Proprietà e benefici Olio di Semi di Melograno

L’olio di semi di melograno è l’olio ottenuto dai semi di melograno. Non i cosiddetti “semi” rosa-rossi, succosi che sono in realtà arilli (o semi), ma i semi effettivi contenuti negli arilli succosi rosa-rossi di colore bianco crema quelli duri per intenderci. L’olio di semi di melograno è classificato come olio base, olio vettore o olio vegetale ed è simile ad altri oli vegetali come l’olio d’oliva o l’olio di semi di girasole. Viene solitamente utilizzato per la cura della pelle, la cura del cuoio capelluto e la nutrizione dei capelli o aggiunto ai prodotti cosmetici per le sue proprietà emollienti, anti-invecchiamento, cicatrizzanti e rigeneranti.

Come olio vegetale l’olio di semi di melograno, è commestibile in quantità limitate ed in formulazioni speciali, ma ha anche differenti effetti collaterali e può interagire con alcuni medicinali. Per questo motivo quindi è meglio parlare sempre con il medico se è possibile utilizzare o meno l’olio di semi di melograno come integratore alimentare. La maggior parte delle preparazioni a base di semi di melograno disponibili sono solo per uso esterno, quindi assicuratevi di leggere obbligatoriamente l’etichetta. Si distinguono due tipi di olio di semi di melograno in base al metodo di produzione:

benefici olio di semi di melograno

1) Olio di semi di melograno pressato a freddo: il rivestimento succoso di colore rosa-rosso rubino viene rimosso per utilizzare solo i semi duri quelli bianchi. Dopo essere stati puliti dalla polpa, i semi duri vengono asciugati, quindi pressati con un frantoio per espellere l’olio da essi. L’intero processo viene eseguito a bassa temperatura per evitare l’alterazione degli acidi grassi nell’olio. L’olio risultante può essere filtrato per rimuovere eventuali impurità.
2) Olio di semi di melograno raffinato: per quanto riguarda la versione raffinata dell’olio i semi duri vengono pressati usando un frantoio. Dopo aver ottenuto il primo round di olio, si aggiunge un solvente alla pasta di semi pressata rimanente. Il solvente aiuta ad estrarre l’olio rimanente dai semi di melograno. Dopo l’estrazione, il solvente viene separato dall’olio. L’olio risultante può essere sottoposto a varie fasi di lavorazione che sono generalmente destinate a rendere gli acidi grassi più stabili all’esposizione al calore e meno suscettibili ad essere influenzati dalla rancidità.

Qual è la differenza tra l’olio di semi di melograno spremuto a freddo e l’olio raffinato di semi di melograno? L’olio di semi di melograno spremuto a freddo conserva più colore e più sapore dell’olio raffinato. Ad esempio, la versione raffinata può subire processi come lo sbiancamento, che rimuove parte del colore e del sapore e, insieme ad esso, anche alcune delle proprietà dell’olio.
Per la maggior parte, i benefici dell’olio di semi di melograno spremuto a freddo rispetto al raffinato olio di semi di melograno derivano dal fatto che l’olio di semi di melograno spremuto a freddo viene prodotto nel modo più naturale possibile e alle basse temperature, semplicemente spremendo l’olio dai semi. La mancanza di alta esposizione al calore non altera il profilo degli acidi grassi o le proprietà antiossidanti e mantiene la formulazione naturale che è superiore in termini di nutrimento per pelle, capelli e cuoio capelluto.

Che aspetto ha l’olio di semi di melograno? L’olio di semi di melograno, spremuto a freddo, si presenta di un colore ambrato tenue. L’olio raffinato è giallo chiaro o quasi incolore. L’olio spremuto a freddo ha una viscosità media, quindi non è molto sottile. Se usato per via topica, viene assorbito nella pelle ad un ritmo moderato e si sente leggero, ma spesso lascia una finitura leggermente oleosa anche se non ostruisce i pori. La versione raffinata è solitamente più sottile e non ha le stesse proprietà idratanti.

olio di semi di melograno

Che sapore ha l’olio di semi di melograno? L’aroma è debole sia nelle varietà a freddo che in quelle raffinate, principalmente un leggero odore oleoso. Per quanto riguarda il gusto, non c’è molto di diverso rispetto ad altri tipi di olii. Se possibile, utilizzare l’olio estratto a freddo e non raffinato proveniente da agricoltura biologica. Attenzione! Ricorda che la maggior parte dei prodotti a base di semi di melograno presenti in commercio sono solo per uso topico e non destinati al consumo dunque, non commestibili. I preparati petroliferi dovrebbero essere chiaramente etichettati per indicare che non sono commestibili. In ogni caso, evitare di prendere l’olio a meno che non sia chiaramente specificato sull’etichetta e prima di consultare un medico. Alcuni preparati possono contenere ingredienti nocivi se ingeriti e alcune persone possono essere a rischio di reazioni allergiche, interazioni tra farmaci e altri effetti collaterali. La qualità e le proprietà dell’olio di semi di melograno sono determinate da fattori quali varietà, maturazione dei semi, qualità, metodo di produzione e lavorazione:

