10 benefici del Gelso

10 benefici del Gelso

Questo articolo parla di: Benefici Gelso Gelso gelso bianco gelso nero Morus Alba morus nigra proprietà gelso

Il gelso è uno dei frutti più dimenticati di sempre. Se dico gelso alle nuove generazioni non sanno di cosa stia parlando. Queste bacche nascono su un possente albero centenario del genere Morus nigra. Possiamo trovare ben tre tipi diversi di gelso, quello nero quello viola e quello bianco. Quelli bianchi prendono il nome di Morus alba. L’anno scorso ho fatto alcune foto a questo possente albero.

Altre immagini e informazioni è possibile trovarle a questa pagina. Qui sopra possiamo notare un splendido esemplare di Morus nigra, albero di Gelso. Qui di seguito vi porterò alla scoperta di 10 potenziali benefici per la nostra salute derivanti dal consumo di bacche di gelso, le mie preferite fin da quando ero bambino!

proprietà gelso

Essi sono considerati un importante rimedio alimentare nella medicina cinese. Va sottolineato che molti di questi benefici non sono stati scientificamente verificati, ma sono rimedi popolari tradizionali sviluppati nei paesi in cui sono stati consumati gelsi per migliaia di anni.

1) Prevenzione del cancro: Le bacche di gelso sono buona fonte di resveratrolo, un potente fitonutriente che sentiamo spesso nominare quando si parla di vino ed uva. Alcuni ricercatori di fama mondiale credono che questa sostanza, possa prevenire il cancro e aiutare nella lotta dei tumori già esistenti.

gelso piccolo

2) Aumenta gli anni della nostra vita: Come detto precedentemente, le bacche di gelso hanno un elevato contenuto di resveratrolo. Il resveratrolo ha dimostrato in diversi studi di laboratorio di essere capace di prolungare la vita dei topi.

3) Tonico del sangue: Nella medicina cinese, le bacche di gelso sono considerate un tonico del sangue, il che significa che puliscono il sangue e ne aumentano la sua produzione rafforzando l’intero organismo.

4) Rafforzano i reni: Nella medicina cinese, si ritiene che le bacche di gelso siano in grado di rafforzare i reni.

5) Ripuliscono il fegato: Sempre nella medicina cinese, le bacche di gelso sembrano essere efficaci nella pulizia del fegato.

6) Vista e udito: La tisana a base di gelso presa a stomaco vuoto al mattino si crede possa rafforzare l’udito e acutizzare la vista, questo sempre secondo la medicina cinese.

7) Efficace contro la stitichezza: In Turchia, un trattamento molto efficace per curare la stitichezza è quello di mangiare gelsi bianchi a stomaco vuoto la mattina e subito dopo, bere un bicchiere d’acqua.

8) Utili contro l’anemia: Visto il loro alto contenuto di ferro, le bacche di gelso sono un ottimo alimento da utilizzare per trattare l’anemia.

9) E’ in grado di trattare raffreddore e influenza: In Turchia, spesso si mangiano bacche di gelso per prevenire e curare influenze e raffreddori. La loro efficacia è dovuta al loro alto contenuto di vitamina C.

10) Contro i capelli bianchi: In diversi paesi come per esempio Cina e Turchia, i gelsi sono considerati un rimedio efficace per i capelli che diventano prematuramente grigi. Spesso si sentono sempre più giovani che hanno già i capelli bianchi nonostante la loro giovane età.



Qui sopra un video aggiornato al 31 maggio 2018. Vi mostro le mie piante di gelso rosa e bianco. Esistono diverse varietà di gelso tra le più conosciute troviamo il gelso nero, il gelso bianco ed il gelso rosso. La mia pianta produce un gelso “rosa” dalla forma più allungata da quella classica conosciuta da tutti. Il gusto rimane invariato tra tutte le varietà solamente quelle nere “sporcano” le mani ma anche i vestiti mentre il frutto del gelso bianco non produce “danni”.

Conclusioni: Il Gelso, è un frutto che difficilmente troveremo in piazza, al supermercato, all’ortomercato. Come detto poco più su è un frutto dimenticato. Mi capita spesso di assistere alla caduta di migliaia di bacche a terra nella stagione di riproduzione (Giugno – Agosto) e la gente spesso e volentieri le ignora. Le persone, pensano che se non esistono al supermercato, forse “fanno male”.

Questo articolo ha 16 commenti.

  1. Noi in Calabria siamo pieni di alberi di Gelso, anche perché venivono usate tanto per la riproduzione del baco da seta, ora ho scoperto pure che fa benissimo al nostro corpo, una bellissima notizia perché ho le tre qualitá di Gelso, forse la mia famiglia é stata lunica ad suffruire di questa e buonissima pianta…..

    1. Ciao Paolo, prenditi cura degli alberi di Gelso sono una delle fonti della giovinezza che madre natura ci ha regalato!

  2. In Basilicata siamo pieni di alberi di gelsi sono usati come alberature lungo le strade. Che notizia fantastica sapere che fanno bene alla nostra salute. Evviva la natura!

