Proprietà e benefici Pomelo

Il pomelo è attualmente il più grande tra gli agrumi presenti in natura ed offre una serie di sorprendenti benefici per la salute del nostro organismo. Fa parte della famiglia delle Rutaceae genere Citrus specie Maxima nome scientifico: Citrus Maxima. E’ un frutto estremamente grande (Maxima) e nativo delle regioni Asiatiche. Tra gli impressionanti benefici per la salute c’è la capacità di stimolare il sistema immunitario, migliorare la digestione, abbassare la pressione sanguigna, ridurre i crampi in generale, prevenire l’anemia, aumentare la resistenza ossea dell’intero corpo e ridurre i segni dell’invecchiamento precoce.

Alcuni studi dimostrano che il pomelo è un frutto capace di prevenire il cancro. Perché difficilmente troveremo frutti di pomelo dai produttori locali? Il pomelo non è diventato molto popolare perché generalmente ci vogliono circa 8 anni prima che i semi possono cominciare a fiorire e fruttificare. Inoltre, la maggior parte del frutto risulta duro e non commestibile mentre solo la polpa interna, è soffice e si può mangiare. Ancora una volta abbiamo a che fare con un frutto “dimenticato” per motivi di business. Per esempio la sicilia è la patria delle Arance, dei mandarini, dei limoni e dei pompelmi ma perché non dei pomeli?

Proprietà Pomelo

Che gusto ha il pomelo? Il gusto si avvicina molto al pompelmo anche se risulta essere un pò più dolce e dunque è adatto ai palati più sensibili. Il colore della buccia ha sfumature verdi tendente al giallo pallido. I pomeli sono diventati popolari e la loro importazione è cresciuta dai paesi esportatori da pochi anni grazie al loro interessante valore nutrizionale. I pomeli sono ricchi di vitamine e minerali ma anche di numerosi composti organici. Hanno un’elevatissima presenza di vitamina C che in molti casi la sua concentrazione, può superare le famose arance. La vitamina C ricordo essere un potentissimo antiossidante naturale e una delle vitamine anti invecchiamento più efficaci. Risulta essere particolarmente ricco di potassio e magnesio.

Tempo fa quando ho iniziato a scrivere questo articolo ho detto che il pomelo era uno dei frutti più dimenticati della storia. Oggi, a distanza di 4 anni dalla stesura di questo articolo posso confermare che il pomelo è diventato un frutto venduto in tutti i supermercati d’italia dal più grande al più piccolo. E’ possibile trovare il frutto addirittura dal fruttivendolo sotto casa senza più problemi. Strano vero? Il tempo cambia, le mode anche e le persone amano scoprire nuovi frutti un tempo dimenticati ma che sono sempre stati li, pronti per essere riscoperti. Speriamo che anche altri frutti dimenticati come le giuggiole possano rivivere gli “anni d’oro” che stanno vivendo i pomeli ai giorni nostri.

Pomelo

Qui sotto possiamo prendere visione della tabella nutrizionale relativa a 100 grammi di pomelo. Quali sono i maggiori benefici derivanti dal consumo di Pomelo? Qui di seguito vorrei riassumere i maggiori benefici derivanti dal consumo di pomelo che ricordo essere uno dei frutti con il maggiore contenuto di vitamina C presente in natura.

Tabella nutrizionale Pomelo

1) Intensifica la risposta del sistema immunitario: Un solo “imponente” frutto di pomelo contiene circa il 600% del fabbisogno giornaliero di vitamina C. L’originale acido ascorbico presente nel pomelo aumenta l’attività dei globuli bianchi e combatte i radicali liberi presenti all’interno del nostro corpo. I radicali liberi se lasciati indisturbati possono attaccare le cellule sane aumentando la velocità con la quale quest’ultime si “ammalano”. Essi, sono responsabili dell’invecchiamento precoce.
2) Ricco di fibre: Il pomelo contiene circa il 25% del fabbisogno giornaliero di fibra. E’ capace di stimolare la digestione combattendo problemi sia di stitichezza che di diarrea. Le fibre sono molto importanti per il nostro organismo perché regolano la nostra attività intestinale.
3) Diminuisce la pressione sanguigna: Grazie all’elevata presenza di potassio e magnesio il pomelo è un frutto capace di ristabilire un ottima pressione sanguigna. Il potassio è un ottimo vasodilatatore che rilascia la tensione dei vasi sanguigni e favorisce una maggiore circolazione ed ossigenazione all’interno degli organi. Il magnesio invece è capace di rilassare i nervi e i muscoli mantenendo efficiente il cuore e i vasi sanguigni e influisce positivamente sul sistema nervoso. Questi due minerali lavorando in sinergia riducono la pressione sul cuore e abbassano di “molto” le probabilità di aterosclerosi, attacchi di cuore e ictus.
4) Crampi e dolori muscolari addio: Senza adeguati livelli di potassio e magnesio nel sangue si rischia di avere title Crampi muscolari notturni consigli  e crampi notturni ai polpaccio ai piedi. Il pomelo essendo ricco di entrambi i minerali è un ottimo integratore naturale.
5) Potente anti-invecchiamento: I radicali liberi causano la degradazione della pelle e i temuti segni di invecchiamento precoce come rughe, rilassamento cutaneo e macchie della pelle con l’avanzare dell’età. L’assunzione di vitamina C può prevenire questo scenario apocalittico. La vitamina C è essenziale per la produzione di collagene, che rafforza i tessuti gli organi e le cellule.



