Crampi sotto al mento: Cause, Sintomi e Cura

Crampi sotto al mento: Cause, Sintomi e Cura: Non tutti sono a conoscenza di quanto dolorosi possano essere i crampi che si presentano sotto il mento. Generalmente i crampi sotto al mento sono provocati da uno sbadiglio. Molti si chiedono quali siano le cause e i possibili rimedi a questi dolorosi episodi. Il dolore sotto il mento che avviene quando il crampo si presenta ci spaventa molto. Sotto il mento, si sente proprio come se il muscolo si accavalla e si irrigidisce diventando duro e dolente. Essendo la zona del mento molto sensibile, il dolore che si irradia diventa insopportabile. Il crampo del mento è tra i meno piacevoli in assoluto ed anche abbastanza raro. I muscoli interessati sono ben 3 e si trovano tutti sotto il mento. Quali sono i muscoli interessati dallo spasmo? I muscoli che fanno parte di questo trio sono i muscoli estrinseci della lingua qui di seguito denominati:

1) Muscolo genio-glosso: Questo muscolo è il più grande dei muscoli che si trovano sotto la lingua e sotto il mento. Il muscolo è formato da alcuni fasci anteriori ed è capace di abbassare e retrarre l’apice linguale. Quest’ultimo, contraendosi permette il movimento della nostra lingua.
2) Muscolo milo-ioideo: E’ considerato un muscolo del “collo”. Il miloioideo collabora ad elevare l’osso ioide (osso molto piccolo che si trova alla radice della lingua) e ad abbassare la nostra mandibola, cooperando con gli altri muscoli nella fase della deglutizione quando beviamo o mangiamo o semplicemente deglutiamo.
3) Muscolo genio-ioideo: Anche esso è considerato un muscolo del collo. Lo genioioideo è innervato da un nervo denominato nervo ipoglosso questo nervo è molto importante perché è il nervo “motorio” della lingua. E’ capace di innalzare e protrudere l’osso ioide, contribuendo anch’esso nella fase della deglutizione insieme ai muscoli miloioideo e genio-glosso.

sbadiglio crampi al mento

Per esperienza personale posso affermare che lo spasmo osservandomi allo specchio proviene dal muscolo genioioideo il terzo enumerato poco qui sopra. Ad ogni modo, possono essere interessati tutti e 3 i muscoli insieme oppure singolarmente uno di essi. Come ho detto precedentemente è uno dei dolori più forti in assoluto che una persona può sperimentare nell’arco della propria vita. Molte volte diventa “patologico” e se non si eseguono dei miglioramenti nello stile di vita, possono presentarsi con molta frequenza ogni qualvolta si cerca di spalancare molto la bocca o sbadigliare. Come si presenta il dolore? Qui di seguito verranno riassunti tutti i possibili movimenti che possono innescare lo spasmo ai muscoli sotto il mento.

1) Mangiare: quando si mangia un boccone troppo grande a tavola e si spalanca molto la bocca, è possibile che i muscoli sotto il mento si contraggano. Dunque, è buona norma mangiare piccoli bocconi senza esagerazioni. Insomma mangiare in modo normale e calmo.
2) Sbadiglio: questo è il momento più pericoloso se non una delle cause che scatenano il crampo sotto al mento. Sbadigliare molto fa contrarre tutti e 3 i muscoli (genioioideo, miloioideo, genioglosso) che possono contrarsi provocando lo spasmo doloroso.
3) Parlare moltissimo: Parlare molto e continuamente può in qualche modo sollecitare troppo tutti i muscoli della nostra lingua e tutti i muscoli sotto il mento. In questo modo, chi passa molte ore al telefono, i gamer incalliti che giocano ai spara-tutto dalla mattina alla sera e parlano utilizzando alcune applicazioni audio che richiedono l’uso del microfono oppure i professori che spiegano e parlano molto ed i cantanti. Tutte queste categorie di persone possono sperimentare questo fastidioso disturbo.
4) Allungare il collo: Allungare il collo per vedere il monitor è uno dei problemi che possono alla lunga indebolire i muscoli del collo e del mento. Questa distensione non è per niente salutare e alla lunga può portare diversi problemi di postura, rigidità del collo, cervicale e dolori alla mandibola con tanto di “tic” mandibolare. Dunque, comprate un monitor più grande da 27 pollici possibilmente, e sopratutto, un monitor dove è possibile abbassare ed alzare lo schermo per non soffrire di problemi alla cervicale e a tutti i muscoli del collo nel lungo termine.

