Proprietà e benefici prezzemolo

Il fantastico e meraviglioso prezzemolo è una pianta medica molto nutriente ed è stato un elemento usato nella cucina popolare antica come erba strettamente medicinale, è riconosciuto come uno degli “alimenti funzionali” per i suoi unici antiossidanti che fanno da prevenzione a diverse malattie. Botanicamente parlando questa erba biennale è nativa della regione mediterranea e appartiene alla famiglia delle Apiaceae del genere, Petroselinum, ed è conosciuta con il nome di Petroselinum crispum.

Il prezzemolo non contiene colesterolo ma è ricco di antiossidanti, vitamine, minerali e fibre alimentari che aiutano a controllare i livelli di colesterolo che si hanno nel sangue, previene la stitichezza e protegge il corpo dai radicali liberi. Contiene anche molti oli essenziali volatili tra cui la miristicina, il limonene, l‘eugenolo.

proprietà prezzemolo

L’olio essenziale, “eugenolo” presente nel prezzemolo è stato usato in odontoiatria come agente anestetico locale e anti-settico per denti e alcune malattie gengivali. Ricchissimo di flavonoidi antiossidanti è stato valutato come una delle fonti con maggiore attività antiossidante in natura.

Qui sotto, possiamo dare uno sguardo alla tabella nutrizionale relativa al prezzemolo per 100 grammi di prodotto. E’ sicuramente una buona fonte di minerali come potassio, calcio, manganese, ferro e magnesio. Il Potassio per esempio aiuta il controllo della frequenza cardiaca e della pressione sanguigna, e contrasta gli effetti negativi del sodio in eccesso. Il ferro è essenziale per la produzione dei globuli rossi. Il manganese invece è usato dall’organismo come un cofattore per l’enzima antiossidante, superossido dismutasi.

prezzemolo piccolo

E’ molto ricco di vitamine antiossidanti tra cui la vitamina A, beta-carotene, la vitamina C, la vitamina E, la luteina. Il fantastico prezzemolo è anche un ottima fonte di vitamina K e folacina. La Luteina aiuta a prevenire la degenerazione maculare legata all’età. (Scopri i 6 maggiori benefici del prezzemolo).

Tabella nutrizionale Prezzemolo

Il prezzemolo è possibile coltivarlo nel proprio orto e non dovrebbe mai mancare nella preparazione dei nostri piatti. Ci sono però delle controindicazioni e dunque, a tavola, deve esistere sempre il buonsenso utilizzando il prezzemolo in una dieta varia ed equilibrata. Qui di seguito verranno riassunti i 3 maggiori benefici derivanti dal consumo di prezzemolo.




1) Ricco di vitamina K: La vitamina K è la vitamina maggiormente contenuta nelle foglie del prezzemolo. Questa vitamina deve essere evitata per tutte quelle persone che fanno uso di medicinali anticoagulanti. Nonostante questo, la vitamina K aiuta il nostro sangue a coagulare normalmente grazie alla produzione di protrombina, previene le emorragie, aiuta a proteggere le ossa dalle fratture, aiuta a prevenire la perdita ossea, aiuta a prevenire la calcificazione delle arterie, fornisce protezione e prevenzione contro il cancro al fegato e alla prostata.

2) Ricco di antiossidanti: Oltre alla vitamina C il prezzemolo è anche ricco di vitamina A, beta carotene, luteina e zeaxantina. Questi potenti antiossidanti sinergicamente combattono la proliferazione dei radicali liberi all’interno del nostro organismo. I radicali liberi sono i responsabili dell’invecchiamento cellulare e del danneggiamento del DNA.

3) Ricco di vitamina C: La vitamina C è una delle vitamine più chiacchierate della storia. Grazie ad essa, i marinai sono tornati ad essere sani e forti come rocce e lo scorbuto è un ricordo lontano. La vitamina C aiuta nella produzione di collagene la principale proteina connettiva negli uomini. Aiuta a contrastare l’invecchiamento cellulare all’interno del nostro corpo e da filo da torcere ai radicali liberi. Lo scienziato “Linus Pauling” ha scritto moltissimi libri sulla vitamina C e sui suoi benefici per il corpo umano.

Avvertenze: Il prezzemolo ha anche degli effetti collaterali o comunemente denominate “controindicazioni”. Esso, è ricco di apiolo. L’apiolo è un fenilpropanoide presente nell’olio essenziale di prezzemolo. È una sostanza con potenziali effetti abortivi perchè capace di far contrarre la muscolatura liscia dell’intestino. Risulta velenoso per i gatti ma anche per i pappagalli e i piccoli roditori come i criceti. Generalmente, tutti questi animali evitano la pianta come la peste.

Conclusioni: Le Foglie molto fresche di colore verde scuro intenso sono ricche di molte vitamine essenziali del gruppo B come la vitamina B5, vitamina B2, vitamina B3, vitamina B6 e vitamina B1. Queste vitamine sono essenziali per il nostro organismo. E’ probabilmente una delle piante più ricche di vitamina K in natura. La vitamina K svolge un ruolo nella salute delle ossa promuovendone l’attività e il buon funzionamento. Per un dettaglio completo sulle vitamine e i minerali contenuti nel prezzemolo invito i visitatori a dare un occhiata a questa pagina.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*