Proprietà e benefici Sogliola

Proprietà e benefici Sogliola: La sogliola è un pesce particolarmente famoso per la sua tipica forma appiattita e per il sapore delicato della sua carne, oltre ad essere particolarmente apprezzata perché è un pesce particolarmente magro. È molto presente sulle tavole italiane, anche perché è uno dei pesci più facili da pulire e sfilettare, sia a crudo che da cotto. La sogliola è un pesce particolarmente amato durante la fase di svezzamento dei bambini, poiché il sapore non è troppo forte, la carne è morbida e delicata ed è semplicissimo eliminare completamente le spine che potrebbero disturbare se non danneggiare i più piccoli. È oltretutto un pesce altamente consigliato per l’alimentazione delle donne incinte, poiché contiene buoni livelli di acido folico, che contribuisce a ridurre fino al 70% il rischio che il bambino possa sviluppare malformazioni dovute a disturbi congeniti. Ad ogni modo quando si tratta di alimentazione in caso di gravidanza è sempre bene consultarsi con il proprio medico curante.

La sogliola si riconosce perché è “piatta”. Oltre alla testa anche gli occhi risultano “schiacciati”. E’ un pesce che ha la struttura “sdraiata” e gli occhi sono molto vicini l’uno dall’altro. E’ uno dei pochi pesci che riesce a camuffarsi come il “camaleonte”. E’ capace di cambiare colore per imitare l’ambiente che lo circonda. Lo si può trovare in tutto il mar mediterraneo, nel mar adriatico, baltico e nel mar nero. Vengono pescate utilizzando la tecnica delle “turbo soffianti” identica a quella che si utilizza per le vongole. I getti di acqua servono per eliminare la sabbia e la melma in eccesso visto che, il pesce vive a profondità anche di 50 metri sotto i strati sabbiosi.

benefici sogliola

1) Pochi grassi saturi e colesterolo: la sogliola rientra nella famiglia dei cosiddetti pesci “magri”, dal momento che la sua carne è ricca soprattutto di acqua e proteine, e la parte lipidica rappresenta meno del 5% del prodotto totale. Inoltre, l’analisi dei grassi contenuti nella carne di questo pesce risulta essere a favore degli acidi grassi polinsaturi della famiglia degli omega. Questo tipo di grasso è particolarmente importante e pregiato, dal momento che contrasta disturbi particolarmente fastidiosi e pericolosi come gli alti livelli di colesterolo o l’ipertensione; gli omega 3, infatti, salvaguardano la salute di vene e arterie, aiutando il nostro organismo a combattere il rischio conseguente di ictus o infarti, dal momento che riducono la quantità di grasso “cattivo” che si deposita sulle pareti delle vene, ostruendole e impedendo il corretto passaggio del sangue. È facilmente digeribile. Infatti la presenza di pochi grassi, soprattutto di pochi grassi saturi, rende la carne di questo pesce particolarmente adatta per chi soffre di disturbi digestivi o di gastrite. A differenza di altri tipi di pesce la sogliola è molto leggera per lo stomaco. La maggior parte delle persone che hanno provato questo pesce sono in accordo con quanto detto.

2) Poche calorie: un filetto da 100 grammi, infatti, apporta circa 85 chilo-calorie si tratta quindi di un pesce estremamente efficace se inserito in diete ipocaloriche dimagranti, poiché riesce ad apportare una buona quantità di nutrienti e proteine senza apportare una quantità eccessiva di energia.
3) Contiene molte proteine di alto valore biologico: infatti le proteine che compongono la carne di sogliola sono estremamente ricche di amminoacidi essenziali, in particolare di acido glutammico, acido aspartico e lisina. La componente proteica è quella predominante nella carne di questo pece, infatti rappresenta quasi il 20% della composizione complessiva dei macro-nutrienti. Dal momento che questo pesce apporta molte proteine e contemporaneamente pochi grassi, la sogliola è perfetta per chi segue una dieta iperproteica, per gli atleti e per chi in generale cerca di aumentare la propria massa muscolare supportandosi con una corretta alimentazione.

