Recensione Raschietto linguale o Nettalingua

Recensione Raschietto linguale o Nettalingua

Chi ci tiene ad un’accurata igiene orale sa bene che non bisogna trascurare l’uso del raschietto linguale come pratica di tutti i giorni dopo lo spazzolino da denti. Chi invece non lo ha mai utilizzato potrà scoprirne qui tutti i segreti: a cosa serve, come si usa, quali sono i suoi benefici e dove si può acquistarlo.

A cosa serve

Il raschietto linguale (noto anche come “puliscilingua”) è uno strumento che si utilizza nell’igiene orale, dopo l’utilizzo di spazzolino e dentifricio e filo interdentale. Ne esistono di diversi tipi, ma di solito ha una forma piatta con impugnatura manegevole e delle piccole lamelle in morbido silicone, che vanno ad agire come un raschietto sulla superficie linguale. Si utilizza per combattere la proliferazione dei batteri sulla lingua ed in conseguenza contrastare l’alitosi o la formazione della placca, che dalla lingua può spostarsi ai colletti gengivali e causare la carie dentale.

Come si usa

Utilizzare un raschietto linguale è molto semplice e piacevole. Dopo aver spazzolato i denti con spazzolino e dentifricio e rimosso gli altri residui con il filo interdentale, si impugna il raschietto e lo si passa sulla lingua dalla parte posteriore a quella anteriore, effettuando un movimento simile al tirare verso il basso. Attenzione a non spingersi troppo indietro sulla lingua, perché si potrebbe innescare il riflesso del vomito. Alcuni utilizzano il raschietto linguale dopo averlo bagnato in un po’ di collutorio: in questo modo ci si garantisce un alito ancora più fresco e un’igiene orale ancora più profonda.

Benefici

I benefici dell’utilizzo di questo stumento per l’igiene orale sono molteplici. Innanzitutto si impedisce ai batteri di ristagnare sulla superficie della lingua, liberando composti solforati (idrogeno solforato) ed acidi grassi che possono andare a danneggiare non solo l’alito (determinando la cosiddetta “alitosi”) ma addirittura la salute delle gengive e dei denti, con conseguenze anche serie. Il continuo utilizzo, inoltre, consente di tenere lontane non solo la placca batterica ed il tartaro, ma anche la carie, l’alitosi e patologie dell’intero cavo orale (mal di gola di natura batterica, faringiti e così via).

Controindicazioni ed effetti collaterali

Non esistono controindicazioni all’utilizzo del raschietto linguale, dal momento che esso viene consigliato anche ai bambini (sopra i 6 anni). Bisogna però stare attenti ad usarlo con mano leggera, per non stressare in maniera eccessiva le papille della lingua. In commercio esistono anche raschietti linguali, in speciali gomme e siliconi, adatti a questo tipo di accortezza. Chi lo preferisce può poi affidarsi ai pulisci lingua in acciaio o rame che, secondo la medicina Ayurvedica sono metalli che possiedono proprietà antibatteriche, quindi ancora più efficaci.

Opinioni e recensioni

Le recensioni di coloro che utilizzano i raschietti linguali sono del tutto positive. Molti degli utenti occasionali di questo prodotto sono diventati dei consumatori abituali, apprezzandone la praticità di utilizzo e la sensazione di pulizia e protezione estreme che regala. Le piccole note negative riguardano il prezzo presso alcuni rivenditori, più alto rispetto ad altri.

Quanto costa 

Un raschietto linguale ha dei prezzi medi che si aggirano intorno ai 7 euro, per quelli in plastica o silicone. Quelli in metallo o in rame hanno un costo leggermente superiore (sui 10 euro). Esistono però prezzi economici ed offerte (anche a 3 o 5 euro), soprattutto online, di cui si può approfittare per gli acquisti.

Dove comprare 

Un raschietto linguale, quando non fornito dal dentista di fiducia, lo si può comprare in farmacia, parafarmacia, nei negozi specializzati in articoli per l’igiene orale, o presso la grande distribuzione. Il prodotto viene comunque venduto anche sul web, sui principali siti di e-commerce, come ad esempio ilgiardinodeilibri.it ed Amazon.it, con una vasta scelta di modelli a disposizione.

Quale è attualmente il migliore raschietto linguale? Attualmente il migliore che abbiamo testato sembra essere questo modello in rame che ha un prezzo veramente competitivo ed ottime recensioni online.

 

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

[-50%]
[-50%]