Quale è la differenza tra il pomelo bianco ed il pomelo rosso? Qui sopra possiamo vedere un video che io stesso ho realizzato dove spiego la differenza tra il pomelo bianco ed il pomelo rosso. Innanzitutto il pomelo bianco è conosciuto a livello internazionale con il nome di honey pomelo, mentre quello rosso con il nome di red pomelo. Il pomelo “rosso” in realtà non è di un rosso accesso ma di colore molto “rosa”. Quest’ultimo, assomiglia molto al pompelmo ed il suo gusto risulta essere molto amaro se paragonato con il pomelo bianco “honey”. Il pomelo bianco ha un gusto molto dolce, dolcissimo in alcuni casi ed è molto appetibile al palato. La buccia esteriore in entrambi i casi è di colore giallo, difficile se non impossibile riconoscere il pomelo bianco dal rosso senza l’etichetta che ne specifica la varietà corrispondente.

Controindicazioni del pomelo? Tutte le volte che ho mangiato pomelo ho avuto molto fastidio ai denti superiori ed inferiori con una sensibilità oltre la norma. Una volta che si consuma pomelo dopo circa 1-2 ore si avrà una marcata sensibilità ai denti. Questo è dovuto all’azione dell’acido citrico sullo smalto dei denti.  Stessa identica cosa lo fa il limone, l’arancia, il cedro ed altri frutti della famiglia del genere citrus.

44 Risposte a “Proprietà e benefici Pomelo”

    • Ciao Cinzia, sono molto felice che tu abbia assaggiato il pomelo. E’ un frutto un po dimenticato ma ha un sapore veramente ottimo.

  1. Non conoscevo questo frutto, è molto buono, d’ora in avanti non mancherà dalla mia tavola. Quanti me ne consiglia di mangiarne al giorno? Grazie.

    • Ciao Genni, ovviamente come puoi vedere il pomelo è un frutto di dimensioni molto grandi e fa parte della grande famiglia delle arance. Io riesco a mangiarne solo una minima parte. Siccome è ricco di acido citrico non se ne consiglia l’assunzione ogni giorno. Almeno due volte a settimana aiuta a mantenersi in forma, ma esagerare con un unico alimento non fa mai bene!

  2. E’ la prima volta che acquisto questo frutto e mi permetto solo una considerazione: visto che è così importante per il nostro organismo, come scrivete, mi chiedo, come mai non viene pubblicizzato in modo da poterlo utilizzare al posto di medicinali (ricco di vitamina C)? Forse ho fatto una domanda alla quale non si deve rispondere vero? Troppi interessi farmaceutici dietro. Che peccato. Grazie

    • Ciao Attilio ti ringrazio per il tuo interesse dimostrato per il POMELO. Denoto una certa ignoranza in materia in quello che hai scritto. Frutta e verdura ogni giorno, vengono pubblicizzate per un alimentazione sana e corretta. Le vitamine non sono medicinali e le vitamine per legge non sono “brevettabili”. Non hai fatto una domanda alla quale non si deve rispondere, hai solo detto una sciocchezza. Nessun interesse farmaceutico dietro, questo è un blog amatoriale gestito da una sola persona.

  3. Salve, un collega di mio marito gli ha detto che il pomelo è buono anche per chi ha problemi di diabete ed ha problemi cardiopatici, desidero sapere se posso somministrarlo a mio marito che assume diversi farmaci anche per l’ipertensione. Gradirei un consiglio per favore non l’ho trovato all’esse-lunga di Milano. Dove lo trovo? Grazie.

    • Ciao Angela, il pomelo è un frutto molto sano ed un alimentazione sana ed equilibrata che comprenda molta frutta e verdura, non può che far bene.
      Non so dove tu possa trovarlo, di solito l’ho visto spesso nei supermercati a marchio Coop. Il pomelo se si fa una spremuta e bene berla con una cannuccia per evitare di sensibilizzare i denti vista la grande quantità di acido citrico e bene evitare il contatto diretto con i denti.