1) Contenuto di olio nei semi: a seconda della varietà, della maturazione dei semi e delle condizioni climatiche, i semi di melograno possono fruttare un minimo di 4,4% di olio o addirittura il 18% di olio in più.
2) Profilo dell’olio: l’olio di semi di melograno contiene dal 65% all’85% di acido punico (un grasso polinsaturo sano) e meno del 10% di acido linoleico (un grasso polinsaturo Omega-6 sano), acido oleico (un grasso Omega-9 sano) e acido palmitico e stearico (grassi saturi).
3) Antiossidanti: l’olio di semi di melograno è una fonte naturale di antiossidanti, in particolare flavonoidi, catechine, quercetina, kaempferolo, euqol e antiossidanti pigmentati come il beta-carotene e la clorofilla. Il tenero colore ambrato dell’olio spremuto a freddo è il risultato della presenza di antiossidanti pigmentati. La mancanza di colore nell’olio raffinato è la dimostrazione di come il processo di raffinazione abbia tolto le proprietà e l’azione benefica dell’olio.
4) Vitamine e minerali: l’olio di semi di melograno è una ricca fonte di vitamina E (tocoferoli) che rappresenta i suoi benefici rigenerativi, emollienti e antiossidanti sulla pelle. L’olio contiene anche tracce di altre vitamine liposolubili come la vitamina A e i minerali.
5) Fitosteroli: i fitosteroli sono composti vegetali simili nella composizione chimica al colesterolo da prodotti di origine animale. Loro competono con il colesterolo per l’assorbimento e mantengono un effetto benefico per i livelli di colesterolo nel sangue, rendendoli buoni per la salute cardiovascolare.
Da Ricordare: I benefici per la salute dell’olio di semi di melograno comprendono i benefici derivanti dall’uso topico e i benefici derivanti dall’ingestione. Un olio vegetale commestibile, di solito non è commercializzato come integratore alimentare perché spesso richiede una formulazione speciale per renderlo ‘commestibile’. Inoltre, la maggior parte dei prodotti a base di olio di semi di melograno disponibili sono destinati solo per uso topico e alcuni possono contenere anche ingredienti nocivi se ingeriti o semplicemente non destinati al consumo. Benefici dell’olio di semi di melograno per pelle, capelli e cuoio capelluto:

1) Leviga la cuticola dei capelli (la parte più esterna dei ciuffi dei capelli), dona lucentezza e previene, riduce e ripara i danni ai capelli.
2) Combatte il cuoio capelluto secco e la forfora e riduce l’irritazione del cuoio capelluto ed il prurito.
3) Nutre la pelle e il cuoio capelluto grazie ai suoi acidi grassi ed al suo alto contenuto di vitamina E.
4) Intenso effetto idratante grazie al buon contenuto di vitamina E e al profilo di acidi grassi.
5) Esercita un’azione anti-età e foto-protettiva (protezione leggera dalle radiazioni solari) grazie agli antiossidanti. Potenzialmente utile per migliorare l’aspetto di linee sottili e rughe.
6) Ottimo per la pelle secca: azione riparatrice. Può aiutare con dermatiti, psoriasi e altre condizioni della pelle simili.
7) Azione emolliente, rende la pelle morbida e liscia.
Per ottenere i migliori risultati, cercare le specifiche “spremuto a freddo” o “prodotto attraverso l’addetto alla stampa a freddo” sull’etichetta. Inoltre, è più sano se si sceglie l’olio da agricoltura biologica.

Benefici dell’olio di semi di melograno per varie condizioni mediche. Gli studi sugli animali e sull’uomo in vitro e in vivo hanno utilizzato formulazioni speciali dell’olio per testarne le proprietà e determinarne il valore nutraceutico. Gli studi sono giunti alle seguenti conclusioni:
1) L’olio di semi di melograno ha mostrato attività anti-infiammatoria e antiossidante con potenziali benefici per il dolore da artrite e la prevenzione del cancro. Mostra anche attività antiproliferativa, che inibisce l’angiogenesi e che induce apoptosi.
2) Attività antibatterica e antiparassitaria con potenziali usi per la cura della pelle e il trattamento della diarrea (probabilmente non infettiva).
3) Effetti foto-protettivi e anti-invecchiamento che potrebbero servire a ridurre i danni del sole, prevenire o ritardare le rughe.
4) Proprietà che abbassano il colesterolo grazie al contenuto di fitosteroli, con benefici per la salute cardiovascolare in generale.
5) Azione estrogenica leggera che lo rende potenzialmente buono per le vampate di calore.
6) Può aiutare a ridurre i livelli di zucchero nel sangue, con potenziali benefici per la prevenzione, la gestione e il trattamento del diabete.
7) La ricerca mostra che l’olio esercita un’azione protettiva sul fegato.

Potenziali effetti collaterali e controindicazioni:
1) Rischio di reazione allergica: l’uso topico può scatenare una reazione allergica che può culminare con uno shock anafilattico che è un’emergenza medica. Le reazioni allergiche al melograno di frutta, semi, olio e preparati sono più probabili in quelli con più pollini o allergie alimentari.
2) Interazioni mediche: varie parti del frutto e dell’albero, così come i preparati fatti da loro, possono ridurre o aumentare l’efficacia di alcuni farmaci, tra cui i farmaci per l’ipertensione e i farmaci per il fegato.
3) Rischio di tossicità: nonostante esista un tipo di olio commestibile quasi per niente commercializzato, l’olio di semi di melograno è principalmente destinato all’uso topico. Ciò significa che la maggior parte delle preparazioni disponibili sul mercato contengono altri ingredienti che non sono compatibili con l’uso interno. Non mangiare o bere olio di semi di melograno per uso topico perché potrebbe contenere ingredienti non destinati al consumo umano e dunque, molto pericolosi. Discutete obbligatoriamente con il vostro medico curante se avete dei dubbi in materia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.