Sogliola

4) Ricca di potassio: questo nutriente è fondamentale in diverse reazioni che avvengono all’interno del nostro organismo, come la contrattilità del tessuto muscolare, il corretto equilibrio delle ghiandole endocrine ed esocrine, la regolazione della pressione sanguigna (in particolar modo quella arteriosa), oltre a svolgere un’azione elettrica notevole come ione. Una proprietà del potassio che pochi conoscono, però, riguarda la ritenzione idrica: alla base di questo fastidioso inestetismo c’è lo squilibrio tra il potassio e il sodio presenti nelle cellule; lo squilibrio di uno dei due sali, infatti, induce il nostro corpo a trattenere maggiori quantità di acqua.
5) Ricca di fosforo: così come tantissimi altri tipi di pesce il fosforo è presente nella sogliola. Questo fantastico nutriente è essenziale per svolgere molte funzionalità che mantengono il nostro organismo in salute. Per esempio, il fosforo è utilissimo per mantenere in salute il tessuto osseo, per formare i globuli rossi, per sintetizzare DNA e RNA; inoltre serve a produrre molti ormoni ed enzimi. Il fosforo è fondamentale per la produzione energetica: è infatti uno dei principali componenti dell’ATP, che alimenta le cellule del nostro corpo. Che cosa è l’ATP? Adenosina trifosfato è il composto ad alta energia richiesto dalla quasi totalità delle reazioni metaboliche endoergoniche.
6) Contiene buoni livelli di vitamina B3: questa vitamina della famiglia B svolge delle funzioni veramente importanti: è disintossicante, idrata la pelle, aiuta nel processo digestivo, svolge importanti funzioni in ambito di circolazione sanguigna e accelera il metabolismo. Non solo vitamina B3 ma anche altre vitamine del gruppo B sono presenti in buona quantità. Tutte le vitamine del gruppo B sono importantissime per il metabolismo del nostro organismo.

Controindicazioni: Per questo pesce non ci sono particolari controindicazioni, dal momento che si tratta di un pesce magro, con livelli normali di sodio e facilmente digeribile, è quindi adatto all’alimentazione di tutti; ovviamente è sconsigliato se si soffre di intolleranza al pesce o a particolari nutrienti in esso contenuti. Nel video qui sopra è possibile vedere come le sogliole si possono “nascondere” tra la sabbia usando la loro “camaleontica” proprietà.

1) Allergie: Anche la sogliola così come altri tipi di pesce può risultare fortemente allergica in tutte quelle persone sensibili al pesce ed altri molluschi. Se si ha allergia alla sogliola oppure in passato si sono manifestate allergie ad altri pesci e molluschi si è obbligati alla consultazione con un’allergologo che dopo alcuni test indolori potrà dirvi con certezza se siete o meno allergici a questo tipo di pesce. Una volta appurata la vostra allergia dovete dimenticare a “vita” di consumare pesce e derivati da quest’ultimo.
2) Ossa: Attenzione alle ossa, nonostante la sogliola si ritenga essere uno dei pesci più facile da “pulire” questo non esclude la possibilità che qualche osso possa rimanere sulla carne e dunque, è bene prestare particolare attenzione a quest’ultime sopratutto nei bambini e nelle persone anziane che non possono vedere le ossa con i propri occhi.
3) Inquinanti in mare: Come scritto in numerosi altri articoli il pesce non è esente da metalli pesanti o altro tipo di inquinanti presenti nei mari per mano dell’uomo. Attenzione a mangiare pesce non “certificato” o di dubbia provenienza.
4) Solo pesce fresco: Il pesce deve essere sempre fresco. Se il pesce non è più fresco la sua carica batterica sarà altissima e solo le cotture prolungate potranno scongiurare intossicazioni alimentari.

Conclusioni: La sogliola è il pesce dal “gusto perfetto”. Da bambino ho sempre consumato sogliole con grande “amore” la loro carne risulta tra le più delicate e gustose in assoluto. Sono conosciute sia in Italia che nel mondo all’incirca 20 specie differenti di sogliole tutti appartenenti alla stessa famiglia dei “soleidi”. Attualmente la sogliola è uno dei pesci che sta diventando sempre più raro a causa della pesca “selvaggia” non controllata. Nel 2010 Greenpeace ha catalogato la sogliola nella lista rossa dei pesci a rischio di estinzione. Esistono diverse ricette a base di sogliola e la più acclamata da tutti è la ricetta della sogliola al “cartoccio” dove il pesce viene cotto al forno insieme a spezie, limoni e pomodorini all’interno di un involucro di carta stagnola.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*