  4. Il pomello, una meraviglia! Un frutto esotico con tanta proprietà con un profumo delicato e sentito in modo profondo…mangiati ogni giorno..insieme al rilassamento.

    • Il pomelo è talmente buono che crea dipendenza per i palati più fini!

  5. Salve a me il pomelo piace ma volevo sapere una cosa. Io, per mangiarlo, oltre a togliere la buccia esterna “quella dura per intenderci” tolgo anche tutta la pellicola bianca trasparente che ricopre la polpa e giusto farlo oppure così facendo faccio perdere in parte tutte le sue proprietà benefiche?

    • Ciao Gaetano la pellicola bianca in realtà è ricca di fibre, ovviamente non mangiandola eliminerai gran parte delle “fibre” del pomelo.
      Le proprietà benefiche non verranno di certo perse, anzi, lo digerirai prima e meglio.

  6. il Pomelo questo sconosciuto (quasi), io lo conosco grazie a mio marito, che un giorno me lo ha portato. Appena l’ho mangiato, non so cosa mi ha preso, ma l’ho divorato! Trovo che sia veramente un frutto che crea dipendenza. Più ne mangi e più ne vorresti. Io, ne ho quasi finito uno intero da sola, tra ieri e oggi e me ne faccio portare ancora sennò mi manca. Veramente un frutto “magico”, per me, ovvio! Ciaooo!!

  7. Ho mangiato oggi per la prima volta il Pomelo e l’ho trovato molto gradevole, penso che a parte il costo e la reperibilità non mancherà più sulla mia tavola, mi sono informato sul web di tale frutto e siti e forum da me consultati tutti ne decantano le proprietà benefiche, solo una domanda di un utente a cui non è seguito risposta mi ha lasciato perplesso, chiedeva se è vero che è sconsigliato a chi ha problemi di colesterolo e assume sinvastatina, riposto la domanda. Ciao e grazie per l’eventuale risposta.

    • Salve Lorenzo, il pomelo a sua volta riduce il colesterolo nel sangue. Ovviamente dipende anche da quanto una persona ne assume.
      In ogni caso, è sempre obbligatorio la consultazione con il proprio medico curante. Alcuni alimenti hanno interazione con i farmaci. Per esempio, gli antibiotici della classe delle “tetracicline” possono diventare inefficaci se si assumono “latticini”.

  8. il pomelo l’ho assaggiato per la prima volta è buono e contiene molte vitamine sopratutto vitamina C. Ho deciso che non mancherà mai sulla mia tavola. Ciao saluti da un pensionato in salute.

  9. Buonissimo! Sono contento di averlo voluto provare malgrado il pompelmo non lo gradisco. Mi piacerebbe sapere se è sconsigliato per chi soffre di calcolosi renale. Grazie mille

    • Salve Domenico, sono molto felice che il Pomelo sia stato di tuo gradimento. Per informazioni di natura “medica” visto che lei suppongo soffra di “calcolosi renale”, è sempre opportuno basarsi sulle indicazioni del proprio medico curante.

  10. Ciao, oggi ho mangiato un pomelo intero ti dirò che stamattina avevo un dolore ala spalla magicamennte questa sera è sparito o quanto meno si è attenuato. E’ possibile che siano state le proprietà di questo frutto? Per curiosita fa bene anche per il diabete? Grazie.

    • Ciao gentilissimo Francesco. Grazie della tua preziosa testimonianza. Non so quanto possa aver influito il pomelo nel dolore alla spalla. Fatto sta, che il pomelo è ricco di due importantissimi minerali che aiutano i nostro muscoli a lavorare al meglio. Sto parlando del prezioso potassio e del “magico” magnesio capace in molti casi, di fare miracoli. Detto questo però, non credo che “il pomelo” abbia potuto agire sul dolore alla spalla in modo così veloce dalla mattina alla sera. In ogni caso, ha dell’incredibile il fatto che tu ne abbia mangiato uno intero. Per quanto riguarda il diabete, come ogni altro frutto, il pomelo contiene “Fruttosio” e dunque, è meglio fare affidabilità sulle parole del proprio medico curante.

  11. Il pomelo si trova anche alla s lunga, almeno a quella via Adriano a Milano. L’ho comperato qualche giorno fa per curiosità
    Fantastico. Il mio nipotino di 8 anni ha voluto lo ricomprassi ed ora, se lo sta gustando. Trovo qualche difficoltà a sbucciarlo.

  12. Oggi ho provato il pomello essiccato per intenderci come se fosse candito..vorrei sapere se mantiene le stesse proprietà.e se così è molto calorico…grazie

    • Salve Silvia, il pomelo essiccato sarà molto ricco di minerali ma povero in vitamine e con un indice calorico maggiore di quello fresco.