crampi al mento e sbadiglio

Quali sono le cause che possono provocare lo spasmo e il crampo sotto i muscoli del mento? Qui di seguito verranno descritte tutte le possibili cause di contrazione dei muscoli sotto il mento.
1) Vitamine e minerali: La mancanza di vitamine e minerali può essere cause dei crampi sotto al mento. Soprattutto, una mancanza delle vitamine del gruppo B e minerali come potassio e magnesio essenziali per il perfetto funzionamento di ogni singolo muscolo del nostro corpo. La mancanza di potassio e di magnesio è nota da moltissimi anni come una delle principali cause dei crampi muscolari a livello di cosce, polpaccio ed altre zone del corpo come i crampi sotto il mento. Un buon integratore come per esempio il supradyn energy o supradyn ricarica mi ha aiutato contro questi crampi.




2) Stanchezza eccessiva: Ho notato che il problema dello spasmo sotto il mento si presentava moltissimo quando ero molto stanco ed ero privato del sonno. La privazione del sonno può in qualche modo interferire con altri muscoli facendo “stancare” in maniera esagerata tutti i muscoli del nostro corpo. Ovviamente stare svegli per moltissime ore non farà altro che indebolire i muscoli che hanno bisogno di “riposo”. La stanchezza eccessiva può essere anche causato dal lavoro intenso. La prima volta che ho sperimentato il crampo sotto il mento è stato a 23 anni quando ho fatto uno sbadiglio dopo 12 ore di intenso lavoro come “magazziniere”. Tutto il giorno non ho fatto altro che caricare acqua su pallet. Dunque, il lavoro fisico intenso può causare danni.
3) Stress ed ansia: I nemici di qualsiasi malattia odierna e futura. Lo stress è risaputo che è capace di irrigidire tutti i muscoli del nostro corpo sopratutto quelli della cervicale e quelli della schiena. Dolori costanti ai muscoli della schiena possono essere causa di contrazioni continue su base nervosa e stress. Lo stress in famiglia, al lavoro etc. può provocare alla lunga problemi muscolari e rigidità muscolare con tanto di crampi.
4) Disidratazione: Ebbene, molte comune persone non credono che questa sia la causa del loro problema quando potrebbe essere proprio questa la causa. La disidratazione è una delle principali cause di crampi muscolari che essi siano alla cosce, ai polpacci o sotto al mento. Bere più acqua sopratutto “frizzante” può aiutare i muscoli e l’intero organismo. L’acqua frizzante o gassata contiene anche moltissimi altri micronutrienti (minerali) come calcio, magnesio e potassio che possono aiutare contro i crampi muscolari.

Crampi sotto al mento

Nell’immagine qui sopra è possibile vedere dove avvengono questi dolorosi crampi sotto al mento. Tutti i crampi centrali a destra o a sinistra sono provocati dallo spasmo dei tre muscoli principali presenti sotto il mento e alla base della lingua che riassumo in muscolo genio-glosso, muscolo miloioideo, muscolo genioioideo. Cosa bisogna fare quando il crampo è iniziato? Bella domanda. Quando il crampo si è già presentato bisogna massaggiare velocemente con le dita tutto il muscolo interessato sotto il mento. Si deve “afferrare” il muscolo con le dita in maniera delicata e leggera e massaggiarlo velocemente (In pochissimi secondi il crampo doloroso dovrebbe terminare così come è iniziato). Ovviamente, questo ha funzionato su di me è non c’è nessuna garanzia che possa funzionare anche con te. Un’altra soluzione è quella di sollevare il mento all’insù per evitare che il dolore diventi ancora più atroce e continuare a massaggiare con le dita delicatamente e velocemente tutta l’area interessata. Dopodiché, consiglierei di prendere subito un integratore di potassio e magnesio bevendo un gran bicchiere d’acqua. Ricapitolando;

1) Massaggiare velocemente con le dita.
2) Alzare il mento all’insù.
3) Integratore di potassio e magnesio ed un bel bicchiere d’acqua.

