Proprietà e benefici Uova di Pavone

Proprietà e benefici Uova di Pavone

Difficilmente ci potremmo rallegrare di consumare uova di pavone. Esse, come qualsiasi altro tipo di uovo è commestibile ma non esistono “produttori” ad alti livelli che vendano questo genere di uova nei supermercati. Chi ha assaggiato le uova di pavone è chi ha degli esemplari di questo volatile nella propria fattoria o chi per bellezza detiene alcuni animali, potrà vantarsi di mangiare uova di pavone. Per tutti gli altri, niente uova. Come ho detto qualche riga qui sopra le uova non solo sono commestibili ma apportano numerosi benefici per la nostra salute. Le persone allevano vari tipi di uccelli volatili allo scopo di produrre carne, uova ed anche per la loro bellezza.

L’aspettativa di vita media del pavone è di circa 35 anni. Raggiungono la maturità tra i 3 ed i 4 anni per questo motivo non sono “redditizi” per la produzione di uova anche perchè ne fanno pochissime. Il bianco (albume) è più o meno identico all’uovo di gallina, ma in quantità minore. Il tuorlo è un po’ più ricco ed in alcuni pensano un po’ più dolce di un uovo di gallina. L’uovo risulta essere ricco di colesterolo e molto grasso anche al palato ma è buono. Il colore delle uova di pavone vanno dal bianco “sporco” a color crema. Per quanto riguarda la grandezza possiamo dire che è simile all’uovo di tacchino.

Proprietà uova di pavone

L’uovo di pavone è commestibile? Assolutamente si. Come qualsiasi altro tipo di uovo anche il pavone è un uccello e le loro uova, sono deliziose ed hanno un sapore che si avvicina molto alle uova di tacchino e gallina.
Quante uova fa un pavone all’anno? La femmina di pavone depone dalle 3 alle 10 uova per anno. Nessuno si immaginerebbe mai di portare avanti una fattoria di “pavoni” solo per la produzione di uova sarebbe senz’altro controproducente.
Quando fa le uova il pavone? Sicuramente la femmina di pavone depone le uova con l’inizio della primavera che vanno da fine marzo a fine aprile. E’ possibile che le uova vengono depositate anche nel mese di settembre.
Che colore hanno i pavoni? Possono essere multicolore, dal verde al giallo fino all’azzurro. Esistono rari esemplari di pavoni completamente bianchi-argento una rarità assoluta ma molto sensibile alle malattie. Entrambe le colorazioni hanno identiche uova con identiche proprietà.

1) Ricche di colesterolo: che ci crediate o meno, il colesterolo è in realtà un nutriente essenziale per l’essere umano. Le uova di pavone grazie al colesterolo aiutano a sintetizzare la vitamina D che ci conferisce un forte sistema immunitario, ormoni per la fertilità ed acidi biliari per la digestione. E’ altresì capace di proteggere le cellule nervose dalla demielinizzazione, contribuendo a ridurre il rischio di malattie degenerative che colpiscono il nostro sistema nervoso. Il colesterolo da solo non è nocivo e la ricerca scientifica mostra che il colesterolo nella dieta non ha un così grande impatto sui livelli di colesterolo presenti nel sangue come si pensava in precedenza (quindi non è vero che mangiare uova aumenta i livelli di colesterolo nel sangue in individui sani). Ma poiché insieme al colesterolo si mischiano altri grassi quest’ultimi hanno maggiori probabilità di avere un impatto negativo sulla salute cardiovascolare, si raccomanda di evitare cibi ricchi di colesterolo o di mangiarli raramente e in piccole quantità se si soffre già di livelli elevati di colesterolo nel sangue.

2) Ricche di vitamina D: le uova di pavone contengono naturalmente vitamina D. La vitamina D è la vitamina del sole e solo pochissimi alimenti conosciuti contengono questa preziosa vitamina capace di aiutarci sopratutto nella stagione invernale quando per via del freddo, delle nuvole il nostro organismo non riesce più ad averla dal sole e quindi, è obbligatorio assimilarla da alcuni alimenti come latte, cereali fortificati, uova e pesce. Questa vitamina aumenta la risposta del nostro sistema immunitario contro le infezioni ed è una vera arma che combatte numerose malattie anche “croniche”.

uova di pavone

3) Ricche di proteine: le uova di pavone sono ricche di proteine. Quando parliamo di uova si parla sempre di proteine ad altissimo valore biologico che contengono aminoacidi essenziali. L’uomo deve obbligatoriamente ottenere alcuni di aminoacidi con la dieta. Gli amminoacidi che l’organismo non può sintetizzare sono detti “amminoacidi essenziali” gli stessi contenuti nelle uova di pavone o in qualsiasi tipo di uovo.

