Proprietà e benefici Ignami – Igname

Proprietà e benefici Ignami – Igname: Gli Ignami sono tuberi simili alle patate di origine sopratutto africana. Oltre al loro uso come cibo, nella popolazione africana viene spesso impiegato in rituali e simbolismi di vario genere. Questa umile radice è ricca sopratutto di amido. Botanicamente parlando appartengono alla famiglia delle Dioscoreaceae , Nome scientifico Dioscorea.

Ci sono almeno centinaia di specie diverse di Dioscorea esistenti al mondo. Questi tuberi sono conosciuti anche con il nome di YAM. Possono raggiungere a pesare addirittura 60 kg per un altezza sotto terra anche di 2 metri. Rispetto alle patate dolci hanno una buccia esterna più ruvida e molto più scura. E’ facile riconoscerle e distinguerle grazie alla loro grandezza.

Proprietà Ignami

Qui in alto possiamo vedere un esempio di Ignami proveniente dal Ghana, questa foto è stata scattata da me tre anni fa presso l’ORTOFIN di Milano. Anche se il tubero di Ignami è coltivato in tutta l’Africa, la Nigeria è il maggior produttore ed esportatore mondiale di ignami, è rappresenta oltre il 70 per cento della produzione totale mondiale.

100 g di Ignami forniscono circa 118 calorie. E’ composto principalmente da carboidrati complessi e fibra alimentare solubile. E’ consigliato sopratutto come alimento a basso indice glicemico. Inoltre, la sua fibra alimentare aiuta a ridurre in modo molto efficace i disturbi caratterizzati da stitichezza, diminuendo in modo sostanziale i livelli di colesterolo cattivo (LDL). Le fibre legandosi al colesterolo nell’intestino aiutano a prevenire i rischi di cancro al colon, impedendo che composti tossici contenuti nel cibo si attacchino alla mucosa del colon.

Ignami

Qui sotto possiamo dare uno sguardo alla tabella nutrizionale relativa a 100 grammi di Ignami. Il tubero di Ignami è una fonte eccellente di vitamine del gruppo B. Fornisce adeguate quantità giornaliere di piridossina, tiamina , riboflavina, acido folico, acido pantotenico e niacina. Queste vitamine sinergicamente aiutano le varie funzioni metaboliche del nostro organismo.

Tabella nutrizionale Ignami

La radice fresca di Ignami contiene anche una buona quantità di antiossidanti come la vitamina A e la vitamina C. La vitamina C è una potente vitamina idrosolubile antiossidante. È richiesta per la sintesi del collagene nel nostro organismo. Il collagene è la proteina strutturale principale nel nostro corpo necessaria per mantenere l’integrità dei vasi sanguigni, della pelle, degli organi e delle ossa. Il consumo regolare di cibi ricchi di vitamina C aiuta il corpo a proteggersi dal temuto scorbuto, inoltre aiuta a sviluppare una resistenza contro le infezioni virali, aumentando l’aggressività dei nostri globuli bianchi, accelera la guarigione delle ferite e combatte in modo ottimale i radicali liberi.




Questo famoso tubero di Ignami è una delle fonti vegetali più ricche in assoluto di minerali come il rame, il calcio, il potassio, il ferro, il manganese e il fosforo. 100 g di Ignami per esempio forniscono circa 816 mg di potassio. Il potassio è un componente molto importante che aiuta il corpo a sbarazzarsi dei liquidi in eccesso, aiutando a tenere sotto controllo la frequenza cardiaca e la pressione sanguigna contrastando gli effetti ipertensivi del sodio in eccesso. Il rame è necessario per la produzione di globuli rossi. Il manganese è usato dal corpo come un cofattore per l’enzima antiossidante, superossido dismutasi. Il ferro è necessario per la formazione dei globuli rossi.

Nota bene e fare attenzione: A differenza delle patate dolci, che possono essere consumate anche crude, gli ignami non devono essere consumati crudi in quanto contengono molte tossine delle piante presenti in natura tra cui dioscorin, diosgenina e tri-terpeni. Essi devono essere pelati e cotti per rimuovere queste tossine amare.




6 Replies to “Proprietà e benefici Ignami – Igname”

  1. L’ho mangiato a Vancouver e mi molto piaciuta. In Italia dove la potrei acquistare? In quale supermercato? Grazie, Francesco.

  2. Avete ragione, anch’io l’ho mangiata preparata qui in italia da ragazze africane, il sapore mi ha entusiasmato e quando poi ho letto le proprietà, ho deciso che entrerà a far parte della mia alimentazione. Io sono di Padova e qui da noi non mancano gli african shop.

  3. Gli ideali multietnici non sono poca cosa . E questi nuovi prodotti dimostrano ancora una volta l’importanza di un bisogno di cultura sempre più aperta e tutte le ragioni per un autentico “villaggio globale” per tutti gli uomini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*