Differenza Tra Platano e Banana

Banane e platano sono essenzialmente gli stessi frutti, ma non proprio la stessa cosa. La differenza numero uno è che le banane hanno più zucchero ed un gusto più dolce e vengono mangiate crude, mentre il platano ha più amido e meno zucchero e viene mangiato cotto. Questa variazione nel tenore di amido-zucchero determina la differenza di gusto tra banane e platani e la fase di maturazione a cui sono maggiormente graditi. Ad esempio, le banane sono generalmente consumate mature mentre i platani vengono spesso mangiati acerbi, ma sempre cotti. Ma nonostante le molte differenze tra di loro, i due frutti condividono anche diverse caratteristiche e proprietà, rendendo difficile distinguerle, specialmente per alcune varietà coltivate che non sono né completamente banane né completamente platani. Per comprendere al meglio la differenza tra banane e platani, qui di seguito vi ho preparato una lista con le maggiori differenze.

1) Le banane moderne e i platani sono entrambi frutti ibridi, evoluti da due antenate delle specie di banane, Musa acuminata e Musa balbisiana.
2) Banane e platani condividono anche un nome botanico: Musa paradisiaca. Ciò significa che sono essenzialmente le stesse specie di frutta o, meglio dire, variazioni dello stesso frutto.
3) Entrambi possono essere consumati crudi a maturità e cotti in qualsiasi fase di maturazione.
4) I Platani acerbi e le banane dolci e meno dolci sono classificate come banane da cucina.
5) Sia le banane che i platani sono verdi quando sono acerbi e la maggior parte di essi diventerà gialla ad un certo punto nel processo di maturazione.
6) Le banane e i platani vengono raccolti mentre sono ancora verdi e continuano a maturare in seguito.
7) Sia le banane che i platani contengono amido che viene convertito in zucchero man mano che maturano.

platano e banana caratteristiche

Quali sono le differenze più marcate tra Banane e Platani? Come varianti dello stesso frutto, si possono fare le seguenti distinzioni:
1) Le banane hanno un contenuto zuccherino più elevato che conferisce loro un gusto più dolce. Questo li rende più adatti per essere consumate crude (sempre mature) e sono, di conseguenza, chiamate banane per dessert.
2) I platani hanno un maggiore contenuto di amido che conferisce loro un sapore meno dolce. Questo li rende più adatti per essere consumati cotti (di solito acerbo) e, di conseguenza, sono chiamati banane da cottura o per cottura.

3) Il motivo per cui le banane sono preferite mature è perché il processo di maturazione converte l’amido in zucchero e le rende più dolci e morbide nella consistenza. Il motivo per cui i platani sono preferiti non maturi è perché in questo stadio hanno il maggior contenuto di amido e l’amido è ciò che li rende adatti alla cottura.
4) Le banane sono considerate un frutto culinario, mentre i platani sono considerati un ortaggio culinario.

differenza tra banana e platano

5) I platani passano dal verde quando sono maturi al giallo quando sono maturi, poi neri quando sono maturi. La maggior parte delle banane sono verdi quando sono acerbe e di colore giallo dorato a maturità completa, talvolta con macchioline o chiazze marroni o macchie nere quando sono troppo mature. Alcune banane dolci sono rosse, viola e marroni a maturità avvenuta.
6) I platani hanno una buccia più spessa, difficile da sbucciare a mano quando sono ancora acerbi. Le banane hanno una buccia più sottile che può essere staccata a mano in qualsiasi fase della maturazione anche se quando sono troppo verdi è di poco più difficile.
7) I platani sono generalmente più grandi delle banane.
8) I platani troppo maturi possono a volte essere più dolci e più gustosi delle classiche banane che tutti noi conosciamo.
9) I platani acerbi hanno una consistenza dura e hanno un gusto amidaceo e insipido come le patate quando sono crude e come le patate cotte quando sono cotte. Le banane acerbe hanno una consistenza compatta, ma puoi facilmente mangiarle e assaggiare anche se esse sono ispide.
10) I platani maturi sono dolci, ma amidacei, con una consistenza solida. Quelli troppo maturi (buccia nera con macchie gialle) possono essere estremamente saporiti, anche se non sempre dolci come le banane mature, mentre la loro consistenza varia da soda a morbida, a seconda di quanto siano troppo mature. Le banane mature e molto mature sono dolci come il miele, con una polpa soda e morbida e un forte odore di banana. Le banane troppo mature sono quasi pastose, con un sapore delle volte alcolico che punta al dolce con aromi fruttati e un profumo di frutta fermentata.
11) I platani contengono il 65% di acqua, mentre le banane contengono il 75% di acqua, per questo motivo esiste una marcata differenza di consistenza.