  13. Da quando ho scoperto il pomelo, di cui ignoravo l’esistenza, non riesco più a farne a meno. Adoro tutta la frutta, tranne il pompelmo perché è amaro, il pomelo pero’ ha un sapore unico che ricorda un po’ quello del pompelmo e del melograno.

  14. Da qualche anno conosco e mangio il Pomelo dire che è buono non è corretto perché il Pomelo, non è buono ma BUONISSIMO…. Dimenticavo facendolo conoscere anche ad amici adesso ci vanno matti.

  15. Ho mangiato pomelo ed è proprio buono per me. E’ meglio del pompelmo non è aspro e si gusta di più. Spero che per il diabete e il colesterolo vada bene. Grazie.

  16. Oggi il pomelo si trova anche all’Esselunga sia di Milano che di Verona…Io ne mangio uno al giorno e posso dire che oltre ad essere buono fa anche molto bene…..Per la diabete è meglio chiedere al medico curante se si può mangiare o meno, ma per il resto vi assicuro che fa molto bene….Io lo mangio da diversi anni perché lo adoro, è un ottimo diuretico anche….esperienza personale! Verona marzo 2016

  17. Ho gustato ieri per la prima volta questo delizioso frutto e non vedo l’ora di andare al centro commerciale perché si trova in vendita a 6 euro il pezzo. Veramente buono è meraviglioso e non me lo farò mai mancare.

    • Ciao Alessandra, io il pomelo lo mangio già da tre anni, piace anche a me tantissimo. Mi dispiace dirti però che lo stai pagando tantissimo. Ti do un consiglio vai a comperarlo nei rivenditori cinesi dove vendono frutta e verdura ti assicuro che sono buonissimi anche x che loro sono i produttori. Troverai anche quello di colore rosa intendo la parte interna che sono ancora più buoni. Comunque io li trovo anche Citiper e Lidl, CIAO.

    • In Germania in Lidl costa 1,99 euro. E’ buonissimo ma peccato che c’è soltanto per due mesi all’anno e poi, basta.

  18. non riesco ha trovare il valore glicemico del pomelo, in pratica se adatto ai diabetici? io lo prendo al GALASSIA ad 1,5 € al kg che
    + o – corrisponde ad un pezzo.

    • Sono Luciano Oggi per la prima volta ho acquistato il pomelo in un supermarket della catena Eurospin: eccellente catena perché essendo un veneto che vive in Sicilia compro da sempre in questa catena conoscendo bene i produttori alimentari che consiglio a tutti. Il pomelo è un frutto eccezionale e lo compro ad €1,5 un ottimo prezzo che assieme al mango che costa uguale lo consiglio a tutti!

  19. Il Pomelo esiste anche in Italia, molti agricoltori nelle 5 terre hanno comperato la pianta che è stata venduta per pompelmo, purtroppo non conoscendo il loro valore e soprattutto come si consuma, spesso cresce senza che nessuno lo raccolga, io molti anni fa ho sentito parlare di uno strano pompelmo più grosso del classico pompelmo ma che era amarissimo e con una buccia molto spessa, ho assaggiato il frutto è ho scoperto che era una varietà del Pomelo che si contraddistingue da quello cinese perché nella maturazione del frutto si forma nella parte alta della buccia una colorazione rosata, ma l’interno è esattamente il classico Pomelo.

  20. Conosco il Pomelo da oltre 15 anni lo comperavo nei negozi cinesi a Berlino, mi piace moltissimo ma solo oggi e tramite Google ne ho scoperto le sue qualità.

  21. Anch’io lo provato da poco, vedendo una trasmissione su Rai 3 e lo trovato da Esselunga a euro 1.78 al kilo. Devo dire che non riesco a farne a meno a mio parere, quando lo acquisto deve essere un pò molle perché il suo interno è più succoso.

  22. Anche io mangio spesso il pomelo. Ne vado matto perché e molto buono.
    Lo compro in Germania al lidl a un euro e venti al pezzo vorrei solo sapere
    se lo può mangiare anche un diabetico di tipo 2.

    • Salve Carmelo Il pomelo è a basso contenuto di zucchero dunque, va bene anche per i diabetici. In ogni caso, non conoscendo la sua storia clinica se ha dei dubbi, ne discuta con il suo medico curante.

  23. E’ già da un po’ di tempo che acquisto il pomelo alla coop. 90 centesimi al kg.
    E’ buonissimo! Ho letto da internet che ha tantissime proprietà benefiche.
    Sono felice di annunciare che ho scoperto un nuovo frutto che piace a tutta la famiglia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.