Danni a lungo termine? Non sembrano esserci danni a lungo termine con i crampi che sopraggiungono sotto il mento. Ad ogni modo è bene evitarli anche se durano pochi secondi. E’ possibile che i crampi possono essere avvertiti alla lingua o alla base della lingua. Alcune persone chiamano questi crampi, “crampo alla gola” oppure crampi alla gola dopo lo sbadiglio. In questo caso non è la gola il problema ma i tre muscoli che vi ho appena descritto.

Conclusioni: Le esperienze descritte in questo articolo sono basate sulle mie esperienze e considerazioni personali. Ho cercato di essere molto chiaro ed esaudiente nell’esporre questo problema molto diffuso ma molto “ignoto” e nessuno sembra parlarne molto eppure, è un dolore molto comune alla pari se non più doloroso del crampo notturno che sopraggiunge al polpaccio di notte. Chi di voi ha sperimentato almeno una volta questo dolore è pregato di lasciare un commento con la propria esperienza. Spero che la lettura di questo articolo vi abbia tolto qualche dubbio e vi abbia aiutato a stare più tranquilli perché alla fine, non siete soli ed anche altre persone hanno manifestato il problema. In caso di crampi continui che non passano con i semplici rimedi naturali, diventa obbligatoria la consultazione con il proprio medico curante.




2 Replies to “Crampi sotto al mento: Cause, Sintomi e Cura”

  1. Ciao! Trovo il tuo articolo molto utile per me e provo a raccontarti la mia storia.
    Tutto e’ iniziato due mesi fa quando mentre ho fatto lo sbadiglio ho notato che la mia lingua si era bloccata per un secondo, a parte il dolore tipo scossa elettrica ma proprio il blocco della lingua…
    non ti dico lo spavento perche’ non mi era mai successo ma comunque non ci ho dato piu’ di tanto peso.
    Quest’estate ho fatto un lavoro su turni che mi stancava molto, alzavo costantemente pesi per tutte le 8 ore con molto sforzo per il collo. (Io ho gia’ una lordosi cervicale acuta) difatti ogni volta che finivo di lavorare avevo un dolore all’attaccatura del collo con le spalle vicino la trachea come un nodo alla gola in realta’ penso sia tensione muscolare, molta tensione muscolare, collo rigido e dolore dietro la nuca.
    Gli spasmi continuavano durante gli sbadigli ma poi sono iniziati anche quando aprivo tanto la bocca oppure quando bevo dalla bottiglia.
    Ecco il problema e’ proprio quello non riesco piu’ a bere dalla bottiglia che mi parte lo spasmo o alla lingua o all’attaccatura della lingua sotto verso il mento, oppure se qualcuno mi tocca le ghiandole sotto al mento enpoi provo ad aprire la bocca subito me lo fa.
    Mi dura circa uno o due secondi ed e’ una sensazione bruttissima, quando me lo fa tendo a mettere la mano davanti alla bocca e resto bloccata perche’ sento come tirare dentro.
    Ma tutto e’ scatenato dai movimenti della bocca oppure da qualcuno che mi tocca sotto al collo ( ho fatto molte visite mediche per questo).
    Dimenticavo , volevo chiederti se a te lo fa anche se muovi la punta della lingua a dx o sx e fai piu’ con forza oppure se tiri la lingua in fuori.. no perche’ a me lo fa anche cosi’.
    Sono stata anche da un fisiatra che mi ha dato una cura di vitamina d, xanax e magnesio. Ho preso le vitamine ma lo xanax ancora no. Onestamente sono molto spaventata e vorrei parlarne in privato..
    Grazie!

    • Salve gentilissima Barbara, a me come ho scritto nell’articolo sono passati questi spasmi con vitamine del gruppo B, magnesio e potassio. Ho preso il supradyn energy quando ero molto stanco. Era un problema che veniva quasi regolarmente ogni giorno e proprio come hai sottolineato te, anche quando si beve dalla bottiglia d’acqua difatti, dovevo sempre bere dal bicchiere per paura che i spasmi si ripresentassero. Dopo la cura vitaminica e tanto riposo i dolori con i crampi sotto il mento sono magicamente scomparsi così come sono venuti. Ovviamente, capitano ancora ma solamente quando non prendono vitamine, lavoro tantissimo alzando pesi e sopratutto quando non dormo sufficientemente la notte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*