10 Consigli Per La Salute Del Cane

10 Consigli Per La Salute Del Cane: Nel precedente articolo abbiamo parlato dei nostri amici a 4 zampe e dell’importanza delle vitamine in una dieta sana ed equilibrata. Oggi parleremo dei 10 consigli per mantenere la salute del nostro cane. Il nostro cane delle volte per differenti cause può essere moscio oppure apatico. Avete mai osservato il vostro cane ed avete notato un’inappetenza che dura da diversi giorni? Se non passa certamente è bene chiedere consiglio al proprio veterinario che dopo semplici analisi obiettive può trarre una diagnosi.

Ogni razza di cane ha le proprie specifiche esigenze di assistenza. In seguito, ho preparato alcuni consigli per aiutarvi a far rimanere il vostro cane in perfetta salute. Avere un cane in buona salute dipende sopratutto dalla capacità del proprio padrone di prevenire e di intervenire in modo diligente e tempestivo in caso di necessità.

Come mantenere il cane in salute

1) Bagno e Pelo: E’ naturale che le razze di cane a pelo lungo richiedano di essere spazzolati e lavati molto di più rispetto ai cani con pelo corto. I cani che hanno un pelo folto devono essere spazzolati per evitare che “sporcizia”, “polvere”, ed ogni altra cosa invada il pelo. E’ bene lavare il cane che sia cucciolo o adulto solamente quando è necessario. Bisogna evitare di fare il bagno al proprio cane quando la temperatura fuori è rigida. Ricordiamoci di fare il bagno al cane solamente quando fuori c’è bel tempo. Evitare l’utilizzo di detersivi e disinfettanti, utilizzare solo prodotti “speciali” per cani perchè la loro pelle è molto sensibile. Quando lavate il cane assicuratevi di controllare la condizione del mantello e la pelle per individuare eventuali anomali come infiammazioni, lesioni o la presenza di parassiti.

2) Pulizia di occhi ed orecchie: La pulizia delle orecchie deve essere molto più frequente di quanto pensiamo. Da non dimenticare di pulire gli occhi in presenza di molte secrezioni. Per la pulizia delle orecchie vi consiglio l’utilizzo dei classici fazzoletti umidi e disinfettanti che si usano per i neonati.

3) Tagliare le unghie: In situazioni normali un cane tenuto fuori di casa avrà delle unghie tutto sommato sotto controllo. Un cane che vive in appartamento può avere delle unghie talmente grandi che impediscono al povero animale di camminare correttamente. E’ possibile rimediare a questo problema comprando delle speciali forbici per le unghie dei cani. Controllate le unghie del vostro cane almeno una volta ogni due mesi.

4) Denti e gengive: Tutti i cani adorano rosicchiare qualsiasi cosa e questo può provocare diversi disturbi a denti e gengive. Per esperienza personale utilizzo alcuni stick per cani denominati Dentastix della nota marca Pedigree. Controllate la salute non solo di denti e gengive ma anche del palato. Ricordatevi di lavarvi le mani se il cane è stato fuori.

10 Consigli Per La Salute Del Cane

5) Naso: Controllare se il vostro cane abbia un naso umido. Nel caso il cane abbia il naso umido questo è sinonimo di perfetta salute. In caso contrario, un naso asciutto può essere sinonimo di alcune malattie come un banale raffreddore o febbre. Il naso asciutto può significare una scarsa umidità nella vostra casa sopratutto nella stagione invernale con l’accensione dei termosifoni.

6) Vaccini: Alcuni vaccini sono di vitale importanza per il vostro cane. Assicuratevi di vaccinare il vostro cane per evitare dispiaceri in futuro. Parlate con il veterinario dei vaccini disponibili e ricordate che se avete intenzione di viaggiare insieme al vostro cane in un paese diverso dall’Italia sarà necessario un “Passaporto” con le vaccinazioni obbligatorie effettuate in Italia e le vaccinazioni “correnti” obbligatorie per il paese nel quale desiderate andare in vacanza.

7) Parassiti esterni: Zecche, pulci e pidocchi sono i nemici peggiori per i nostri amici cani. Questi parassiti possono far diventare il vostro cane apatico, privo di energia ed inappetente. Avete notato uno strano comportamento del vostro cane? Il vostro cane è più moscio del solito? Controllate ogni parte della sua pelle ed assicuratevi che non abbia qualche parassita tra quelli nominati qui sopra. Per esperienza personale posso assicurarvi che il Frontline Combo è il migliore antiparassitario attualmente presente sul mercato. Ne ho provati molti e posso dire con sicurezza che si tratta di un prodotto all’avanguardia usato con successo sul mio pastore mioritico. L’applicazione va eseguita ogni 3 mesi. Per chi fosse alle prime armi il consiglio è quello di rivolgersi al proprio veterinario di fiducia.

8) Portate il cane fuori: La ginnastica è molto importante per mantenere la salute del vostro cane. Se il cane vive in appartamento diventa obbligatoria questa routine se teniamo al nostro animale che diventerà un membro della nostra famiglia dal primo giorno che sarà in casa con noi. Portare il cane fuori equivale ad incoraggiarlo a fare i suoi bisogni. Controllate che il cane non abbia la diarrea ed osservate il colore della sua urina per assicurarvi che sia perfettamente sano. In caso di dubbi consultate il veterinario.

9) Sterilizzazione: Per differenti motivi se avete un cane femmina si consiglia la sterilizzazione se non volete una grande prole. Parlate di questa procedura con il vostro veterinario di fiducia che vi consiglierà al meglio. Secondo alcune ricerche scientifiche la sterilizzazione nei cani femmina impedisce lo sviluppo di alcune malattie.

10) Vitamine e Minerali: Ho parlato dell’importanza di un adeguata dieta che comprenda vitamine e minerali. Se il vostro cane soffre di qualche insufficienza vitaminica il vostro veterinario può aiutarvi nella scelta ideale di vitamine e decidere un integrazione a base di pillole o vitamine iniettabili.

Conclusioni: La salute del nostro cane è di vitale importanza per la nostra famiglia. Il cane è un membro della famiglia e vive sotto il nostro tetto e mangia insieme a noi. Quando entrerà un estraneo abbaierà per dare il segnale d’allarme al proprio padrone. Dobbiamo prenderci cura del nostro cane ed affidarci all’esperienza del proprio veterinario in caso di dubbi che possono senz’altro apparire nel corso del tempo. Spero che la lettura di questo articolo vi sia d’aiuto per imparare qualcosa in più dal vostro pelosetto.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*