3 Rimedi Contro il Dolore Muscolare da Umidità

3 Rimedi Contro il Dolore Muscolare da Umidità: Sempre più spesso ci confrontiamo con dolori muscolari di varia natura ma uno dei problemi muscolari più problematici è quello riguardante le condizioni meteorologiche. Quando c’è molta umidità nell’aria alcune persone possono soffrire di vari dolori alle ginocchia, alla schiena e alle scapole. Il dolore molto spesso viene confuso con problemi polmonari proprio perchè provoca reumatismi in tutta la gabbia toracica. Per esperienza personale posso dire che al cambio di stagione ho spesso dolori intercostali.

I reumatismi provocati dal “maltempo” ma sopratutto dall’umidità sono tra i più dolorosi ed insopportabili proprio perchè, sono dolori che io definisco in qualche modo “pulsanti” come se ci fosse una specie di infiammazione all’interno di tutto il corpo. Alcuni studi cercano di “sfatare” il mito che la pioggia o la forte umidità possano in qualche modo “riscattarsi” su noi umani con dolori muscolari alla schiena etc. Per quanto mi riguarda, e con una precisione assoluta, confermo che un giorno prima di un temporale o al massimo due giorni prima proprio quando la pressione atmosferica cambia, inizio a sentire diversi dolori muscolari in varie parti del corpo.

Dolori schiena ed umidità

I dolori maggiori sopraggiungono nella “schiena centrale” all’altezza della scapole. Questo dolore è senz’altro con-causa anche di moltissime ore passate davanti al pc. Nonostante ciò, altre persone potrebbero manifestare reumatismi alle ginocchia, ai polsi o ai gomiti di entrambe le braccia. I disturbi maggiori possono essere causa di tre differenti malattie come per esempio:

1) Artrite. (Malattia infiammatoria “cronica” che conduce danni articolari). Migliora con il freddo e peggiora con il caldo “afoso” umido. Peggiora altresì con freddo ma con umidità. Se fuori la temperatura è fredda ma l’aria è secca i dolori muscolari scompariranno quasi per magia, in caso contrario se fuori è freddo e piove, i dolori aumentano e diventano “pulsanti”.
2) Artrosi. (Malattia degenerativa dovuta al consumo delle cartilagini all’interno del nostro corpo). Freddo ed umidità sono uno dei “nemici” peggiori perchè provocano dolori intensi.
3) Fibromialgia. (Malattia sia acuta che cronica). Nei soggetti affetti provoca dolori “pulsanti” anche invalidanti.
4) Sclerosi Multipla. (Malattia cronica invalidante). Chi ha la sclerosi multipla soffre di numerosi dolori “invalidanti” che possono compromettere le funzioni intestinali, visive e motorie. L’umidità peggiora i sintomi della sclerosi multipla.

Nel mio specifico caso quello che mi da “noia” è proprio la Fibromialgia. In questi ultimi anni di svariati dolori alla schiena per via dell’umidità sono riuscito a capire quali siano state le cause e quali possono essere le “soluzioni” che mi fanno stare meglio. L’umidità è complice di tanti dolori alla schiena che solo chi li ha provati sulla propria pelle è in grado di descrivere. Prima di tutto vorrei riassumervi tutti i sintomi che io stesso ho manifestato:

1) Dolore alla schiena: Il dolore alla schiena sopratutto nella parte alta in mezzo tra le scapole. Il dolore va e viene ad una scapola e poi all’altra. E’ un dolore “gravante” che difficilmente può essere controllato.

2) Infiammazione pulsante: Quando l’umidità nell’aria è molto alta l’infiammazione alla schiena assume connotati quasi “catastrofici” e sento come se l’infiammazione diventi pulsante. Il dolore pulsante provocato dalla forte umidità mi fa stare molto male.

umidità e dolori muscolari

3) Rigidità del collo: L’umidità fa si che la rigidità del collo sia a livelli massimi. Le persone che soffrono di “cervicale” hanno dolori talmente grandi che quando abbassano la testa per visualizzare un messaggio sul telefono hanno una strana sensazione di “svenimento”. Questi sintomi sono basati sulle mie esperienze personali.

