Forte dolore dente rimedi naturali

Forte dolore dente rimedi naturali: L’aglio ha “grandi” proprietà antisettiche e può tranquillamente uccidere germi e batteri quando esso viene a contatto con loro. In realtà è stato usato come antisettico per le ferite sul campo di battaglia e per fermare la cancrena durante la prima guerra mondiale. La formazione di batteri è qualcosa che può devastare i denti e un dente infetto può causare un sacco di dolore sopratutto di notte quando non ci fa dormire.

L’aglio può aiutare a prevenire le infezioni all’interno della bocca. Applicando l’aglio tritato o affettato nel punto preciso in cui il dolore è particolarmente forte, si può contribuire a uccidere gran parte dell’infezione e annullare automaticamente il dolore. Se è notte e non riesci a dormire, usa questa strategia appena descritta.

Aglio cura denti

Gli ascessi sono causati da batteri che si instaurano all’interno della cavità principale del dente. L’aglio può lavorare in modo molto efficace per uccidere questa infezione e contribuire sia a diminuire il dolore che a fermarlo quasi totalmente.

Come utilizzare l’aglio per il mal di denti: L’aglio che è stato sbucciato o schiacciato va posizionato direttamente sul punto in cui il dolore è maggiormente forte e questo risulta senz’altro il modo migliore per beneficiare di questo rimedio fai da te. Se si ha dolore ai denti del giudizio è meglio posizionarlo direttamente tra il dente del giudizio emergente e la linea di separazione. Per un mal di denti o un ascesso, si deve mettere l’aglio direttamente sul punto dolorante.

Denti

Per quelli di voi che non amano il sapore dell’ aglio crudo, è possibile combinare l’aglio con un pochino di olio d’oliva in un vaso di vetro scuro. Lasciate macerare per un paio di giorni, quindi applicate l’olio-aglio infuso cremoso al momento del bisogno sul dente. Questo è il rimedio fai da te e va usato quando siamo impossibilitati ad uscire e il dolore al dente arriva improvvisamente.

Nota bene: L’aglio è un ottimo rimedio per i mal di denti temporanei, se il dolore dura più di un paio di giorni, è importante consultare un dentista oppure il proprio medico di famiglia. I batteri di un dente infetto possono entrare nel flusso sanguigno causando gravissimi danni.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*