    1. Nel mio giardino ho un esemplare di gelso rosso maestoso. Quando, raramente, trovavo una pianta, ne ho sempre fatto scorpacciate. Ora nella mia nuova casa di piante di gelso ne ho trovate 2, sono entusiasta. appena adesso ho fatto una bella raccolta. E da quello he ho letto vorrei provare a fare un infuso di foglie….speriamo che non fa cia male. Vi faró sapere.

  3. Ciao, io ho un albero di gelsi neri.. ora che so le proprietà benefiche le mangio ancor più volentieri…

  4. Concordo. Ottimo articolo. I benefici delle bacche di gelso sono davvero tanti. Io purtoppo non posseggo alberi di gelsi e quindi sono costretto a cercarli online. Preferisco il gelso biologico certificato. Almeno sono sicuro di quello che mangio e quello che acquisto. Io mi trovo benissimo online perchè si possono trovare sia gelsi bianchi che neri.

    1. Ciao Simona, si online si trovano buoni gelsi pero li vendono solo già essiccati. In ogni caso, se acquisti online, fai attenzione alla provenienza e se scegli un prodotto biologico molto meglio. Le bacche di gelso bianco le mangio di mattina e le aggiungo ai cereali oppure, faccio una bella tisana.

  5. Vivo in provincia di Salerno, ho due gelsi il bianco e il nero che tinge, purtroppo non ne assaggio più di una trentina, perché le piante sono piccole e appena piantate. Ottima notizia questa, vuol dire che in estate mi reco dai miei vicini che ne hanno tanti….e che nessuno li raccoglie…e vai…

  6. Io ho un gelso nero centenario stupendo bacche nere dolcissime medicinale senza ombra di dubbio.

  7. Vorrei soltanto sapere se, per chi soffre di diverticoli, ha la possibilità di mangiarli o contengono semini come fragole e kiwi, vietati per chi ha questa patologia. Grazie.

    1. Salve Ida così come i lamponi, le fragole, i kiwi, le more anche le “bacche di gelso” hanno dei semini anche se quest’ultimi risultano essere piccolissimi. Ovviamente, in caso di diverticoli è meglio evitare anche le bacche del gelso. Per esperienza personale, le posso suggerire di utilizzare uno spremi succo automatico per evitare che buccia e semini entrino nel succo naturale. Dunque, è possibile mangiarle? La risposta è SI se viene utilizzato uno Spremi succo che separa buccia e semi e NO se devono essere mangiate al “naturale”.

  8. Salve io sono Anna, ho tre gelsi uno bianco uno nero e un altro bianco che diversi anni fa presi il seme in Cina ma fa i frutti molto più piccoli e anche le foglie sono diverse più piccole e ruvide. Non ho capito bene, in alcune descrizione dicono che sia astringente in altre lassativo, comunque anche stasera li ho mangiati con molto piacere.

    1. Salve gentilissima Anna. Quando il gelso ha pochi anni circa 10 produce sia frutti che foglie molto più piccoli. Quando l’albero matura circa 30 anni allora le foglie si modificano e diventano più grandi e meno ruvide ed i frutti anch’essi diventano più grandi. E’ anche bene ricordare quando l’albero del gelso riceve pochissima acqua allora come effetto collaterale si potranno osservare frutti piccoli a volte possono seccarsi prima di maturare dunque, è importante continuare ad annaffiare la pianta nel periodo di vegetazione. Il frutto è in se “astringente” ma esso, presenta al suo interno piccoli semini e questi, sono praticamente “fibre” ed esattamente come i semini dei kiwi hanno un effetto lassativo. Dunque, effetto sia lassativo sia astringente 50 e 50!

  9. Il 31 dicembre 2018 deve ancora arrivare.
    Comunque molto utile l’articolo. Sotto casa ho un gelsi rosso centenario, domenica scorsa con una scrollata ed un telo ho raccolto circa 10 kg. Ho fatto 3 kg. di marmellata, buonissima!!

    1. Grazie della segnalazione Pademar, volevo scrivere 31 maggio! Ti ringrazio ancora anche per la preziosa ricetta.

  10. Molto utile l’articolo. Sotto casa ho un gelsi rosso centenario, domenica scorsa con una scrollata ed un telo ho raccolto circa 10 kg. Ho fatto 3 kg. di marmellata, buonissima!!
    Ricetta:
    3 kg di gelsi
    300 gr. di zucchero
    1 limone bello grosso
    – Bollire i gelsi in casseruola per circa 30 minuti.
    – Passare i gelsi nel premi pomodori tradizionale per togliere i gambi (non usare quello elettrico perché preme anche i gambi).
    – Aggiungere lo zucchero
    – Aggiugere la scorza di limone a pezzettini prelevata con il pela patate (non grattuggiare).
    – Aggiungere tutto il succo del limone.
    – Cuocere fino a quando si è asciugata l’acqua dei gelsi.
    – Mettere in Boccaccio ancora caldi per creare il sottovuoto.
    Buon appetito e buona colaIone!!!

Lascia un commento

Close Panel

Contact Us:

Street Name, FL 54785

Visit our Location

(01) 54 214 951 47

Call us Anytime

Mon - Fri 08:00-19:00

Sat and Sun - CLOSED

Follow Us:

Stay in Touch: