7 Maggiori Benefici Delle Uova di Quaglia

7 Maggiori Benefici Delle Uova di Quaglia: In questi ultimi anni si è spesso parlato delle proprietà delle uova di quaglia. Alcuni siti non ne hanno compreso appiano i benefici altri hanno scritto cose non veritiere ed altri ancora sono stati ingannati da tali affermazioni. In questo articolo si farà chiarezza e verranno riassunti i sette maggiori benefici derivanti dal consumo di uova di quaglia e le verità e le falsità raccontati dai soliti siti di salute e benessere italiani. Le uova di quaglia sono piccole uova che hanno le dimensioni di un pomodorino ciliegino o “pachino”.

Hanno un guscio grigio con sfumature di macchie marroni e nere. Come suggerisce il nome, vengono depositate dalle quaglie! Esse, sono più piccole delle uova di gallina. Tuttavia, il valore nutrizionale delle uova di quaglia sorpassa quelle delle uova di gallina. Le maggiori proprietà “benefiche” derivano dall’altissimo contenuto di vitamine, proteine e sali minerali.

Benefici uova di quaglia

Dunque la prima verità assoluta è che i benefici derivano dai nutrienti “ampiamente discussi in questo blog” derivano in totalità dalle vitamine, dalle proteine e dai minerali. I benefici tanto discussi sono i benefici delle vitamine e dei minerali. Se una determinata vitamina fa bene al nostro corpo e questa vitamina è contenuta nelle uova o nel pomodoro non fa molta differenza. L’unica grande differenza è questa: nell’uovo di quaglia sono racchiuse in un unico prodotto tantissime vitamine, proteine con tutti il gruppo degli aminoacidi essenziali e preziosi minerali. I pomodori per fare un esempio non hanno le proteine è dunque, non saranno nutritivi come le uova di quaglia. Spero di essere stato abbastanza chiaro ed anche voi lettori, abbiate capito cosa voglio dire.

Ora partiamo subito con il grande dubbio e con la classica domanda che tutti gli italiani si pongono. Le uova di quaglia contengono colesterolo? La risposta è SI. Un solo uovo di quaglia che pesa circa 9 grammi ha una quantità di colesterolo di 76 mg circa il 25% della razione giornaliera. 4 uova di quaglia contengono 304 mg di colesterolo e il 100% della razione “minima giornaliera” raccomandata. Un uovo di gallina dal peso di 38 grammi contiene circa 142 mg di colesterolo. Due uova di gallina 284 mg di colesterolo. Facendo un calcolo approssimativo 4 uova di quaglia corrispondono a 2 uova e mezzo di gallina per quanto riguarda la quantità di colesterolo.

Verità sulle uova di quaglia

La prima classica bugia che troverete in rete è proprio questa:
1) Bugia: Le uova di quaglia hanno meno colesterolo delle uova di gallina. FALSO. 284 mg di colesterolo per 2 uova di gallina.
2) Verità: Ben 4 uova di quaglia hanno più colesterolo di due uova di gallina. VERO. 304 mg di colesterolo per 4 piccole uova.




La seconda classica bugia che troverete in rete è quest’altra:
1) Bugia: Le uova di quaglia fanno dimagrire. FALSO. Non c’è nessuna ragione e nessun studio che presuppone che le uova di quaglia fanno dimagrire.
2) Verità: Le uova di quaglia non fanno dimagrire. VERO. La fantasia quando si parla di “nutrizione” è molta ed anche in questo caso, molti tenderanno a credere ai soliti siti di salute e benessere che pur di tirare al “proprio mulino” racconteranno di tutto per far brodo.

La terza classica bugia che troverete in rete è questa:
1) Bugia: Le uova di quaglia hanno solo colesterolo buono HDL e non hanno colesterolo cattivo LDL. FALSO.
2) Verità: Le uova di quaglia come qualsiasi altro uovo hanno anche loro colesterolo LDL. VERO.

Qui sopra possiamo prendere visione di un fenomenale video ed immergerci nella natura e nella preparazione “rustica” delle uova di quaglia. Il video in questione è molto interessante prestate particolare attenzione a questa “magica” ricetta che io stesso ho preparato. Non solo vi lascerete coinvolgere dal video ma vi renderete conto che “mangiare” e “cucinare” uova di quaglia ci fa vivere la “magia” del mondo in diretta fatta di colori e biodiversità che hanno dell’incredibile. Qui di seguito L’ultima bugia sulle uova di quaglia che sentirete spesso e i 7 maggiori benefici derivanti dal consumo di uova di quaglia:

1) Bugia: Le uova di quaglia non fanno venire l’allergia come le classiche uova di gallina. FALSO.
2) Verità: Le uova di quaglia hanno le stesse probabilità dell’uovo di gallina di scatenare allergie sopratutto nei più piccoli. VERO.

Esistono delle forbici per facilitare il nostro lavoro in cucina? Esistono delle forbici capaci di tagliare le uova di quaglia senza più problemi senza il rischio di contaminazione da parte del guscio.

A) Ricche di Ferro: Le uova di quaglia contengono grandi quantità di Ferro e proprio per questo sono utile per chi soffre di problemi di anemia causate da mancanza di ferro. In un’alimentazione sana ed equilibrata le uova di quaglia possono fare la differenza.
B) Ricche di vitamine del gruppo B: Le vitamine del gruppo B sono importanti vitamine che contribuiscono al processo metabolico del nostro organismo donando a quest’ultimo una carica in più per tutta la giornata.
C) Contengono vitamina D: Una delle più importanti vitamine per dare una carica energetica al nostro organismo. La vitamina D che ci viene “donata” gratuitamente dal sole si trova in pochissimi alimenti tra cui le uova e il latte. Nei mesi invernali dunque, diventa obbligatoria una scelta alimentare “diversa” per far si che l’organismo abbia una diversificazione anche nell’alimentazione “diversa” a quella estiva.
D) Ogni giorno uova fresche: Le uova di quaglia depongono giornalmente un uovo al giorno se alimentate adeguatamente con un alto contenuto proteico. Alle mie quaglie do da mangiare Alfa Alfa e cioè la tipica erba medica tanto benefica per avere uova dall’apporto nutrizionale garantito.
E) Tantissime Ricette: E’ possibile trovare tantissime ricette con le uova di quaglie anche se, quella che vi ho presentato nel video è una delle migliori e sopratutto una delle più saporite. Non dimenticatevi di inserire il prezzemolo e i pomodori perchè danno al nostro palato qualcosa di inconfondibile.
F) Ricche di proteine: Non meno importante la presenza di importanti proteine ricche di tutti gli aminoacidi essenziali dall’alto valore biologico e nutrizionale che ne fanno un importante alimento per tutti i giorni. Utilizzabili da chiunque in casa, per gli sportivi e non.
G) Le proprie quaglie: L’ultimo beneficio per quanto riguarda queste preziose uova è quella di allevare a casa le proprie quaglie. 6-7 quaglie sono sufficienti e circa 12 per un’intera famiglia. L’economia nel basso prezzo delle uova è nella garanzia di “genuinità”.

Controindicazioni uova di quaglia: Al di là del contenuto di colesterolo, al di là delle allergie le uova di quaglia sono tutto un alimento “sicuro” per il consumo umano. Le persone che hanno allergia alle uova non devono consumare uova di quaglia. Se il vostro bambino o voi stessi avete avuto una storia di precedenti allergie si consiglia la consultazione “obbligatoria con il proprio medico curante ed allergologo.

Conclusioni: Adoro mangiare le uova di quaglia e sono perfette abbinate al tonno, nelle insalate estive, con ravanelli e formaggio di pecora e capra. Il loro gusto delicato ne fanno un ottimo prodotto culinario. Come vi siete trovati con le uova di quaglia? Avete da raccontarmi qualche vostra particolare ricetta? In quali negozi le avete trovate? Meglio le uova di quaglia comprate nei supermercati o le proprie uova di casa?




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*