Banane vs platani: nutrizione, differenze e benefici per la salute:
1) Le banane mature con buccia d’oro e chiazze marroni o nere sono un ottimo cibo da mangiare in caso di gastrite a causa della loro consistenza e composizione morbida che non interrompono in alcun modo la digestione. Qualunque stadio della maturazione che non abbia raggiunto il colore giallo con chiazze marroni non sono affatto buone per la gastrite.
2) I platani possono essere sia buoni alleati che cattivi alleati delle stomaco. Idealmente, dovrebbero essere maturi o cotti senza troppo olio, burro o spezie. Mangiare platano acerbo verde e non maturato può avere ripercussioni sulla gastrite e peggiorarla.
3) I platani e le banane sono entrambi buone fonti di potassio e aiutano a regolare la pressione sanguigna. 100 g di platano contengono 500 mg di potassio, mentre 100 g di banana contengono 358 mg di potassio. L’assunzione regolare di questi frutti può fornire benefici per aritmie, extrasistole e palpitazioni.
4) Banane e platani sono ottimi cibi da mangiare se si hanno le emorroidi o se si soffre di stitichezza perché sono buone fonti di fibre alimentari, regolano il transito intestinale ammorbidendo le feci che riescono a passare indisturbate.
5) Entrambi contengono quantità moderate di magnesio e aiutano a prevenire la debolezza muscolare e gli spasmi muscolari, i crampi, i tremori e le contrazioni. Le banane hanno 27 mg di magnesio per 100 g, mentre i platani hanno 37 mg di magnesio ogni 100 g.
6) Entrambi contengono le vitamine B1, B2, B3, B5, B6 e B9 e contribuiscono a migliorare i livelli di energia, una buona digestione e una pelle più sana, oltre a contribuire alla produzione di neurotrasmettitori nel cervello che promuovono un umore migliore. Le banane contengono circa l’8% in più di vitamina B6 rispetto ai platani.
7) I platani hanno più vitamina C delle banane (18,4 mg vs 8,7 mg) e forniscono benefici antiossidanti, antinfiammatori e immunostimolanti.
8) Entrambi sono a basso contenuto di proteine, sodio, vitamina A, zinco e altri minerali e non hanno colesterolo, meno di 0,4 g di grassi / 100 g, senza vitamina D e quasi senza vitamine E e K.
9) I Platani contengono 122 chilo-calorie per 100 grammi e quasi 32 g di carboidrati, mentre le banane hanno 89 chilo-calorie per 100 grammi e quasi 23 g di carboidrati, contribuendo a mantenere un peso costante e fornendo energia rapida per il corpo pronta per essere utilizzata.

Conclusioni: Da non confondere i platani con le semplici banane verdi acerbe. Nel complesso, nonostante le differenze tra i due, dal punto di vista nutrizionale, banane e platani sono abbastanza simili e offrono benefici per la salute simili. In questo articolo completo sono state riassunte tutte le possibili differenze tra banane e platani in modo semplice e sopratutto, corretto. Avete domande da fare sui platani e sulle banane? Lasciate pure un commento con i vostri pensieri e con le vostre ricette preferite.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*