Il caffè causa di aritmie cardiache

Quando si hanno delle palpitazioni cardiache possono essere spaventose. Ci si sente come se il cuore stia correndo o si ha la sensazione di un rumore martellante e irregolare al centro del torace. Si può notare improvvisamente il battito del cuore nel petto, alla gola o al collo. Ci sono una varietà di cause che possono influenzare il cuore causando palpitazioni è uno di loro è il caffè.

Il battito cardiaco normale di una persona si aggira intorno a 60 e 100 battiti al minuto. Ciò che molte persone chiamano palpitazioni è una frequenza cardiaca superiore ai 100 battiti al minuto, che a volte prende il nome di tachicardia.

caffè e aritmie

Le palpitazioni possono includere anche fastidiose extrasistole e si ha la sensazione che il cuore si fermi improvvisamente. Le palpitazioni di solito non sono gravi, ma se c’è la malattia cardiaca sottostante o il battito del cuore è davvero anomalo, possono segnalare un problema in molti casi anche serio. Per esempio, un basso livello di potassio nel sangue può causare un battito cardiaco irregolare. Lo stress, alcuni farmaci, il fumo, malattie della tiroide e sopratutto la caffeina possono contribuire a dannose palpitazioni.

La caffeina è l’unica sostanza nel caffè che con più probabilità è la causa principale di palpitazioni. In uno studio Australiano si è notato che maggiore è il consumo di caffeina, maggiori sono i sintomi quali indigestione, tremoripalpitazioni, bruciori di stomaco, extrasistole. Il Consumo di circa 4 a 5 tazzine di caffè giornaliero aumenta il rischio di palpitazioni e di aritmie cardiache e non solo. Tutte le volte che si entra in uno studio medico e avete qualche problema per esempio allo stomaco o al cuore, la prima domanda che ogni medico vi pone è “quanti caffè bevi al giorno?” “Oppure Fumi?”.

Se ritenete che il vostro consumo di caffè potrebbe essere la causa delle vostre palpitazioni, discutetene con il vostro medico. Se si hanno palpitazioni e sviluppate anche altri sintomi come mancanza di respiro, dolore al petto, sudorazione insolite, sonnolenza o vertigini, chiedete immediatamente aiuto e cercate il pronto soccorso più vicino.

Per quanto mi riguarda il caffè non fa parte della mia dieta e io non ho mai bevuto caffè. Non ne ho mai sentito la necessità e il solo pensiero di mettere cucchiaini interi di zucchero artificiale in questa miscela nera non è stata mai una mia ambizione. Per vivere bene e in buona salute io vi consiglio di eliminare totalmente il caffè dalla vostra dieta. Vi invito anche a leggere l’articolo che ho pubblicato il 29 settembre 2012 in cui parlavo di come il caffè può diminuire l’assorbimento di vitamine e minerali.




2 Replies to “Il caffè causa di aritmie cardiache”

  1. Il mio battito cardiaco è di 100. Il che è preoccupante, soprattutto aggiungendo il fatto che quando faccio esercizio fisico non faccio fatica, e ci metto solo un minuto a raggiungere livelli normali (purtroppo alti). Ed aggiungendo che la frequensa respiratoria non ha nulla a che vedere con ciò (anzi)
    Odio questa cosa. con la mia salute mi aspettavo un 80 massimo. 100. Come un drogato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*