4) Difficoltà ad ingoiare: Uno dei sintomi di cui si tende a parlare poco è quello della difficoltà a deglutire che mista a dolore della schiena provoca “ansia” e problemi nella deglutizione, altri possono denominarlo anche fattore “ansioso” o fattore “psicologico”.




5) Difficoltà visive: La difficoltà visiva si accentua quando muoviamo il capo in avanti tipo per leggere l’etichetta di un prodotto al centro commerciale. Questo è dato dall’infiammazione oltre della cervicale anche del nervo ottico. Molti potrebbero pensare addirittura di essere affetti da “sclerosi multipla”.

Nonostante questi dolori “gravanti” che affliggono la nostra quotidianità ho scoperto casualmente alcuni rimedi naturali abbastanza efficaci che possono “tamponare” momentaneamente questa cattiva esperienza con i cambiamenti climatici. Qui di seguito una lista con i 3 maggiori rimedi contro il dolore muscolare da umidità.

1) Sale Caldo: Gli impacchi di sale caldo messi direttamente sulla schiena sembrano essere un potentissimo rimedio naturale per eliminare in modo molto veloce i dolori muscolari sulla schiena o su altre parti del corpo provocate dall’umidità. Basta riscaldare il sale su un “termosifone” e racchiuderlo dentro un pezzo di stoffa. Utilizzate esclusivamente sale grosso da cucina se volete provare questo rimedio che ha funzionato su di me ma non necessariamente può funzionare anche su di voi.

2) Lampada di Sale: Le famose lampade di sale dell’Himalaya sono molto conosciute per assorbire l’umidità in eccesso nella propria camera da letto grazie al calore proveniente dall’interno. All’interno della lampada di sale rosa si trova sempre una lampadina con filo in grado di riscaldare l’intera lampada. Generalmente le lampade di sale “medie” con una grandezza di 20-25 centimetri contengono una lampada con una potenza di 25 watt. Se la vostra stanza è umida e lasciate la lampada di sale “spenta” vi accorgete immediatamente il giorno dopo o massimo dopo 2 giorni circa 48 ore che la lampada si è riempita di acqua e molto probabilmente anche il vostro comodino. Esistono anche lampade di sale con una grandezza nominale di 60-70 cm, molto utili anzi, IDEALI per chi soffre di reumatismi da “umidità”. La lampada di 60 o 70 cm contiene al suo interno una lampada riscaldante con filamento con una potenza nominale di 100 watt.

3) Massaggi con calore terapeutico: Cosa intendo con massaggi e calore terapeutico? Esistono dei speciali “massaggiatori” che al loro interno contengono delle lampadine a “raggi infrarossi” economicamente parlando sono alla portata di tutti e sembrano essere ottime per quanto riguarda il mal di schiena muscolare causato da umidità. Provandolo quando fuori piove posso dire che funziona perfettamente ed è in grado di migliorare i dolori.

Conclusioni: Questi tre rimedi descritti poco qui sopra per combattere in modo molto efficiente a mio avviso i dolori muscolari causati da umidità hanno perfettamente funzionato su di me. Come ben si sa, non tutte le persone rispondono agli stessi “trattamenti” in modo “uguale”. Dunque, i rimedi che hanno “perfettamente” funzionato su di me non “obbligatoriamente” possono funzionare su di voi. Provare non costa nulla. In caso di problemi maggiori, svenimenti e quant’altro, è obbligatorio rivolgersi al proprio medico curante per intraprendere una “terapia” mirata atta a diminuire l’infiammazione nel corpo. Avete altri rimedi, efficienti per diminuire o “interrompere” i dolori muscolari causati da umidità costante?




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*