solo di non rispondere quando hai poca conoscenza. GRAZIE

  6. Vivo in un paese tropicale e la guayaba é il frutto forse piú diffuso in assoluto, consumato tradizionalmente perché ricco di vitamina C e per stati diarreici intensi. Chi é stitico non mangia la guava, peggiorerebbe la sua situazione. Mai sentito dire che aiuti per il diabete, eppure qui ci sono tanti rimedi naturali che aiutano a ridurre i livello di zuccheri nel sangue.

  7. Ho cercato inutilmente i vari succhi di guava. Per favore mi date indizi? In quali supermercati li trovo? Vivo a Milano..grazie!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*