4) Ricche di vitamine del gruppo B: le vitamine del gruppo B sono considerate le vitamine che danno energia al nostro corpo. Il nostro metabolismo è messo in funzione “ingranando” grazie alle loro proprietà. Quando siamo malati, stanchi e senza forze abbiamo bisogno di queste vitamine per rimetterci in piedi. Le diete vegane sono molto pericolose proprio per la mancanza di vitamine del gruppo B. Le 8 vitamine di questo gruppo sinergicamente giocano un ruolo fondamentale non solo nella produzione di energia nel nostro corpo ma anche, nella prevenzione e cura di moltissime malattie che possono attaccare il nostro organismo. Come ben sappiamo le vitamine del gruppo B sono una classe di vitamine solubili in acqua e dunque, non esiste pericolo di sovra-dosaggio visto che, la quantità in eccesso verrà eliminata con le urine.



5) Ricche di ferro e altri importanti minerali: non solo ferro importantissimo per chi soffre di anemia, nelle uova di pavone sono racchiusi numerosi minerali come fosforo, calcio, magnesio, potassio, zinco, rame, molibdeno, iodio, cromo e selenio. Il ferro è un nutriente essenziale nella dieta per chi soffre di anemia.

6) Ricche di omega-3: le uova di pavone contengono rispetto ad altre uova una buona quantità di acidi grassi Omega-3 sani. Gli acidi grassi omega-3 sono gli alleati principali insieme a potassio e magnesio per la salute cardiovascolare, aumentando i livelli di colesterolo HDL (buono) e nutrono il cervello supportando le funzioni cognitive.

Informazioni supplementari: Allevare pavoni in cattività in realtà non è molto difficile perchè la loro alimentazione è identica all’alimentazione della comune gallina. L’unico difetto che hanno è la bassissima percentuale di uova che depongono. Hanno bisogno di una grande voliera chiusa per evitare che raggiungano piani alti infatti, possono superare facilmente gli ostacoli e salire anche sul tetto di casa. La carne di pavone è commestibile e molto nutriente.

Ricette a base di uova di pavone: Le uova di pavone possono essere cucinate proprio come le uova di gallina. Uova di pavone alla coque, uova di pavone bollite, uova di pavone strapazzate quest’ultime, avranno un sapore molto “grasso” ma allo stesso tempo molto nutriente e saziante. Vista la grande quantità di tuorlo il sapore sarà decisamente diverso dalle solite uova di gallina assomiglia molto all’uovo di tacchino ma con un tocco di classe superiore.

Colazione con tre tipi di uova differenti: una mattina ho mangiato 1 uovo strapazzato di pavone, 1 uovo strapazzato di gallina, 1 uovo strapazzato ti tacchino ed un uovo strapazzato di fagiano. 4 tipi di uova differenti che mi hanno sicuramente regalato “molto colesterolo” ma nello stesso tempo moltissimi micro e macro nutrienti che hanno contribuito a farmi sentire bene tutto il giorno.

Conclusioni: Il pavone è un animale molto maestoso grazie alle sue piume ed è un peccato “mangiarlo”. Nel pavone è racchiusa la bellezza della natura ed è molto raro vedere un pavone in libertà. Un antica leggenda cinese narra che mangiare uova di pavone rende “immortali” perchè in esso è contenuta la sapienza e tutta la forza della natura. Leggenda millenaria oppure no, non ho mai sentito di persone che hanno mangiato “continuamente” uova di pavone. Avranno si assaggiato un uovo ma sostituito quello di gallina con quello di pavone mai, in nessun caso. Nella tradizione cristiana il pavone è simbolo di immortalità.  Avete domande? Dubbi? Lasciate pure un commento qui sotto.

Lascia un commento

Close Panel

Contact Us:

Street Name, FL 54785

Visit our Location

(01) 54 214 951 47

Call us Anytime

Mon - Fri 08:00-19:00

Sat and Sun - CLOSED

Follow Us:

Stay in Touch: