Proprietà e benefici Olio di Origano

Proprietà e benefici Olio di Origano: L’origano è conosciuto primariamente per essere un erba aromatica, ma in realtà è molto di più di un banale condimento da cucina. L’origano è, infatti, pieno di sali minerali, come il magnesio, il calcio e il potassio; inoltre, possiede molte vitamine, fondamentali per il proprio benessere. Date queste sue proprietà, l’origano può essere inserito nella lista degli integratori alimentari, oltre che in quella delle spezie da cucina. Dall’origano si può estrarre il suo olio essenziale, che possiede ottime proprietà antinfiammatorie.

Botanicamente parlando l’origano, appartiene alla famiglia delle Lamiaceae. Genere: Origanum Linnè. Nome Scientifico: Origanum Vulgare. Oltre alle proprietà antinfiammatorie troviamo anche proprietà antisettiche, antibatteriche e antivirali, che fanno della pianta un blando antibiotico naturale contro una vasta gamma di malattie. L’olio essenziale di origano possiede molti benefici; di seguito vedremo quelli più famosi ed importanti.

Proprietà olio di origano

Nonostante viene descritto dai soliti siti di salute e benessere come un potente ed efficace rimedio contro numerose malattie esso offre solamente benefici “blandi” che difficilmente potrebbero essere completamente attribuiti all’origano stesso oppure al suo olio. Sinceramente non ho mai visto ne sentito guarire nessuno da un’infezione al dente (pulpite) prendendo olio di origano al posto dell’antibiotico. Avrà senz’altro composti capaci di reagire contro numerosi “batteri” ma le concentrazioni sono talmente blande da non permettere di farne uso come un vero e proprio medicinale. Ad ogni modo, la consultazione con il proprio medico curante diventa altresì obbligatoria prima di iniziare qualsiasi terapia “naturale” che potrebbe allungare di molto i tempi di guarigione.

Qui di seguito alcune delle proprietà dell’olio di origano (Tanto chiacchierate dalla blogsfera internazionale) che sinceramente non hanno avuto nessun’effetto sul mio organismo se non “blando”.

1) Rimedio contro il raffreddore: D’inverno, uno dei fastidi più diffusi a livello di salute è sicuramente il raffreddore. Spesso si finisce per utilizzare dei medicinali, che anche se riescono nell’intento di alleviare il sintomo, si allontanano dalle pratiche naturali, decisamente più economiche e preferite da molti. Per utilizzare l’olio di origano contro il raffreddore, basta portare ad ebollizione una pentola d’acqua e aggiungervi due o tre gocce di olio. In seguito, inspirare i “fumi” e ripetere questa pratica due volte al giorno, fino a quando il raffreddore non scompare. (Questa è una delle maggiori proprietà che i sostenitori della medicina naturale tirano in ballo il famoso rimedio contro il raffreddore. Provandolo, non ho notato nessun particolare beneficio.)

Olio di origano

2) Benefici contro le allergie e problemi respiratori: Le allergie colpiscono il 30% degli italiani e possono essere debilitanti, se non si attua una forma di prevenzione. Una soluzione ottima è quella di massaggiare il collo e il petto con un unguento, ottenibile mescolando 30ml di olio vegetale, va bene sia di oliva, sia di cocco, con due o tre gocce di olio di origano. In questo modo si riuscirà a ridurre, e in alcuni casi ad eliminare, una buona parte dei sintomi legati alla reazione allergica.
Prova Personale: (Sinceramente non ho mai creduto a questa “sorta” di benefici contro l’allergia ma tra me e me mi sono detto: proviamola. Risultato? Nessuno beneficio contro le allergie stagionali)




3) Utilizzare l’olio di origano come dentifricio: L’olio essenziale di origano può essere utilizzato per preparare un ottimo dentifricio, in grado di prevenire e contrastare la diffusione di infezioni di tipo batterico lungo il cavo orale. Il dentifricio viene prodotto aggiungendo una sola goccia di essenza di origano ad una base di argilla o di aloe vera. Se l’infezione è già in atto, come può accadere nel caso di una gengivite, si può utilizzare un collutorio composto da un bicchiere di acqua, meglio se depurata, e due gocce di olio di origano. Nel giro di pochi giorni, il fastidio diminuirà sensibilmente e alla lunga scomparirà del tutto.
Prova personale: (Non so quanti di voi l’hanno provata ma ho voluto provare anche questa “chicca” del dentifricio senza notare nessun tipo di miglioramento).

4) Benefici contro le infezioni intestinali: Uno studio pubblicato sul giornale Medycyna Doswiadczalna i Mikrobiologia ha dimostrato che l’olio di origano è una delle migliori armi di difesa naturali per prevenire e curare i problemi intestinali causati dal diffusissimo Escherichia coli. Per la somministrazione del “medicinale”, è sufficiente aggiungere un paio di gocce di olio essenziale in mezzo bicchiere d’acqua e bere la soluzione.
Dubbio personale: (Non so quanto reale possa essere questa affermazione anche si mi sembra alquanto azzardata. Se un’olio naturale aveva tutti questi benefici sicuramente poteva essere già utilizzato da moltissimi anni direttamente negli ospedali.)

5) Usare l’olio di origano contro il gonfiore intestinale: Nel caso si sia mangiato troppo e si sia in cerca di un efficace digestivo, l’olio essenziale di origano può essere una valida alternativa alle classiche soluzioni, come i superalcolici. Diversamente dagli altri digestivi, l’olio di origano si utilizza in questo caso sotto forma di unguento, mescolandone due o tre gocce con 30ml di un qualsiasi altro olio vegetale. Il composto va poi spalmato delicatamente sull’addome e sul petto; l’effetto positivo si avrà nel giro di soli 30 minuti.
Prova personale: (Forse è l’unico beneficio che posso personalmente dichiarare alquanto verosimile. L’olio di origano aiuta nella digestione così come mi aiuta una lattina di coca cola).

Ultimamente sono nati come “funghi” moltissimi siti web dove vendono il famoso olio di origano ad un prezzo che varia dai 10 ai 20 euro circa escluse le spese di spedizione. Ogni sito è pronto a gridare al miracolo quando si parla del principio attivo contenuto nell’olio di origano e denominato carvacrolo. Per esperienza personale al di la dei studi effettuati veritieri o meno, a mio giudizio ha solo “blandi” effetti molte volte nemmeno tangibili.

Conclusioni: Nonostante la mole interminabile di articoli che si possono leggere su internet personalmente, provando l’olio di origano non ho notato particolari benefici per la salute se non blandi. Nel 2013 per esempio ho provato l’olio di origano per un infezione gengivale e senza l’aiuto del mio medico sicuramente non sarei stato qui a raccontare la mia esperienza. L’olio di origano non ha fatto miracoli nonostante l’intera rete urla continuamente al miracolo. Combinato in una dieta sana ed equilibrata nel suo piccolo l’origano come anche il suo olio, possono portare ad alcuni benefici. Ricordate di consultare sempre il vostro medico prima di iniziare una dieta con olio di origano che in alcuni casi può portare anche ad effetti collaterali anche seri se non assunto secondo le “istruzioni” e le “etichette” dei rivenditori.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*